Magazine Cultura

Il coraggio di dirlo

Creato il 17 marzo 2010 da Maurizio Lorenzi

di Raffaele Morelli, psichiatra

uomo lacrima
Uomini, imparate a piangere dalle donne: solo chi versa lacrime gioisce davvero.

In Giappone il film “Crying girl”, dove undici ragazze raccontano piangendo la loro storia, ha un successo straordinario tra i maschi che, guardandole, sentono aumentare la loro autostima.

Perché mai? Le donne sono capaci di trasformare la gioia e il dolore in pianto. Gli uomini no. Sono legati al modello del macho che non cede. E i giapponesi lo rafforzano: è tale la loro paura del femminile che si sentono più forti di fronte alle lacrime. Gli occidentali si defilano, gli orientali godono della debolezza della donna. Non ci siamo: né a Est, né a Ovest. Quando una donna piange, sta piangendo tutto l’universo. Le sue lacrime rendono tangibili le paure, le angosce, le fragilità, persino il piacere (quanti lucciconi durante l’orgasmo!).

C’è un principio cosmico che trasforma in liquidi le emozioni, così come produce le mestruazioni e il latte materno. E ci sono immagini di divinità arcaiche che creano il mondo piangendo. Le donne si emozionano per insegnare agli uomini che bisogna commuoversi.

Solo chi sa piangere può gioire davvero. Guardate i greci: avevano eroi violenti, crudeli, eppure piangevano. Allora occorre dire agli uomini che se guardano con tenerezza una donna che piange, se talvolta riescono a versare qualche lacrima, esaltano il femminile che c’è in loro. E insieme la creatività, che è l’unica attività dell’anima che li rende esseri completi. E non gli zombi che stanno diventando.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il Velocipede

    Velocipede

    Per la nostra rubrica dei mezzi di trasporto, oggi parleremo del velocipede.Inizialmente, devo confessare, volevo aggiungerlo alla lista degli "oggetti... Leggere il seguito

    Da  Mauser
    CULTURA, CURIOSITÀ, STORIA E FILOSOFIA
  • Il profeta

    profeta

    regia di Jacques Audiard recensione di Nickoftime del 12-6-2009La scelta di ambientare una storia all’interno del carcere dove il protagonista (Malik) viene... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA, FILM DRAMMATICO
  • Il missionario

    missionario

    Regia di Roger Delattre Mario (Bigard) dopo sette anni passati in galera per il furto compiuto ai danni di una gioielleria, viene rilasciato per buona condotta. Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, COMMEDIA, CULTURA
  • Il Milione 10: Il lago di Van.

    Milione lago Van.

    Benché non sia trascorso ancora il primo anno di viaggio (ne restano solo altri 22), siamo già arrivati alla decima puntata e ormai la carovana ha girato... Leggere il seguito

    Da  Enricobo2
    CULTURA, VIAGGI
  • Il Jazz

    Jazz

    Il jazz è caratterizzato dalla preminenza dell'interprete sul compositore e da un forte ricorso all'improvvisa- zione e dall'uso delle blue note.Nasce come... Leggere il seguito

    Da  Robertocassandro
    CULTURA, JAZZ / BLUES, MUSICA
  • Il sogno

    sogno

    Ride ancora il tuo corpo all'acuta carezzadella mano o dell'aria, e ritrova nell'ariaqualche volta altri corpi? Ne ritornano tantida un tremore del sangue, da u... Leggere il seguito

    Da  Stregazelda
    CULTURA
  • Il camerino

    camerino

    Quando ero bambina la mia maestra ci aveva insegnato che quando si domandava il permesso per andare in bagno, bisognava dire: “Signora maestra, posso andare al... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, MUSICA

Magazine