Magazine Fotografia

Il danzatore

Da Kelidon @kelidonphoto
I corsi d'acqua dell'Italia centrale, e della Tuscia in particolare, dove opero io, hanno in genere regime idrico torrentizio: li vedi per gran parte dell'anno tranquilli, con relativamente poca acqua, trasparenti, placidi. Poi arrivano le piogge, magari intense, e il torrente si trasforma: si gonfia, allaga dapprima gli argini, e a volte poi esonda. Negli ultimi anni si sono avute piene disastrose, specie lungo la valle della Fiora, tra Toscana e Lazio. Le prime vittime sono gli alberi, e specialmente i pioppi, che vengono divelti, spezzati, frantumati e trascinati a valle, e che a volte si arenano nei tratti più stretti e rocciosi, facendo diga ai residui trasportati dal fiume, che agisce allora come una sorta di artista di "Land Art".
Il danzatore
Questa "scultura su legno" l'ha creata il Lente, affluente del Fiora, poco sotto Pitigliano. Su quelle che erano le radici di un grosso pioppo nero trasportato dalla corrente, il fiume ha deposto vari "rottami", che fanno da cornice a lui, al "ballerino", come l'ho chiamato io. Non so se lo vedete (il fenomeno della pareidolia, a cui si deve il vedere cose laddove non ci sono solo grazie a ombre e forme indistinte, è molto soggettivo), ma ha una posa plastica, con le braccia alzate e il peso poggiato sulla gamba sinistra, mentre quella destra si alza elegantemente... In fondo, non si dice che l'opera d'arte è negli occhi di chi la guarda?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines