Magazine Lifestyle

Il Biedermeier....

Creato il 23 febbraio 2011 da Antichità Bellini Rimini
Il Biedermeier....
Il Biedermeier e' uno stile sofisticato, senza tempo, facilmente collocabile con altri stili o con mobili moderni. E' il mio preferito.....negli anni, non mi ha mai stancata. Considero la bellezza dei legni e la sobrieta' delle linee, perfette per ogni ambiente.
Il Biedermeier....

Nacque in Austria intorno al 1815 e si sviluppo' in tutta Europa fino al 1848 circa, fece tesoro dell'influenza dello stile impero francese, tralasciando ogni orpello e utilizzando linee essenziali , rigorose, pulite e legni chiari  dalle fiammature evidenti e pregiate. Ebbe un successo strepitoso,specchio della societa' borghese, che risiedeva in Austria, nella placida tranquillita' degli anni intorno al congresso di Vienna.


Il Biedermeier....Il Biedermeier....I mobili Biedermeier furono concepiti per la casa, erano funzionali, fatti per essere vissuti e non per essere solo esposti allo sguardo degli ospiti . La decorazione delle superfici era in genere affidata alle venature del legno, solitamente essenze chiare e molto venate,che venivano accostate per formare contrasti o disegni naturalmente creativi, mentre la concezione del mobile, si basava sulla simmetria, accostata ad elementi neoclassici come le colonnine, i capitelli, i frontoni, le trabeazioni o elementi mitologici e naturali, quali i cigni, le sfingi, le cariatidi, le cornucopie.Il Biedermeier....Il Biedermeier....Il Biedermeier....Il Biedermeier si sviluppo' ovviamente anche nelle opere pittoriche , dove ebbero notevole importanza i ritratti di famiglia , e nell'oggettistica per la casa,con pregiate porcellane e vetri di notevole bellezza.Il Biedermeier....Per saperne di piu', consiglio la lettura del libro BIEDERMEIER di Angus Wilkie edito da Mondadori. Affascinante nella ricerca storica e nelle illustrazioni, ripercorre tutto il periodo Biedermeier.  Allego qualche foto tratta dal libro.Il Biedermeier....Il Biedermeier....Il Biedermeier....

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il confine

    confine

    Cerco il principio del malecome da bambina cercavo i margini della pioggia.Con tutte le forze correvo per trovareil luogo dovesedermi a terra a contemplareda un... Leggere il seguito

    Da  Linda
    POESIE
  • Il morso

    morso

    Solo il morso a tradimentoalla tua mano offerta alla carezzat'innamora.E ti vergogni del desiderioche si riaccendese è negato,che si rinnovase ti ritrovi a... Leggere il seguito

    Da  Linda
    CULTURA
  • Il ma

    Avevo già trattato questo argomento in passato (http://lastanzaprivatadellarte.blogspot.com/2010/06/il-ma-cura-di-alice-ginaldi-siva-le-duc.html). Leggere il seguito

    Da  Roberto Milani
    ARTE, CULTURA
  • Il monaco

    a caccia di libri in una casa abbandonata dagli infedeli trovava in un baule uno strano cono di cuoio con due lenti di vetro di circonferenze diseguali alle... Leggere il seguito

    Da  Paride
    TALENTI
  • Il cesso

    Cenere nel lavandino.. una volta era bianco, ora vi poso la cenere, mentre fumo… e lo faccio in bagno. Ogni tanto ho bisogno anch’io di un posto appartato dove... Leggere il seguito

    Da  Paride
    TALENTI
  • Il mondo

    Se il mondo fosse chiaro, l'arte non esisterebbe. (A. Camus)Sito / Blog Personale / Facebook / Anobii / Twitter / Foto / Leggere il seguito

    Da  Gloutchov
    CULTURA
  • Il mare

    mare

    Silenzio: vaghi ricordi aleggiano sulla superficie del mio spirito. Il mare, la sua voce baritonale, il suo schiaffeggiare la costa, il suo sciabordio continuo. Leggere il seguito

    Da  Alessandra
    SPIRITUALITÀ