Magazine Informatica

Il modulo Xposed di GravityBox ora compatibile con Android 6.0 Marshmallow

Creato il 18 novembre 2015 da Paolo Dolci @androidblogit
GravityBox

Uno dei più popolari moduli di Xposed è senza dubbio GravityBox. Esso permette di personalizzare in maniera profonda la UI del nostro smartphone, senza tuttavia andare ad interagire con il sistema. Di recente è stata rilasciata una nuova versione che, pur non aggiungendo nessuna nuova feature, porta con sé la compatibilità con Xposed 75 e successivi, ovvero con Android 6.0 Marshmallow. GravityBox infatti era uno dei pochi moduli che erano presenti nella lista dei non compatibili (Xposed per Android 6.0 Marshmallow: ecco quali sono i moduli funzionanti).

Lo sviluppatore ci tiene a farci sapere che la nuova versione è stata testata esclusivamente su un Nexus 5 ma non ci dovrebbero essere grandi problemi con tutti gli altri smartphone. 

Per procedere al download della nuova versione di GravityBox, vi basterà cliccare qui. Per installarlo, invece, la guida è molto semplice e prevede:

  • Installate Xposed Framework sul vostro smartphone o tablet;
  • Scaricate ed installate GravityBox  posizionandolo nella memoria interna dello smartphone o tablet;
  • Recatevi su Xposed e, dalla sezione moduli, attivate GravityBox;
  • Riavviate lo smartphone.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che una ROM molto attesa per quanto riguarda il modding, ovvero la CyanogenMod 13, arriverà probabilmente entro Natale (La CyanogenMod 13 potrebbe essere un ottimo regalo di Natale).

VIA


LEGGI  La fotocamera 2.0.0 del Sony Xperia Z5 disponibile per Z1, Z1C, Z2, Z3 e Z3C | Modding modding-rom-rooting2015-11-18Lorenzo Spada

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :