Magazine Per Lei

Il mio alberello-bello di Natale!

Creato il 07 dicembre 2012 da Emmarale @emmarale

Nell’attesa di addentrarmi nella numerologia per definire precisamente da quante parole, o battute, dovrà essere costituito il prossimo post (per "battuta" qui si intende il numero delle lettere, spazi inclusi, voce del verbo battere-sulla tastiera), facciamo l'albero di Natale! Infatti la tradizione vuole che a Milano l'albero si faccia a Sant'Ambrogio (per restare in ambito natalizio: qui trovate invece la ricetta del mio veg-panettone milanese). Anche in questo caso si è trattato di una causalità (sapete vero che le cause/azioni che noi creiamo/facciamo finiscono poi per avere delle conseguenze/effetti nel futuro? Ovviamente...).
L’altro giorno ad esempio passavo "causalmente" da Lush. Dico "l'altro giorno" ma saranno passate al meno 2 settimane da quel giorno, del resto in questo periodo il tempo mi è ostile. Non mi riferisco al clima freddo di queste settimane che, peraltro, apprezzo per i suoi molteplici effetti positivi. I primi effetti sono riscontrabili sulla mia pelle del viso che in questo periodo pare rinascere (certo sarà anche merito della crema alla Propolis di Fitocose per pelli grasse e impure - la mia pelle è secca normale/mista ma ho voluto provarla comunque dato che prevenire è meglio che curare e devo dire che è strepitosa!). Anche l'umore ne risente positivamente poiché il freddo ha su di me l'analogo effetto di un certo tipo di meditazione,quella che si focalizza su un unico punto permettendo così di concentrarsi su un’unica cosa lasciando svanire le migliaia di altri pensieri e desideri che occupano la mente (e così riesco più facilmente ad andare dritta al punto e non mi perdo tanto come invece accade in estate– se non vi è chiaro questo passaggio fa lo stesso :D). Effetti benefici anche per il fisico dato che il freddo e la bicicletta bruciano calorie (e se le bruciamo le possiamo poi recuperare con qualche peccatuccio di gola - provate a vedere qui se qualcosa vi gusta..).
Decisamente meno piacevoli gli effetti quantificabili in mc (metri cubi) che si riscontreranno invece sulla bolletta del gas quando arriverà, se pure in virtù del risparmio/consumo energetico 
(tutela dell'ambiente/consumo di calorie) la temperatura che tengo in casa si aggira sui 18-19° C e riesco ancora a perdermi nei meandri della mente, tranquillamente :).
Numeriamo un po'...
Ritornando al famoso "altro giorno" di 2 settimane fa. 
Dovete sapere che il rapporto tra le giornate percepite e quelle reali e di 1 a 3, dove 1 sta per il numero di giorni percepiti e 3 per il numero di giorni realmente vissuti e così mi sembra che sia sempre il giorno in cui devo pagare l'affitto (!!!).Per riprendere il filo. L’altro giorno passavo per Via Dante e ho fatto un pit stop da Lush per il rifornimento solito di shampoo solido + varie ed eventuali cose da usare sotto la doccia. Stavo indecidendo quale shampoo comprare, ero indecisa (ma dai???) tra quello solito alla cannella (il cannellone classico, lo vedete in questa foto vintage scattata esattamente un anno fa) e Atlantide, l'altro solido mio solitoazzurro-puffo. Alla fine come sempre accade, tra i DUE litiganti è il TERZO che gode!  E il terzo me lo sono ritrovata tra le mani quasi senza accorgermi, era lì, spassoso e tutto d'un pezzo, questa specie di Didò che vedete ridotto ora ad alberello (in origine si presentavacosì).

Il mio alberello-bello di Natale!

E' ancora tutto da addobbare!! :)


Ve lo provo a descrivere come farebbe un sommelier (il vino, si sa, da parecchio alla testa :)).

Colore: giallo paglierino verde con riflessi verdolini Bouquet: un'esplosione di note fruttate/agrumate (limone e lime), tutto il fascino e la nostalgia di una tipica giornata di agosto, a rivelare un ricordo adolescenziale su aromi floreali di gardenia (in pratica lo stesso identico profumo del Calippo fizz Algida che si mangiava in spiaggia, ve lo ricordate???) Sapore: NP fresco, leggero, morbido al palato, vellutato, per via della glicerina, finale lungo e persistente

Come lo si usa? 
Dopo avere passato un pò di tempo a giocare come fareste con il Didò ne prendete un pezzetto, plasmate la forma che più vi piace e andate dritti dritti sotto la doccia cercando di non farlo venire a contatto con la bocca già da subito, cosa che dovrà accadere solo più tardi, nella doccia: infatti questo prodotto è un 3 in 1 perché lo potete usare sia come detergente corpo, ma anche come shampoo, per cui qualcosa in bocca durante l'operazione di lavaggio finirà di sicuro (soprattutto se siete soliti cantare sotto la doccia).Oltre ad essere perfetto per lavare le mutandine quando si è in viaggio (così c'è scritto sulla confezione, vi giuroo!! - questo sarebbe il terzo utilizzo :)) è uno shampoo favoloso che lascia i miei capelli lucenticome farebbe Atlantide, e leggeri come dopo l'utilizzo di quello alla cannella (e anche qui il sommelier ne avrebbe di cose da dire!). Anche sul resto del corpo si comporta benissimo: lascia la pelle liscissima e accade che a contatto con l'acqua pian piano perde la sua consistenza solida e svanisce lasciando un po' del suo colore verde, sia sulla pelle che nel box doccia (in questo caso anche qualche piccolo residuo solido). Fosse stato questo altro azzurro sarebbe stata una gran puffata!!
Prodotto Dieci e lode! E anche gli ingredienti sono simpatici (li trovate qui).
Qualcuno potrebbe pensare di replicarlo spignattando in cucina... 
Ma cosa credete, che non ci abbia pensato? Certo, lo farò in questi giorni probabilmente, giusto per cimentarmi in qualche attività manuale libera-mente anche se, mi viene da dire, è bene che ognuno faccia il suo mestiere e che FUN se lo produca pure Bryn (é il nome della persona che lo ha prodotto e il bollino con la sua bella faccia ridente è azzeccato sulla confezione :)). Comunque qualche strappo alla regola potremmo farlo anche quest'anno. Già era accaduto per l'Angeli a Fior di pelle, il celebratissimo detergente viso di Lush, che avevo voluto riprodurre in una versione tutta mia, lo scorso Capodanno...

Concludo il post con una brevissima lode (ammazza, mancano ancora 27 righe!!) ad un indispensabile prodotto di Fitocose che vi invito a provare. Nel post di sabato scorso vi avevo detto che di questa scoperta ne stava beneficiando un sacco di gente: si tratta del deodorantebicarbon pasta. Questo deodorante lo sto testando da 3 mesi e devo dire che, superata la diffidenza iniziale (si presenta di una pasta semi-gelatinosa e io ero abituata ai deodoranti liquidi roll-on), è diventato il mio insostituibile compagno di viaggio e mi ha fatto capire una cosa importante: la strana sensazione iniziale era dovuta al fatto che quasi sempre si è bloccati e prevenuti di fronte alle nuove esperienze (ricordo l’"effetto gelata/brinata" la prima volta con il roll-on ma dopo era diventato un’abitudine). Nel momento in cui mi sono aperta a nuove esperienze il rifiuto iniziale è svanito e così ho iniziato ad usarlo con successo, per la felicità delle persone che mi stavano accanto!In pratica nella vita, così come anche nella cosmesi, ci si fa il callo, capite?E mentre nella cosmesi il callo lo si cerca di rimuovere (e per restare in tema di piedi: per avere talloni sempre lisci la crema ammorbidente per talloni di Fitocose è fondamentale - mettiamola pure tra i prodotti Top dell'azienda) nella vita ce lo si fa amico (e poi ci si trova in situazioni come quella del "muffin spostato"!!!). E comunque, callo o non callo, ritornando alle nostre ascelle... usate bicarbon con parsimonia, ne basta una punta (info presa dal loro sito: se utilizzato su pelle priva di peli va utilizzato in minore quantità). Convinti?

L'ho testato in condizioni da normali ad estreme: yoga, yoga + certi giorni al mese, corsa, corsa + certi giorni al mese, certi giorni al mese + certe giacche di 1 taglia in meno della tua perché sfina meglio la silhouette modello "alzo il braccio sul tram e strappp" e devo dire ha risposto bene, per quanto possibile. 
La cosa interessante è che non lascia traccia della sua presenza perché non ha profumo (ma potete comunque aggiungere qualche goccia di olio essenziale se gradite) e soprattutto, udite udite, non macchia: le vostre T-shirt bianche resteranno per sempre bianche!! Promosso anche lui!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Aspettando il Natale... Babbo Natale da stampare!!!

    Aspettando Natale... Babbo Natale stampare!!!

    E cominciando a pensare al Natale ecco una bella scatolina a forma di Babbo Natale da stampare... E perchè non pensarlo come addobbo per l'albero da costruire... Leggere il seguito

    Da  Mcc
    HOBBY, MATERNITÀ, PER LEI
  • Tag: Il Natale

    Tag: Natale

    Ciao!Ho trovato questo TAG carino sul blog della mia amica Cristinaed ho deciso di farlo. - Albero di Natale o Presepe? Ho sempre fatto l'albero, anche nella... Leggere il seguito

    Da  Saracosmesi
    BELLEZZA, PER LEI
  • Dov'è finito il Natale?

    Dov'è finito Natale?

    L'inverno sembra incalzare, ma non ho ancora alcuna sensazione legata al Natale. Mi piace osservare fotografie di paesaggi innevati, ne resto ammaliata, mi piac... Leggere il seguito

    Da  Simona Giorgino
    PER LEI
  • Il Natale in rosso

    Natale rosso

    Il rosso è, fra i colori, quello più caldo, simboleggia la forza vitale, l'amore, la passione, la gioia, è uno dei colori caratteristici del Natale, è,... Leggere il seguito

    Da  Giardinodiarianna
    BELLEZZA, MATERNITÀ, PER LEI
  • TAG Aspettando il Natale...

    Aspettando Natale...

    Buon giorno ragazze!!! :)Oggi appena sveglia, leggendo qua e là i vostri bellissimi Blog, ho trovato un TAG natalizio davvero carino a cui ho pensato di... Leggere il seguito

    Da  Ambra_beauty
    BELLEZZA, PER LEI
  • Il Natale in blu

    Natale

    Blu è la notte più magica dell'anno, la notte di Natale, una notte carica di aspettative e desideri per un futuro migliore, è l'intenso blu di questa notte che... Leggere il seguito

    Da  Giardinodiarianna
    BELLEZZA, MATERNITÀ, PER LEI
  • Il Natale in oro

    Natale

    Il Natale è il tripudio della luce, simbolo di speranza e di augurio di un futuro migliore, della luce allegra e scintillante di lucine che, riflettendosi in... Leggere il seguito

    Da  Giardinodiarianna
    BELLEZZA, PER LEI