Magazine Consigli Utili

Il Brasile, e la continua ricerca di alloggi alternativi

Da Cassandramagazine
Gli stranieri che sono alla continua ricerca di soluzioni alternative in modo da poter soggiornare in Brasile. Ecco allora  ostelli, campeggi e anche case in affitto hanno ospitato il 17% dei turisti stranieri che sono andati  nel Paese durante l’anno scorso. Questo numero è solo  un quinto delle soluzioni di alloggio scelte dagli stranieri in Brasile: una quota di mercato significativa. Gli hotel infatti sono la soluzione preferita dai turisti Internazionali: 50,6%.

"I numeri dimostrano che il settore dell’ospitalità in Brasile vanta una varietà di prodotti in grado di soddisfare tutti i gusti", afferma il Presidente di Embratur, Flavio Dino. I dati che sono stati riportati arrivano dai risultati del sondaggio Demanda Turística Internacional sulla domanda turistica, condotto da FGV (centro di studi e ricerca Fundação Getulio Vargas) su commissione del Ministero del Turismo e di Embratur.
Abitudini di consumo:
L'indagine ha fatto emergere che  l’ammontare di denaro che i turisti immettono nell' economia Brasiliana, è stato per un turista di: 73,77 US $ al giorno nel Paese, mentre per un turista straniero in viaggio per motivi di lavoro la somma spesa è stata di: 120,25 US $.
Confermando la tendenza osservata sin dal 2009, Internet è la principale fonte di informazioni per far organizzare un viaggio, un turista su tre (33,6%) ha cercato informazioni online per quel che riguarda  alloggi e anche itinerari; un altro 30% ha avuto informazioni tramite amici e parenti. Mentre il 9,9% preferisce andare nelle agenzie di viaggi.
Il sondaggio Demanda Turística Internacional,  realizzato dal 2006, va a prendere in considerazione i pareri dei turisti in uscita dal Paese. I risultati vanno ad evidenziare anche la valutazione dei turisti rispetto ai servizi offerti dal Paese. L'ospitalità, la gastronomia e i ristoranti sono gli elementi più apprezzati, mentre i prezzi, le telecomunicazioni e le strade hanno ottenuto il punteggio peggiore.
Per maggiori informazioni: www.visitbrasil.com
Il Brasile, e la continua ricerca di alloggi alternativi

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :