Magazine Cultura

Il diavolo, certamente di Andrea Camilleri

Creato il 13 marzo 2012 da Librointornoame
Il diavolo, certamente di Andrea Camilleri
Quando il diavolo ci mette lo zampino, c’è da tremare, ma se la Bestia è donna, allora agitarsi sarà inutile, perché la fine è assicurata! L’ultima raccolta di racconti di Andrea Camilleri dal titolo :-Il diavolo, certamente- edito da Mondadori, inserito nella nuova collana Libellule- pag. 177, euro 10, è un libro singolare e adatto a ogni tipo di lettore.  La peculiarità di questo volume sta nel fatto che Camilleri attraverso questi racconti, centra un duplice obiettivo e cioè, sia quello di far riflettere il lettore di quanto sia mutevole e volubile la vita, e sia di come una serie di coincidenze (forse), cambi per sempre, lo svolgimento della storia personale di ognuno di noi.  La tensione rimane sempre alta fino alla fine di ogni singola storia. Infatti, il lettore viene catturato dai vari personaggi del libro che lo spingono inesorabilmente a continuare la lettura. Tutti i racconti ruotano attorno alla controversa personalità dell’essere umano. Talvolta illuminata altre accecata da una mano invisibile che alcuni chiamano destino, una fatalità che però, nella maggior parte dei casi, siamo noi stessi a designarla. Storie di vita comune, di amanti, di coppie che scoppiano come e soprattutto di vittime e di carnefici che inconsciamente si cercano e fatalmente si incontrano.  E’ singolare e forse inquietante apprendere che Lo Scrittore Camilleri quando ha consegnato il manoscritto (si legge nel risvolto di copertina), era di 33 racconti di 3 pagine per un totale di 333, che sarebbe la metà di 666, il sinistro numero della Bestia. Recensione di Enza Iozzia
 
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines