Magazine Media e Comunicazione

Il giuramento del #PresidenteMattarella stamani in diretta televisiva

Creato il 03 febbraio 2015 da Digitalsat

Il giuramento del #PresidenteMattarella stamani in diretta televisivaCampane a festa, salve di cannone, onori militari: il giuramento del presidente della Repubblica, dalle 10 nell'Aula di Montecitorio, è una vera e propria «liturgia» repubblicana. Ecco come si svolge, passo passo, questo rituale che va in scena per la tredicesima volta nella storia della Repubblica.

Si comincia alle 9.30 quando il presidente della Repubblica viene prelevato dalla sua abitazione (in questo caso la foresteria della Corte costituzionale) dal segretario generale della Camera, Lucia Pagano, e accompagnato a Montecitorio a bordo di un'auto della presidenza della Repubblica scortata dai Carabinieri motociclisti. La partenza del presidente dalla sua residenza è segnata dalla campana maggiore di Montecitorio, che suona ininterrottamente fino al suo arrivo alla Camera.

  • ore 9.40: L'ARRIVO ALLA CAMERA. Il capo dello Stato viene ricevuto dai presidenti di Camera e Senato e riceve nell'atrio gli onori militari da un reparto di Carabinieri in alta uniforme. Da lì, dopo un breve passaggio nella sala dei ministri lungo un percorso «punteggiato» da assistenti parlamentari in uniforme di gala, si dirige in Aula, ornata con 21 bandiere e drappi rossi. In Aula ci sono deputati e senatori, nelle tribune i delegati delle Regioni, i rappresentanti del corpo diplomatico e gli ospiti d'onore.
  • ore 10: GIURAMENTO, SI SPARANO 21 SALVE DI CANNONE. Aperta la seduta, il Capo dello Stato si alza in piedi e pronuncia la formula del giuramento: «Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservarne lealmente la Costituzione». In quel momento vengono sparate 21 salve di cannone e la campana di Montecitorio torna a suonare. 
  • ore 10.05: IL MESSAGGIO ALLA NAZIONE. Il presidente della Camera cede il suo posto al centro del banco al nuovo presidente della Repubblica e invita i grandi elettori a sedersi; dopo di che il capo dello Stato rivolge il suo messaggio alla Nazione.
  • ore 10.30: LASCIA L'AULA. Al termine del messaggio, la seduta del Parlamento in seduta comune viene chiusa ed il capo dello Stato, accompagnato dai presidenti di Camera e Senato e dai rispettivi segretari generali, lascia l'emiciclo raggiungendo l'atrio di Montecitorio, dove viene accolto dal presidente del Consiglio. Poi riceve il saluto del segretario generale del Quirinale, mentre un reparto di corazzieri in alta uniforme gli rende gli onori. Esce da Montecitorio e nella piazza ascolta l'Inno nazionale e passa in rassegna il reparto d'onore schierato con bandiera e banda.
  • ore 10.45: L'OMAGGIO AL VITTORIANO. Il capo dello Stato viene accompagnato dal presidente del Consiglio e dal segretario generale del Quirinale all'Altare della Patria dove rende omaggio al Milite ignoto.
  • ore 10.50: VERSO IL QUIRINALE. Quindi, scortato dai Corazzieri a cavallo e dai motociclisti, Mattarella sale al Quirinale lasciando Piazza Venezia e attraversando Via Cesare Battisti e via IV Novembre a bordo della Lancia Flaminia 335, l'auto decappottabile a sette posti, che per tradizione viene usata solo in due occasioni: per l'elezione e per la parata del 2 giugno. Naturalmente se le condizioni meteorologiche saranno avverse sarà usata una berlina.
  • ore 11.00: INCONTRO CON NAPOLITANO Giunto al Quirinale riceve gli onori militari. Poi sale allo studio alla vetrata dove avrà un colloqui con il presidente uscente Napolitano, che consegnerà a Mattarella il collare di Gran Croce decorato di gran Cordone, la massima onorificenza della Repubblica.
  • ore 11.30: IL PASSAGGIO DI TESTIMONE Mattarella si trasferisce nel salone dei Corazzieri. Breve discorso del presidente del Senato Piero Grasso che ha svolto il ruolo di Presidente supplente della Repubblica, quindi prende la parola il nuovo capo dello Stato. Alla cerimonia assistono i vertici delle istituzioni e i leader politici, invitati da Mattarella .

IL GIURAMENTO DEL PRESIDENTE IN DIRETTA TV

Martedì 3 febbraio, a partire dalle 9.30 Rai 1 (a cura del Tg1 in collaborazione con Rai Quirinale e Rai Parlamento) e Rai News24 trasmetteranno le cerimonie per il  Giuramento e  l’insediamento del nuovo Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Il Tg1 seguirà l'avvenimento con uno studio che coordinerà i vari collegamenti di Alberto Matano; a Piazza del Quirinale ci sarà Alessio Lucchini, mentre all'interno del Quirinale seguirà la Cerimonia Simona Sala. In collegamento da Piazza Montecitorio ci sarà Natalia Augias, mentre all'interno di Montecitorio Marco Frittella e dall'Aula Anna Maria Baccarelli. Infine dall'Altare della Patria sarà collegata Emma D'Aquino.

RaiNews 24 seguirà tutta la diretta a partire dalle 9.00 e proseguirà anche nel pomeriggio dopo le 13.00. In studio con il Direttore Monica Maggioni si alterneranno ai vari ospiti, collegamenti dal Quirinale, da Montecitorio e dall'Altare della Patria, per seguire tutte le fasi del giuramento e dell'insediamento del nuovo Presidente della Repubblica.

La cerimonia per il giuramento e l'insediamento del dodicesimo Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarà al centro dello speciale di Sky TG24 "Il Giuramento", in onda a partire dalle 7, sui canali 100 e 500 di Sky e sul canale 27 del digitale terrestre.  

La lunga diretta vedrà alternarsi alla conduzione Roberto Inciocchi, Gianluca Semprini, Olivia Tassara e Paola Saluzzi. Il racconto sarà arricchito dall'utilizzo dello Sky Wall, dove saranno proposti approfondimenti sulla figura del nuovo Capo dello Stato. In studio  saranno presenti leader politici, direttori di testata, editorialisti e notisti politici, per commenti, reazioni, analisi e scenari futuri.  Il discorso del neoeletto Presidente sarà inoltre disponibile su Sky TG24 Rassegne (canale 505 di Sky) anche nella lingua dei segni. L'evento potrà essere seguito dai non udenti grazie alle traduzioni diffuse, in simultanea, dalle 10 del 3 febbraio.

Il progetto rappresenta un ulteriore passo nel rapporto tra Sky e la comunità dei non udenti in Italia, per permettere a  una platea ancora più ampia  di seguire tutti i più importanti momenti di alta comunicazione istituzionale. Grazie a Sky TG24 le parole del nuovo Capo dello Stato saranno dunque facilmente accessibili a tutti.

Enrico Mentana conduce in studio dalle 9,15 lo speciale dedicato al discorso davanti alle Camere riunite e il successivo insediamento al Quirinale del nuovo Capo dello Stato. Il TgLa7 seguirà la cerimonia del giuramento di Sergio Mattarella nuovo capo dello Stato  davanti alle camere riunitee  del successivo insediamento al Quirinale con uno speciale condotto da Enrico Mentana. In onda dalle 9,25

Oggi, 3 febbraio, a partire dalle 7.30, anche Agon Channel (DTT, canale 33) trasmetterà la lunga diretta del giuramento e dell'insediamento del nuovo presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

In studio Tommaso Mattei condurrà la trasmissione che prevede l'intervento di ospiti collegati da Roma tra cui Gianfranco Fini, Rocco Buttiglione e Walter Tocci. Insieme ai due inviati, Stefania De Michele e Pietro Urso, altri contributi di personaggi politici. In esclusiva, ai microfoni di Agon Channel, le parole di Nicola Mancino e di Raffaele Cantone. Parteciperanno anche Piero Schiavazzi, analista dell'Huffington Post e Claudio Messora, ex responsabile della comunicazione del M5S.

In serata, alle 22.40, puntata speciale di Times Square condotto da Luca Colantoni. Sarà rivisitata l'intera prima giornata da presidente di Sergio Mattarella. Nei nostri studi di Roma, Carlo Tecce, del Fatto Quotidiano insieme a Claudia Fusani di Huffington Post, oltre agli ospiti politici dei nostri inviati. Nello studio centrale Flavia Perina, ex deputato e direttrice del Secolo d'Italia, e il caporedattore di Agon News, Fabio Luppino.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog