Magazine Spiritualità

Il mazzetto delle dodici notti e la sua storia

Da Cristina Aloisi @Lunapets
Il mazzetto delle dodici notti e la sua storiaNell'Europa del Nord, si aveva l'abitudine di bruciare un mazzetto di erbe (artemisia, salvia, fiori di verbasco, melissa, iperico, achillea millefoglie, menta, fiori di camomilla, verbena ed infine l'erba di enula) che veniva chiamato:"mazzetto delle dodici notti" per festeggiare l'Anno Nuovo. Questo mazzetto, si bruciava nelle notti tra Natale e l'Epifania ed era ritenuto un sistema di purificazione per le persone, dagli avvenimenti dell'anno appena concluso e per la casa. Questa tipologia di pensiero che riguardava di "lasciare andare il vecchio", ha origine quasi certamente dai celti e germani. A Monaco di Baviera, il mazzetto delle dodici notti veniva chiamato "Krauter-buschel" e si bruciava nel corso della fredda stagione (Inverno) emanando nell'aria l'energia delle stesse piante. Nel periodo festivo, bruciare il mazzetto delle dodici notti può anche aumentare l'efficacia dei nostri sogni, perchè l'attimo di passaggio al nuovo anno, è sempre stato giudicato un periodo di trasferimento che interessa la psiche. Per questo si è sempre pensato che i sogni evidenziassero i movimenti occulti delle profondità dell'anima. 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • "Il Mistero del Linguaggio"

    Mistero Linguaggio"

    . Comunemente si ritiene che le lingue moderne si siano evolute dai grugniti degli uomini primitivi nelle forme complesse diffuse al giorno d'oggi. Leggere il seguito

    Da  Risveglioedizioni
    CURIOSITÀ, SPIRITUALITÀ
  • Il canto del Gayatri mantra

    Lo affermavano anche i Veda (popolo indiano), il canto del Gayatri mantra migliora le possibilità di rimanere attenti mentalmente. Leggere il seguito

    Da  Cristina Aloisi
    SPIRITUALITÀ
  • Un corso per riconoscere il Diavolo

    corso riconoscere Diavolo

    Il volto che si deforma in modo bestiale, la voce alterata che si esprime in lingue sconosciute, il corpo che si contorce in pose inusuali. Così appare,... Leggere il seguito

    Da  Extremamente
    CURIOSITÀ, SPIRITUALITÀ
  • Il Dahl indiano

    Ingredienti:310 di lenticchie rosse decorticate2 cucchiai di ghee (burro chiarificato)1 cipolla2 spicchi di aglio1 cucchiaino di zenzero fresco1 cucchiaino di... Leggere il seguito

    Da  Cristina Aloisi
    SPIRITUALITÀ
  • "Il Re Benedetto" di Silvia Raffaella Formia

    Benedetto" Silvia Raffaella Formia

    Autori: Silvia Raffaella Formia Titolo: "Il Re Benedetto" Una Storia Iniziatica Editore: Risveglio Edizioni Data pubblicazione: Luglio 2015 Formato: Libro... Leggere il seguito

    Da  Risveglioedizioni
    CURIOSITÀ, SPIRITUALITÀ

Magazine