Magazine Cultura

Il grande silvio

Creato il 31 ottobre 2013 da Renzomazzetti
ALBA ULTIMO OTTOBRE.

ALBA ULTIMO OTTOBRE.

Io sono diverso dai partiti che hanno oppresso la società. Io sono diverso da quei governanti che si sono accentrati nelle mani tanto potere privilegiando i pochi. Io non considero gli elettori solo un mezzo per il conseguimento di oscuri scopi di parte. Io voglio unificare tutto il popolo di destra per la libertà. Io voglio reinventare i partiti, modificare la legge elettorale, riformare le istituzioni. Io voglio dar corpo ad un progetto di riforma complessiva del sistema politico con un partito unico del centrodestra e del centrosinistra. Io sono chiamato ad indicare e ad aprire la via maestra della vita politica italiana, questo è un compito a cui non posso sottrarmi, convinto come sono che la difesa della libertà è la missione più alta e più nobile da compiere al servizio degli italiani. Io voglio l’elezione diretta del Presidente. E’ giunto il momento che il mio carisma riceva il dovuto riconoscimento. Io, con le eccezionali capacità confermate validamente dalla mia carriera imprenditoriale, io, con il prestigio personale fondato su innate qualità di persuasione e di presa sulla gente vincerò e sarò incoronato Presidente direttamente dal popolo.

SPALLA

Gli altri recitano il ruolo della spalla sul palcoscenico simbolo del cuore della Patria. Largamente s’intendono, qualche scaramuccia televisiva per soddisfare il sinistro popolino, ma poi, nell’interesse del Paese, svolgono il medesimo servizio.

Gli scimmiottatori fanno quel che il grande Silvio già volle, molto tempo addietro, con la Magna Carta Fiorentina. (Ricordo da un racconto di Bicefalo).

…………………………………………………………………………………………………………….

SERVI   O   PADRONI

Gli italiani a che son buoni?

Non san far che il proprio danno.

Esser liberi non sanno:

o son servi o son padroni.

-Curzio  Malaparte-

…………………………………………………………………………………………………………………….

 

[ Cerca: PRIMARIE: METAFORA DELLA DEMOCRAZIA ( 11 agosto 2009) ; SIRENE (16 ottobre 2013) ].

……………………………………………………………………………………………………………..


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il grande gatsby

    grande gatsby

    (The Great Gatsby)di Baz Luhrmann (USA, 2013)con Leonardo DiCaprio, Carey Mulligan, Tobey Maguire, Joel Edgerton, Isla Fisher, Elizabeth Debicki, Jason... Leggere il seguito

    Da  Kelvin
    CINEMA, CULTURA
  • Il grande Gatsby (2013)

    grande Gatsby (2013)

    Approfittando dell'ultimo giorno della Festa del Cinema, ieri sera sono andata a vedere Il grande Gatsby (The Great Gatsby), diretto da Baz Luhrmann e tratto... Leggere il seguito

    Da  Babol81
    CINEMA, CULTURA
  • Il grande Gatsby

    grande Gatsby

    Caro Leonardo DiCaprio,non mi puoi fare questi scherzi. Non mi puoi far palpitare il cuore come se fossi ancora una quattordicenne alle prese con il... Leggere il seguito

    Da  Almacattleya
    CULTURA
  • Il Grande Gatsby

    Grande Gatsby

    Per capire a fondo il nuovo adattamento del capolavoro letterario di Francis Scott Fitzgerald bisogna fare un grande salto indietro nella biografia del regista... Leggere il seguito

    Da  Valentinaariete
    CINEMA, CULTURA
  • Il grande Gatsby

    grande Gatsby

    Regia: Baz LuhrmannOrigine: Australia, USAAnno: 2013Durata: 142'La trama (con parole mie): Nick Carraway, giovane di belle speranze del Midwest, giunge a New... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • Il grande Gatsby ( 2013 )

    grande Gatsby 2013

    Primavera 1922:l'aspirante scrittore Nick Carraway lascia il Midwest per trasferirsi a New York in quel tempo culla del vizio e dell'edonismo più sfrenati. Leggere il seguito

    Da  Bradipo
    CINEMA, CULTURA
  • Recensione: Il grande Gatsby

    Recensione: grande Gatsby

    Genere: Drammatico Regia: Baz Luhrmann Cast: Leonardo Di Caprio, Tobey Maguire, Carey Mulligan Durata: 142 min. Distribuzione: Warner Bros Chi è Jay Gatsby? Leggere il seguito

    Da  Mattiabertaina
    CINEMA, CULTURA

Magazine