Magazine Attualità

Il più grande scioglimento della calotta glaciale artica mai osservato

Creato il 29 agosto 2012 da Paopasc @questdecisione
Lo chiamano il più grande restringimento dei ghiacciai artici dall'era dei satelliti. Nell'immagine qui sotto, la linea gialla rappresenta la media dei restringimenti del periodo 1979-2010 misurata dai satelliti mentre la parte bianca è l'attuale livello, record di scioglimento della calotta glaciale artica che batte quello del 2007.
Il più grande scioglimento della calotta glaciale artica mai osservato
Durante il periodo estivo è naturale assistere allo scioglimento di una parte della calotta polare, ma quello osservato dagli scienziati della Nasa è il più ampio restringimento dal 1979: 4,1 milioni di km quadrati è la superficie ghiacciata, 70 mila km quadrati in meno del precedente record negativo del 2007.Negli ultimi trent'anni, da quando cioè vi sono le osservazioni satellitari, ogni decennio si è assistito alla perdita del 13% dell'estensione della calotta, insieme a quella dello spessore. Inoltre, questo record negativo, si è verificato prima della fine dello scioglimento dei ghiacci nella regione artica, che di solito è verso la metà di settembre. Questo lascia ipotizzare ulteriori diminuzioni dell'estensione della calotta polare.
Si osservi questa stupenda animazione dell'estensione della calotta dal 1980 ad oggi, che evidenzia la variazione stagionale nella dimensione della calotta.

Fonti e approfondimenti:
Arctic Sea Ice Shrinks To New Low In Satellite Era
Arctic sea ice extent breaks 2007 record low
svs.gsfc.nasa.gov/vis/a000000/a003900/a003915/
image & video credit NASA/Goddard Space Flight Center Scientific Visualization Studio

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il Mulino bianco dell’energia

    Mulino bianco dell’energia

    Guardando la nuova campagna di comunicazione integrata di GDF Suez (leader mondiale dell’energia presente sull’intera filiera produttiva e distributiva in... Leggere il seguito

    Da  Lucia Navone
    ECOLOGIA E AMBIENTE, SCIENZE, SOCIETÀ
  • Il Papa su Twitter: ecco il suo primo tweet.

    12 Dicembre 2012. E’ oggi il momento tanto atteso dal popolo di Twitter, e non solo. Il Vaticano aveva annunciato il primo tweet per oggi, la data che sta... Leggere il seguito

    Da  Vittorionigrelli
    ATTUALITÀ, CURIOSITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE, SOCIETÀ
  • Il Bosco Verticale

    Bosco Verticale

    L'hanno chiamata "bosco verticale". Due grattacieli, uno di 120 e l’altro di 80 metri di altezza nel centro di Milano, ospiteranno zolle pensili con 20mila... Leggere il seguito

    Da  Salvaleforeste
    CURIOSITÀ, ECOLOGIA E AMBIENTE, SCIENZE
  • Il lupo perde il pelo ma non il vizio

    lupo perde pelo vizio

    Lunedì al voto il Decreto Sviluppo dove è stato inserita la proroga al “quarto conto energia”: se confermato costerà agli italiani altri 1,2 miliardi in... Leggere il seguito

    Da  Lucia Navone
    ECOLOGIA E AMBIENTE, SCIENZE, SOCIETÀ
  • Oettinger contro il nazionalismo delle sovvenzioni

    Oettinger contro nazionalismo delle sovvenzioni

    L’Europa si prepara a un taglio netto delle energie pulite? Il commissario europeo all’energia , Günther Oettinger, sta per scatenare “un elettroshock da... Leggere il seguito

    Da  Lucia Navone
    ECOLOGIA E AMBIENTE, SCIENZE, SOCIETÀ
  • Il debito ecologico

    debito ecologico

    di GIANFRANCO GATTI È ormai evidente che ci troviamo davanti ad una crisi ecologica di portata mondiale. In pochi decenni l’uomo, col suo sviluppo, ha... Leggere il seguito

    Da  Sviluppofelice
    ECOLOGIA E AMBIENTE, POLITICA, SCIENZE, SOCIETÀ
  • IL GIAPPONE VORREBBE ABBANDONARE IL NUCLEARE. L’ADDIO SARà GRADUALE

    GIAPPONE VORREBBE ABBANDONARE NUCLEARE. L’ADDIO SARà GRADUALE

    A un anno dal terremoto in Giappone dell'11 marzo e dall’incidente alla centrale atomica di Fukushima, sembra essere questa la via più probabile allo studio... Leggere il seguito

    Da  Madyur
    ECOLOGIA E AMBIENTE, GOSSIP, SCIENZE, SOCIETÀ