Magazine Diario personale

Il mio 2014 – buon anno a tutti e ricordatevi di leggere -

Da Chiara Lorenzetti

Dell’anno che sta finendo si potrebbe parlare per ore o per qualche secondo; ogni attimo trascorso  può essere ricordato per sempre o cancellato. Si potrebbero riaccendere persone e fatti, emozioni e passioni, desolazioni e solitudini, inciampi.

Tutto si può fare con un anno che finisce.

Io voglio ricordarlo in libri.
Perché leggere è una delle  mie passioni preferite, un vivere tra le righe, navigare, veleggiare nella fantasia, perdersi, ritrovarsi, innamorarsi.

Così, alcuni titoli tra i tanti letti nel 2014
Paolo Nori “La meravigliosa utilità del filo a piombo” scoperta gradevole di linguaggio e leggerezza
Primo Levi “Se questo è un uomo”, perché un classico non si scorda mai.
Corrado Alvaro “Gente di Aspromonte” dove fantasia e realtà si incontrano.
Franz De Bouef ” Sonetti” poesia ricamata nel presente.
Giorgio Boatti “Sulle strade del silenzio” viaggio straordinario nel mondo della pace fino al cuore.
J.K.Rowling “Harry Potter e il calice di fuoco”
J.K.Rowling “Harry Potter e l’ordine della Fenice”
J.K.Rowling “Harry Potter e il Principe Mezzosangue” perché un libro per ragazzi può diventare per adulti se ben scritto.
Herman Hesse “Siddharta” una rilettura che amo, che rinfranca e ricompone l’anima.
Ruth Newman “Il college delle brave ragazze” perché quando tua figlia ti consiglia un libro è buona educazione leggerlo.

In lettura e quindi a cavallo tra 2014 e 2015
Massimo Botturi “Il posto delle fragole” dove la poesia riposa.
Giorgio Boatti “La terra trema” dettagliato resoconto del terribile terremoto che il 28 dicembre 1908 distrusse Messina e Reggio Calabria.

IMG_0224 (Copia)

Buon Anno a tutti.
E ricordatevi di leggere!

Chiara


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il sistema cranio - sacrale

    sistema cranio sacrale

    Creato dalla conformazione ossea (ossa del cranio, colonna vertebrale, osso sacro, membrane meningee che si trovano all'interno del cranio, dal fluido cerebro... Leggere il seguito

    Da  Cristina Aloisi
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il tavolo del riciclo!

    tavolo riciclo!

    L’arte di creare un tavolo in tema con stagione, ricorrenza, cerimonia o più semplicemente per sedersi a tavola ed essere felici di farlo è una tra le mie... Leggere il seguito

    Da  Gattolona1964
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, RACCONTI, TALENTI
  • il pit stop

    stop

    La sera lottiamo per andare a letto, per lavarci e metterci il pigiama. Però poi stop.Mi siedo su quella poltrona lì, rossa, che sa tanto di casa, e mi fermo. C... Leggere il seguito

    Da  Verdeacqua
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il verricello.

    verricello.

    Beh, legare una corda sul verricello a quel modo non è certo da mariani esperti, mannaggia, al che mi viene spontanea una domanda, secondo voi cosa c’è legato... Leggere il seguito

    Da  Arthur
    DIARIO PERSONALE, FOTOGRAFIA, TALENTI
  • Il ricco, il povero e il maggiordomo

    ricco, povero maggiordomo

    Mi sono sempre piaciuti gli spettacoli teatrali e i film del trio Aldo, Giovanni e Giacomo. Credo che siano un gruppo ben assortito, che sanno dare vita a... Leggere il seguito

    Da  Aquilanonvedente
    DIARIO PERSONALE, POESIE, TALENTI
  • Il colloquio al telefono

    colloquio telefono

    Come vi avevo già raccontato, avevo già fatto un colloquio su skype, che aveva aperto la via a domande importanti e profonde tipo: "Ma le scarpe, devo metterle? Leggere il seguito

    Da  Giovanna
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Galeotto fu il peperone!

    Galeotto peperone!

    Non so se vi è mai capitato di pensare che se un determinato avvenimento fosse accaduto un giorno prima o un giorno dopo (o anche un minuto prima o un minuto... Leggere il seguito

    Da  Aquilanonvedente
    DIARIO PERSONALE, POESIE, TALENTI