Magazine Poesie

Il dono dell'Imperatore

Da Sarapoesia
Il dono dell'Imperatore
Il dono dell’Imperatore


S’inebriò il Nano Imperatore
dello spettacolare sfoggio di potere
quando fu accolto in tende d’oro
e palmizi d’argento.
Gli regalò una mosca il Dittatore
viva, dentro una teca di cristallo,
distrattamente estratta da una tasca
poi nel deserto ritornò a cavallo
le bianche vesti al vento.
Il popolino dell’Imperatore,
sopìto da vent’anni e avvezzo al tanfo,
s’adeguò compiaciuto all’ordinanza:
- che non si uccida più nessuna mosca! -
urlò sua Altezza ( ma si fa per dire)
- si produca per loro in abbondanza
cibo e sostentamento
chè la nobile specie mai si perda!-
Il popolino dell’Imperatore
fu sommerso ben presto dalla…
Puoi leggere la poesia anche su Viadellebelledonne : http://viadellebelledonne.wordpress.com/2010/10/03/il-dono-dellimperatore-poesia-e-mosca-n%C2%B04-di-sara-ferraglia/

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il drago dal manto stellato

    Il sangue perennemente sfruttato....il desiderio di evadere che non è stato mai appagato....il lento passaggio di un vecchietto storpio e sfortunato....i... Leggere il seguito

    Da  Taibaibai
    POESIE, TALENTI
  • Sotto il cielo d'estate

    Temporali estivi hanno scosso Genova e dintorni. Temporali estivi... ci stiamo addentrando nel cuore dell'estate. Passo il tempo a passeggiare per le strade di... Leggere il seguito

    Da  Alessandra
    POESIE, TALENTI
  • il dio degli eserciti

    degli eserciti

    Ogni religione ha, in principio, promosso la fratellanza tra gli uomini, ma la contrapposizione dei differenti credo religiosi ha sempre causato un’aberrazione... Leggere il seguito

    Da  Apolide
    POESIE, TALENTI
  • “Il sasso e la piuma”

    sasso piuma”

    di Tiziana Mignosa Il dolore è come l’onda che a valle per i capelli porta e con sé trascina anche muri senza cemento e tutte le fragilità che incontra. Leggere il seguito

    Da  Danidom57
    POESIE, TALENTI
  • il vero cambiamento

    vero cambiamento

    non è un fatto esteriore, ma inizia dall’interno. E’ sbagliato voler cambiare le cose iniziando a interessarsi ai mali del mondo. Leggere il seguito

    Da  Apolide
    POESIE, TALENTI
  • Chi ha ucciso il Trickster?

    ucciso Trickster?

    Chi ha ucciso il «corpo grottesco» popolare carnevalescodalle mitiche protuberanze ramificazioni escrescenzedalle bocche aperte organi genitali seni falli gross... Leggere il seguito

    Da  Bruno Corino
    POESIE, TALENTI
  • Il profumo della chance

    profumo della chance

    Il 7 dicembre di una fredda notte di dicembre nascevo io.In anticipo come una sorpresa,attesa come un regalo,rossa, piccola nocca in una incubatrice bianca. Leggere il seguito

    Da  Biancheggiando
    POESIE, TALENTI

Dossier Paperblog

Magazines