Magazine Musica

Il Gattopardo raccontato dalle cameriere - Padre Pirrone

Da Aperturaastrappo
Il Gattopardo raccontato dalle cameriere - Padre Pirrone“Che bel Paese sarebbe questo … se non ci fossero tanti Gesuiti”(Il Gattopardo, Giuseppe Tomasi di Lampedusa)A taliarlo in questo preciso momento pare un santo: lo sgravatore della coscienza del Principe! Solo che noi lo conosciamo bene a Padre Pirrone, Gesuita per necessità.Certo, ora porta la tonaca o “abbito talare” (che poi sti francesismi per dire che al posto dei pantaloni i preti hanno la vestina, ancora è da capire), parla di politica, e sembra tutto di Cristo e della Vergine, ma nessuno di noi ha scordato cosa faceva e con chi lo faceva prima di mettere l’ “abbito talare”, Padre Pirrone. Eh, bello mio, caro t’accatta cu nun ti canusci!Che ci sembra che ce lo siamo scordato in quale stanza entrava nelle notti della sua vocazione e che fu per tanto tempo perso appresso a Bastiana? Che prese messa solo dopo che ‘ù Mmerda lo costrinse a maritare Sedara e che quella sciacquetta di Angelica fu sgravata di sette mesi?Eh, caro mio, troppe coincidenze!Nessuno si chiede perché il marito legittimo tiene chiusa a Bastianina la santa? Pirchì dopu ca si futteru a Santa Rita cci misiru a rara! E poi il miracolo: il contatto coi nobili ha ripulito ogni cosa (tutto fanno sembrare buono e pulito, sti nobili), a Padre Pirrone l’hanno lucidato per bene, come si fa con l’argenteria, tanto che ora si permette di rimproverare il Principe perché va a fimmine!Troppi Gesuiti a fare domine e diu! Arrivassi subbito Garibaldi a liberarci da tutti sti clericali con la vestina!Io ero pazza per Padre Pirrone quando era uomo, solo che lui non aveva occhi che per quella bestia, ignorante come una capra che non sapeva mettere in fila due parole, neanche in siciliano. L’altro giorno ho sentito Sedara che vantava la figlia col principe: Angelica è bella, è istruita, è buona. Ma non lo vede che ha l’arcata della fronte e degli occhi di Padre Pirrone e che il parrino va in brodo di giuggiole quando la vede? E’ chiaro come il sole che Angelica è figlia sua, cchi orbu iè?!Bona fu la pensata di farsi parrino: vede tutto sa tutto e sta con tutti.Certo, in questa compravendita di carne ognuno ci va bbonu: Sedara s’imparenta col Principe e diventa nobile macari lui, il Principe può finalmente mettere le mani sui soldi di Sedara, Angelica si piglia a Tancredi e Padre Pirrone può stare tranquillo e sazio che la figlia ci fa un buon matrimonio senza che lui c’ha sudatu (forsi solo quella volta quando ingravidò la bestia). Come ogni gesuita che si rispetti, ha capito tutto: l’importante è stare incucchiati coi potenti, come cani da salotto che non raccolgono manco la bacchetta che ci tira il padrone, inutili e parassiti. Lucia Immordino 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines