Magazine Opinioni

Il PDL insorge

Creato il 03 maggio 2010 da Funicelli
Il PDL insorge .. oibò, e per cosa di grazia?Per il numero di posti di lavoro persi? (361000 posti persi tra 2009 e 2010)Per l'inchiesta di Report sulla sanità lombarda?Per gli applausi al boss della ndrangheta sotto la questura? (Giovanni Tegano arrestato il 27 aprile a Reggio)Per il morto del lavoro il 1 maggio?Per lo scandalo della casa vista Colosseo del ministro Scajola?No, parliamo di quella cosa una volta nota come gioco del calcio.Il capogruppo dei senatori del Pdl,Maurizio Gasparri, tifoso giallorosso, non usa mezzi termini e dalle sue parole emerge più di un sospetto di «inciucio». Ecco, parlerà della debole opposizione del Partito Democratico.
«E' stata scritta una pagina di vergogna - ha commentato l'ex ministro, grande tifoso romanista -. L'Inter potrà vincere lo scudetto, ma per quello che si è visto ieri all'Olimpico, sarà uno scudetto simile a quello ottenuto con le telefonate di Facchetti agli arbitri».
Non solo: la partita di ieri, per Gasparri, dovrà essere vagliata dagli organi di vigilanza della Federcalcio. «Capisco la tradizionale contrapposizione tra la tifoseria laziale e quella romanista - ha commentato -, ma ieri si è superato ogni limite. C'è lavoro per la Federcalcio. La vittoria dell'Inter ci poteva senz'altro stare, ma non in quel modo e non in quel clima. I neroazzurri rischiano di raggiungere l'obiettivo dello scudetto con modalità ignobili». Un pò come voler ribaltare il voto comprando i senatori. Oppure cercare di far zittire l'informazione telefonando ai membri dell'AGCom.
Oppure cacciare chi si permette di sollevare critiche, come Italo Bocchino.
Non è da meno Daniele Capezzone, che del Pdl è il portavoce: «Quello che è accaduto all'Olimpico è un vero e proprio 'spot' contro il calcio, contro lo sport, contro i principi della lealtà sportiva, che sono stati in tutto e per tutto calpestati. Dirigenti, tecnici e giocatori della Lazio dovrebbero dare spiegazioni convincenti di quello che è accaduto. E addolora anche il comportamento del pubblico: per anni, avevamo detto che il pubblico era ormai l'ultima trincea della passione e dell'amore per lo sport, ma ora dobbiamo prendere atto di una vera e propria farsa che ha visto anche un intero stadio pienamente coinvolto e consenziente».Un pò come vedere l'intera platea del PDL tutta schierata con Berlusconi , contro Fini.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Guardo a cosa accade nel Pdl

    Guardo cosa accade

    , caro Guerri, e penso a lei. La destra moderna, europea, liberale, liberista e libertaria, finalmente liberata dai tic antidemocratici e razzisti, che lei... Leggere il seguito

    Da  Malvino
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • La festa del Pd. L'unico che si diverte è il Pdl

    festa L'unico diverte

    Mentre dalle parti del Pdl, fra un ultimatum di Berlusconi e un grappino di Bossi, si cerca di mettere una pezza alla “maggioranza risicata” che tanta paura fa... Leggere il seguito

    Da  Massimoconsorti
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Il pdl è finito, ma tutto continua

    Dice Fini a Mirabello che il PDL è finito: avrei pagato oro per sentirmi dire una cosa del genere, mesi fa.Ma oggi queste parole suonano amare: perchè Fini... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Il ritardato

    Bello il discorso di Fini eh. Solo che, dice Casini, lui quelle cose le aveva dette due anni fa. Solo che, dice Di Pietro, lui quelle cose le aveva dette due... Leggere il seguito

    Da  Demopazzia
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Il Pdl è morto, Paramana e la villa africana

    morto, Paramana villa africana

    A Mirabello Fini con il suo discorso ha sancito la morte del Pdl. Il Pdl non c’è più, questa è cosa buona e non ci piove. Peccato che anche stavolta il Fini... Leggere il seguito

    Da  Gps
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Il vizietto

    vizietto

    IL VIZIETTO Ci fu un tempo tal Igor Marini (riarrestato di recente), un faccendiere che giurò e spergiurò di aver visto Mortadella (Prodi), Cicogna (Fassino) e... Leggere il seguito

    Da  Speradisole
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Fli: un PdL in grande

    “Non si sentiva il bisogno di un nuovo partitino”, così Sandro Bondi  ha laconicamente commentato la nascita di Futuro e Libertà la  formazione politica... Leggere il seguito

    Da  Capponrenato
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ