Magazine Asia

Il Giappone festeggia il Ciliegio

Da Viaggilowcost

HANAMI: Il Giappone festeggia il CiliegioHANAMI: Il Giappone festeggia il Ciliegio.

La Primavera e in particolare il mese di Aprile, è uno dei  momenti migliori per visitare il Giappone. Questo perché è in questo periodo in cui il Paese festeggia la fioritura del Ciliegio, il fiore più amato e rappresentativo del Giappone. Il momento in cui il fiore di ciliegio sboccia è considerato dai giapponesi un momento solenne: la natura si rinnova e rinasce. La festa si chiama HANAMI che in giapponese vuol dire contemplazione, perché l’essenza dell’evento è proprio questa contemplare la natura e renderle grazie. 

Ci sono naturalmente dei luoghi particolarmente cari ai giapponesi in cui ammirare lo spettacolo della natura che ogni anno è oggetto di meticolosi studi da parte di metereologi ed esperti del settore per riuscire a stabilire il giorno esatto della fioritura: uno è il parco di Ueno a Tokyo, ricco di alberi e di templi che risalgono al XVII secolo,un altro Il Castello di Himeji a Hyōgo, che è considerato da sempre il simbolo del Giappone circondato da un boschetto di ciliegi, poi Il Castello di Hirosaki  a Aomori immerso fra più di 2500 alberi e naturalmente Kyoto con il shidarezakura, un albero unico nel suo genere: un ciliegio piangente. A Kyoto la festa Miyako Odori ( la danza del ciliegio) è resa ancor più affascinante dalle Maiko, ossia le giovani apprendiste geishe , che danzano in onore della nascita della primavera.

Anche la comunità giapponese in Italia celebra la fioritura e specialmente a Roma, al laghetto dell’eur in particolare non è difficile incontrare qualche giapponese immerso nella contemplazione di questo fiore, in fondo l’essenza della festa è proprio questa HANAMI, e non importa dove ci si trova. Certo  c’è tutta un’altra poesia immersi nella pioggia di petali rosa che ci offre il Giappone.

 

[ Guarda le foto su Flickr... ]


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines