Magazine

Il betting e i fattori psicologici

Creato il 29 gennaio 2011 da Pevin

superare-la-paura-di-aprire-un-social-network-come-gestire-i-commenti-negativiDopo 5 mesi di intenso Bloggare… centinaia di Email, Commenti… decine di discussioni… sono arrivato alla considerazione che i Punters Italiani sono dei Gran Fifoni. Sarà questione di cultura… storia…DNA… del resto la stessa nostra Nazionale di Calcio ha rappresentato per alcuni decenni l’arte del difendersi…. la scelta tattica del meglio difendersi che attaccare. Pur essendo un popolo di naviganti e avventurieri… abbiamo la Paura come compagna di Vita. É risaputo che i Vincenti osano, rischiano, attaccano e combattono la Paura con la Forza della Convinzione dei propri mezzi e capacità. Differenze di mentalità: vince chi segna più goals o chi ne subisce meno?

Su questo Blog, di Betting, Scommesse… quindi Azzardo e Rischio… ho potuto constatare che quanto finora scritto ancora appartiene in gran parte agli Italiani.

Non ho mai letto, fino ad oggi, una frase di grande coraggio e determinazione; ad ogni Metodo, Sistema, Idea scatta la “Mania da Recupero” o “Copertura”. Immediatamente scatta la paura di perdere. Immediatamente si valutano le sempre poche possibilità che un evento possa verificarsi, sulle quali poi si discute per mesi… anni… (ho letto su alcuni Forum discussioni di strategie per scommesse sportive che durano da anni)… e si tralascia il calcolare invece quante volte sarà più possibile che si Vinca. Ci si lascia poi influenzare dalle ipotesi o improbabili difficoltà perdendo nel frattempo il treno che passa per la stazione “Vincita”.

Un Punter che si appresta a scommettere già pensando a come “coprirsi”, personalmente, ritengo sia un Perdente Cronico.

Un Punter che ha capacità di valutazione, preparazione psicologica alla Perdita e disponibilità all’investire in nuove strategie, cosciente dei propri mezzi, economici e tecnici, e con capacità collaudate di saper sempre riportare la propria barca in porto, ritengo invece sia il Vincente Cronico.

Da sempre sostengo che prima di saper Vincere… bisogna imparare a saper Perdere.

In giro nella Rete trovo spesso pubblicato su Blog, Siti e Forum del Betting, il “Decalogo dello Scommettitore”. Una sorta dei 10 Comandamenti scritti da John Back e Mick Lay. Tutto condivisibile… chiaro! Ma io li sintetizzo in una sola frase:

Fa della Paura la tua Energia e non avrai Fiato per rincorrere la Vittoria.

[BoaVida dixit]


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

COMMENTI (1)

Da punter
Inviato il 01 dicembre a 09:14
Segnala un abuso

Infatti in Italia punter professionisti tranne me non ci sono