Magazine Media e Comunicazione

Il borsino dei browser: Internet Explorer giù e Google Chrome su.

Creato il 05 maggio 2010 da Innovationmarketing

BrowserSono arrivati da poco gli ultimi report che riguardano le quote di mercato dei browser nel mondo e sembra che qualcosa si stia muovendo da quel 1° Marzo, ovvero dall’entrata in vigore del Ballot Screen, la pagina creata da Microsoft in cui ogni utente può scegliere liberamente a quale browser affidarsi per la navigazione.

I dati elaborati da Net Application mostrano il calo di Microsoft Internet Explorer che, nonostante continui ad essere di gran lunga il più usato, è sceso sotto il 60% perdendo quasi dieci punti di percentuale negli ultimi 13 mesi.

Al secondo posto si piazza ancora Firefox con il suo Mozilla con un 24%, in modesta ripresa dopo un leggero calo. Ma il browser che più di tutti sta aumentando le sue quote è Google Chrome che nell’ultimo mese ha registrato un aumento dell’0,6%, ma il dato importante è quello che lo vede in aumento di 5 punti percentuali nell’ultimo anno.

Sicuramente con la nuova versione, Google Chrome 5 è pronto ad incrementare ancora le proprie quote di mercato: tutto questo aumentando ancora la velocità di navigazione, sicuramente la sua virtù più apprezzata, integrando direttamente Flash che sarà aggiornato automaticamente assieme al browser e con l’avvento di nuove funzionalità quali la sincronizzazione dei preferiti (tramite Google Account) e delle preferenze espresse sul browser.

Per quanto riguarda altri browser come Safari e Opera, essi si mantengono rispettivamente al 4° e 5° posto per quote di mercato, ma in leggero aumento.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog