Magazine Informazione regionale

Il nuovo che si decompone!

Creato il 27 marzo 2013 da Patuasia

Il pohn del rinnovamento non ha scompigliato di una virgola la compagine unionista che resta salda come una roccia. Dopotutto qui siamo in Valle d’Aosta, il mondo sta fuori. Ecco allora un Giuseppe Isabellon in carica dal 1990, quando era consigliere e assessore nel Comune di Saint-Vincent, all’oggi ventitré anni di servizio. Un pacchetto di voti in tasca accumulati con pazienza e costanza, pronti per essere gettati sul tavolo della XIV Legislatura. Giovanissimo anche Agostino Salvatore, consigliere attivo dal 1995. Un volto indubbiamente nuovo è quello di Aurelio Marguerettaz, già vicesindaco del Comune di Saint-Rhémy-en-Bosses, vice presidente della Comunità Montana Grand Combin e presidente dell’Union valdotaine per poi diventare assessore regionale alle Finanze e al Turismo. Tra le novità troviamo Diego Empereur, eletto per la prima volta nel consiglio comunale di Sarre nel 1980, poi assessore, poi sindaco, poi presidente del consorzio degli enti locali… poi consigliere regionale e ora si aspetta la poltrona di assessore, almeno!  New entry per Ego Perron! Parcheggiato in qualità di presidente dell’Union valdotaine per cinque anni, ne aveva già consumati quindici a palazzo regionale in funzione prima di consigliere e poi di presidente del consiglio, gli manca la figurina di assessore per completare l’album.  Una vera novità è Gerardo Beneyton che, deluso dal risultato avuto la volta scorsa correndo con Stella alpina, spera in un aiutino unionista. Fresco fresco è Piero Prola, attivo in politica dal 1980. E’ entrato in Consiglio regionale nelle precedenti elezioni, grazie alla ineleggibilità di Carlo Norbiato, ci riprova con la sicurezza del navigatore ormai esperto. Uno appena scottato è Carlo Norbiato che spera di riprendersi la poltrona soffiata da Prola: entrambi lo fanno per il bene della comunità valdostana. Ritorna nell’arena anche Guido Grimod! Attivo dal 1985 è stato consigliere, assessore, segretario del partito, vice sindaco e sindaco per due legislature. A palazzo non c’è mai entrato, nonostante ci avesse provato: è giusto che ci riprovi no? Sentivamo la sua mancanza! Per ribadire il concetto di cambiamento e di apertura verso la realtà che evolve, di donne ce ne sono pochissime, fra cui Manuela Zublena e Emily Rini, la prima assessore all’Ambiente e già presidente del partito, la seconda presidente del Consiglio regionale e già consigliera. La ciliegina sulla torta è naturalmente Augusto Rollandin. In politica da sempre ha svolto tutti gli incarichi possibili. Gli piacerebbe essere incoronato e, se dovesse vincere, perché no? Turisticamente parlando la sua intronizzazione darebbe più risultati di Celtica!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il vento di primavera

    Dunque proviamo a ragionare su questa che di primo acchito appare una botta e che probabilmente non è così. Il Consiglio dei Ministri ha impugnato la legge sui... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Napolitano accetta il reincarico

    Questo è il comunicato ufficiale del Quirinale “Nella consapevolezza delle ragioni che mi sono state rappresentate, e nel rispetto delle personalità finora... Leggere il seguito

    Da  Goodmorningumbria
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Il mercatino della "sechenenza"...

    mercatino della "sechenenza"...

    L' Associazione DIWINE FOOD , con il Patrocinio del Comune di Positano, organizza il 14-15-16 DICEMBRE 2012, dalle ore 16 alle 21 , nel Salone di Villa delle... Leggere il seguito

    Da  Massimocapodanno
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Il senso del ridicolo

    Adesso è sceso in guerra anche il Comité Directif del SAVT, essendo una costola dell’Union non poteva fare diversamente. Il segretario, Guido Corniolo, già... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Il ballo del quaquaraquà

    ballo quaquaraquà

    "Agghiaccianti" Se ne sono dette di tutti i colori - soprattutto una combinazione di bianconero e nerazzurro. Si chiamano tutti e due Antonio. Uno è barese,... Leggere il seguito

    Da  Giorgiocaccamo
    INFORMAZIONE REGIONALE, POLITICA, SOCIETÀ
  • Il blog, il mio (primo) libro

    blog, (primo) libro

    Il mio sogno nel cassetto è – un giorno non troppo lontano – scrivere un libro. Rifletto: i personaggi, la trama, la narrazione, i capitoli ed il finale... Leggere il seguito

    Da  Webmonster
    ATTUALITÀ, INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Il fucile unica soluzione?

    Riceviamo dal WWF Piemonte e Valle d’Aosta e volentieri pubblichiamo.È dal 2004 che la Valle d’Aosta opera piani di controllo numerico alla specie ghiandaia e... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ