Magazine Italiani nel Mondo

Il Grand Palais in festa

Creato il 19 dicembre 2011 da Italianiaparigi
Il Grand Palais in festa

Il Grand Palais in festa

Una gioiosa atmosfera di festa ha da poco invaso il Grand Palais per la felicità di piccoli e grandi sognatori.
Dal 16 dicembre 2011 al 2 gennaio 2012, il Grand Palais accoglie un evento ludico e fantastico che riempirà gli occhi dei bambini parigini di fantasia e catapulterà gli adulti nel mondo dell’infanzia.
L’iniziativa è intitolata “Jours de fêtes” ed è consacrata agli spettacoli circensi, alle giostre e all’arte del divertimento in generale.
Innumerevoli attrazioni, tra cui una ruota panoramica alta 30 metri, stazioneranno sotto la magnificata navata del Grand Palais che per l’occasione indossa la sua veste più elegante.
Dall’alto dell’enorme ruota, i visitatori potranno apprezzare ancora meglio i dettagli della spettacolare vetrata che contraddistingue il famoso monumento parigino.

Appena penetrati in questo spazio di fantasia, vi lascerete rapire da una fantastica atmosfera di festa : autoscontri, zucchero filato, stand di tiro al bersaglio, mele candite, altalene, cavalli di legno, labirinti e tanto altro ancora.
Il fanciullino pascoliano che dorme dentro di voi si risveglierà prepotentemente e rivendicherà con forza la sua voglia di divertimento e di svago.
Giunto alla sua terza edizione, l’evento “Jours de fête” richiama ogni anno migliaia di visitatori provenienti da ogni parte della città per divertirsi e ammirare il Grand Palais da una prospettiva diversa.
Il successo di questa manifestazione dimostra che le fiere e le giostre hanno saputo adattarsi all’evoluzione della società e anche una grande metropoli come Parigi può celebrarle degnamente.
 
Grand Palais
Avenue Winston Churchill
75008 Paris

Prezzo :
Bambini (dai 2 ai 13 anni): 10€
(gratuito per i bambini di meno di 2 anni)
Adulti: 15€
Il biglietto da accesso, gratuito ed illimitato, a tutte le giostre (più di 30). Sono escluse le consumazioni alimentari.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :