Magazine Cinema

Il premio ‘Francesco Pasinetti’ del SNGCI a “20 sigarette” di Aureliano Amadei

Creato il 21 settembre 2010 da Taxi Drivers @TaxiDriversRoma

20_sigarette_locandina

Appuntamento martedì 21 settembre, con il regista, i produttori e il cast di 20 sigarette alle ore 18.30, alla Libreria del Cinema (Via dei Fienaroli 31/D – Roma) per la consegna del Premio “Francesco Pasinetti” assegnato dai giornalisti cinematografici iscritti al SNGCI , accreditati all’ultima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Il film di Aureliano Amadei, premiato tra i molti presentati in concorso al Lido, è stato scelto anche per incoraggiare il cinema più giovane ma soprattutto – come si legge nella motivazione del Premio- perché «tra memoria e cronaca, con un regista al debutto e un cast interessante, riapre senza retorica una pagina drammatica della nostra Storia recente esaltando anche l’impegno di tutte le persone -come Stefano Rolla- che rischiano la vita per fare cinema e informazione nelle zone di guerra.»

Con  il regista, il Sngci ha segnalato anche l’impegno dei produttori Tilde Corsi e Gianni Romoli con Claudio Bonivento in collaborazione con Rai Cinema e la qualità del cast, dal protagonista Vinicio Marchioni a Carolina Crescentini e Giorgio Colangeli che saranno presenti all’incontro romano con Aureliano Amadei per ritirare una menzione speciale.

20 sigarette, anche vincitore della sezione Controcampo italiano, è stato realizzato con il contributo della Regione Lazio tramite Fi.L.aS spa, del MiBaC e con il supporto di Roma Lazio Film Commission ed è distribuito da Cinecittà Luce.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il grinta

    grinta

    Il nuovo caplavoro dei fratelli Coen non è come si può pensare il remake dello storico filom con John Wayne ma bensì la seconda trasposizione su pellicola del... Leggere il seguito

    Da  Mokujanji
    ANIMAZIONE, CINEMA, CULTURA
  • il grinta

    grinta

    TRUE GRIT (Usa 2010) Il cinema dei fratelli Coen sta all’America tutta (ma in particolare all’America piccola, di provincia) come quello di Martin Scorsese sta ... Leggere il seguito

    Da  Albertogallo
    CINEMA, CULTURA
  • Il Grinta

    Grinta

    Per me i fratelli Coen resteranno sempre quelli di Mister Hula Hoop. Con l'imprinting non si scherza, del resto. Credo che diano il massimo quando danno sfogo a... Leggere il seguito

    Da  Jackragosa
    CINEMA, CULTURA
  • Il gioiellino

    gioiellino

    Andrea Molaioli torna alla regia dopo il pluripremiato La ragazza del lago (2007) e lo fa con quello che già allora fu il suo attore protagonista: Toni Servillo. Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • Il Grinta

    Grinta

    L’ho visto e provo a dire qualcosa – non vi preoccupate non essendo io un fan delle trame… non vi svelerò nulla. Premetto che a me i film non piacciono,... Leggere il seguito

    Da  Ippaso
    CINEMA, CULTURA
  • Il Grinta

    Joel & Ethan Coen “Il tempo ci sfugge”. La dimensione del passato attraversa tutto “Il Grinta” dei fratelli Coen (stretto remake del classico di Henry Hathaway... Leggere il seguito

    Da  Giorgioplacereani
    CINEMA, CULTURA
  • Il Gioiellino

    Gioiellino

    “A parte quei 14 miliardi di buco, l’azienda è un gioiellino” (Calisto Tanzi) In fisica, una trasformazione reversibile è una trasformazione in cui le grandezz... Leggere il seguito

    Da  Jackragosa
    CINEMA, CULTURA