Magazine Viaggi

il cartamo e il temporale

Creato il 12 luglio 2014 da Aureliocupelli

Se vi capita di passare dalle parti di Santa Maria a Monte o a Ponticelli, potete cogliere l'occasione di vedere uno spettacolo naturale, fortemente suggestivo, allungando fino a San Donato.
il cartamo e il temporale
Tutto attorno al piccolo paese ci sono diversi ettari di terreno coltivati a cartamo, e in questi giorni è in fiore. Io ho avuto l'occasione di vedere i campi in fiori oggi pomeriggio, subito dopo il temporale.
il cartamo e il temporale
il cartamo e il temporale
Carthamus tinctorius L., noto con i nomi comuni di cartamo o zafferanone, è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Pianta spontanea e infestante, cresce selvatica sia in climi continentali che caldi o costieri; viene anche coltivata, per estrarre l'olio di cartamo dai semi e la catramino dai fiori.
il cartamo e il temporale
il cartamo e il temporale
Il cartamo è una specie annuale, che giunge ad una altezza di 1-1,4 m; caratteristica per la spinosità delle foglie superiori e delle brattee fiorali.
Ogni ramificazione termina con una infiorescenza a capolino che porta fino a 100 fiori, che sono gialli, giallo-rossastri o anche bianchi.
il cartamo e il temporale
il cartamo e il temporale
Attualmente il cartamo ha importanza soprattutto come pianta oleifera, che alcuni agricoltori della provincia di Pisa stanno sperimentando con la realizzazione di un impianto di spremitura pilota.
il cartamo e il temporale
il cartamo e il temporale
L'olio di cartamo è un olio che si estrae dai semi. I semi contengono il 60% in olio. L'olio contiene il 75% di acido omega 6 (acido linoleico) e vitamina K. L'olio di cartamo viene utilizzato per produrre margarine speciali vitaminizzate. È indicato come rigenerativo della pelle.
L'utilizzo in pittura, per la sua caratteristica di essere un olio semi-seccativo è piuttosto recente. Si utilizza l'olio estratto dalla pianta per far essiccare lentamente i colori.
Come colorante viene usato nella fabbricazione di belletti e rossetti.
il cartamo e il temporale
In cucina la polvere di cartamo può sostituire lo zafferano, ma il suo sapore è piuttosto lieve, mentre il colore è intenso.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine