Magazine Cinema

Il magico mondo di Oz

Creato il 16 giugno 2014 da Taxi Drivers @TaxiDriversRoma

Il magico mondo di Oz

Anno: 2012

Distribuzione:  M2 Pictures

Durata: 92′

Genere: Animazione

Nazionalità: USA/India

Regia: Dan St. Pierre, Will Finn

Data di uscita: 12 Giugno 2014

Pubblicato nel 1900 dallo scrittore L. Frank Baum, Il magico mondo di Oz ha più volte ispirato la settima arte: la trasposizione più famosa del romanzo è ovviamente quella del 1939 che vedeva come protagonista una splendida Judy Garland e alla regia Victor Fleming. Dopo il Grande e potente Oz di Sam Raimi, ideale prequel della famigerata avventura della ragazzina dalle scarpette rosse e dei suoi amici lo Spaventapasseri, l’Uomo di Latta e il Leone, arriva sul grande schermo un lungometraggio animato che invece è il sequel della vicenda scritto in origine dal nipote di L. Frank Baum, Roger Stanton Baum, Dorothy di Oz.

Tornata sana e salva nella fattoria degli zii Dorothy fa appena in tempo a rendersi conto che il tornado non ha causato vittime che un losco tipo bussa alla sua porta e dichiara la casa inagibile e intima la piccola protagonista e la sua famiglia a lasciarla. Mentre la fanciulla tenta di ribellarsi alla situazione, un arcobaleno la rapisce e la riporta in quel della Città di Smeraldo dove un giullare malvagio si è impossessato del bastone magico della terribile Strega dell’Ovest, e Dorothy sembra essere l’unica in grado di salvare il Mondo di Oz.

Diversi i personaggi, più consapevole la protagonista che ha appeso al chiodo le sue scarpette rosse per indossare degli stivali, e diversi i suoi compagni di avventura, anche se c’è una vecchia conoscenza, la Principessa di Porcellana, che in questa versione della storia risulta inutilmente capricciosa.

Il Magico Mondo di Oz è un film zuccheroso, nelle ambientazioni e nelle canzoni troppo seriose e malinconiche che fanno rimpiangere quel capolavoro di Over The Rainbow a ogni nota cantata dalla amatissima star delle ragazzine, Violetta,  dove un buon villain non riesce a migliorare una narrazione che in ogni momento sembra essere la brutta copia dell’originale, in un racconto in cui è sempre quell’idea di amicizia che va oltre le diversità e oltre il tempo ad essere centrale e, stavolta, trattata in maniera davvero troppo banale.

Sandra Martone


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il trattino

    trattino

    MATTINA FIORENTINA. Un Vigile Urbano disarmato in fondo alla piazza della stazione ferroviaria stava piedi con le gambe divaricate, le mani nelle tasche dei... Leggere il seguito

    Da  Renzomazzetti
    CULTURA
  • Il necessario

    necessario

    Sentirsi infelici e' uno stato mentale illusorio, posso essere felice se ho il necessario, tutto e' superfluo oltre necessario.Cose' il necessario?Qui entra in... Leggere il seguito

    Da  Daniele
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • Il gattone

    gattone

    Pubblicità Questo spazio permette al sito di continuare ad offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti! La fiaba Mercoledì 15 Gennaio 2014 23:15 Scritt... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Il grido

    grido

    Antoine Twan Stevens, The cry Ieri sera pioveva fitto fitto, buio presto, un'atmosfera poco confortante, indubbiamente.Tornavamo in auto; le solite... Leggere il seguito

    Da  Odio_via_col_vento
    ARTE, CULTURA
  • L'anniversario di Il Mago di Oz tra gli eventi della notte degli Oscar 2014

    L'anniversario Mago eventi della notte degli Oscar 2014

    L'edizione numero 86 degli Academy Awards 2014 sta pian piano prendendo forma e da qui al 2 marzo prossimo ci saranno un bel pò di novità da portare alla... Leggere il seguito

    Da  Frenckcinema
    CINEMA
  • Il trascrittore

    trascrittore

    Henri amava trascrivere. Scendeva in strada con tutto il necessario e si metteva a trascrivere su grandi fogli tutto quello che leggeva sui muri della sua città. Leggere il seguito

    Da  Signoradeifiltriblog
    ARTE, CULTURA