Magazine Famiglia

Il Primo Bagnetto.

Da Marlenetrn

Il Primo Bagnetto.

Tra i ricordi che per primi affollano gli album di fotografie, dopo quelle scattate in maternità, ci sono le foto del primo bagnetto.Il primo bagnetto arriva dopo la caduta del moncone ombelicale, dopo che la ferita si è del tutto rimarginata ed il pupino è ancora così piccolo che ti chiedi se davvero potrebbe scapparti e affondare in 10cm d'acqua. Io me lo sono sempre chiesta ed il terrore che ha accompagnato questi momenti è sempre stato proporzionale all'eccitazione e alla gioia dell'evento.
È arrivato anche per Elia il suo primo bagnetto ed ha sorpreso tutti discostandosi totalmente dai fratelli, che hanno vissuto quest'esperienza sgolandosi in pianti disumani e allucinati, terrorizzati dall'acqua e da tutto ciò che gli proponevamo per farli calmare. Lui è stato la pace in persona, la serenità assoluta. Sgambettava veloce e l'acqua gli si spruzzava sulla faccia ma lui non faceva una piega. Il tutto è stato idilliaco finché non lo abbiamo tirato fuori e, sentendosi un po’ tradito per aver interrotto quel suo momento di gioco, ha dimostrato il suo disappunto cominciando a piangere. Insomma l'acqua gli piace e non avremo problemi in futuro, di pupino che scappa via gocciolante ed insaponato, come oggi ancora accade ahimè con il pupo grande, suo fratello.
Qual è l'essenziale necessario per il primo bagnetto? Come si fa il primo bagnetto? 
Probabilmente vi avranno già istruito in maternità prima di uscire dall'ospedale, in ogni caso diamo un piccolo ripasso.
Occorrente:
- vaschetta - termometro - spugnetta - detergente - telo di spugna.
Il tutto nell'immediata vicinanza.
Procedimento:
- riempire d'acqua la vaschetta, non molta, nel senso che non serve ricreare una piscina.
- controllare la temperatura che deve restare tra i 36° e i 37,5° con il termometro apposito.
- immergere il piccolo tenendogli la testa.
- godersi il momento massaggiandolo con la spugna ed il detergente.
Durante il primo bagnetto di Elia, ci ha accompagnato in maniera ufficiale Chicco. Questa volta abbiamo testato con il pupino la nuova linea di prodotti Chicco Natural Sensation

Il Primo Bagnetto.

La pelle dei neonati è naturalmente piu delicata e vulnerabile per questo Chicco ha pensato ad una linea di prodotti extra delicati che donano alla pelle dei bambini solo ciò di cui la pelle ha bisogno. La formulazioni della linea Natural Sensation infatti si ispirano alla composizione della Vernix Caseosa, quello speciale il rivestimento che protegge la pelle del bambino quando è nella pancia della mamma continuando a proteggerla anche dopo la nascita.
Durante il bagnetto abbiamo provato il Detergente Bagno-Shampoo estremamente gentile sulla pelle delicata rispetto ai comuni detergenti. La sua formula è ultra nutriente, ideale anche in caso di pelle molto secca. Lascia la pelle morbida e idratata e soprattutto si risciacqua velocissimamente, cosa che ho apprezzato tantissimo. A volte la difficoltà è proprio quella di non lasciare residui di sapone tra i primi capelli o sulla pelle delicatissima dei bambini e con questo prodotto è stato semplicissimo.
Dopo il bagnetto ci siamo concessi un breve massaggio con la Crema Idratante per riportare la quiete nell'animo sconsolato del Pupino. Questa crema mantiene la pelle idratata per ben 24 ore, nutrendola in profondità. Fondamentalmente il plus di questo prodotto è che si assorbe rapidamente e non unge, perfetta anche se fa caldo. Io personalmente evito le creme idratanti sui bimbi perché troppo unte e che ci mettono una vita ad assorbirsi lasciando brutti aloni sui body e sull’intimo, ecco con la crema chicco non ho più questo problema. 

Il Primo Bagnetto.

Abbiamo provato anche la Pasta lenitiva 4 in 1 con ossido di Zinco al 10%, burro di Karitè, rigenerante della barriera cutanea, pantenolo e Vitamina E. Non contiene profumo e nonostante sia stata studiata per prevenire le irritazioni della zona pannolino, contenendo vitamina E, aiuta a riparare la cute favorendo il naturale processo di rigenerazione della barriera cutanea.
Tutta la linea Natural Sensation è senza parabeni e fenossietanolo, non contiene alcool, coloranti o profumi ed è ipoallergenica ovvero formulata per minimizzare il rischio di allergie.

Il Primo Bagnetto.

Una linea di prodotti completa e sicura, che mette d'accordo le mamme e protegge la pelle dei piccolini. Non a caso Con Chicco sono diventata grande io e ora lo stanno diventando anche i miei bambini. 
Il momento del primo bagnetto è una sorta di rito magico che va studiato e preparato, è come un viaggio indietro nel tempo in quella memoria che li vuole ancora parte di noi. Riscoprire l’acqua quell’elemento che per mesi li ha custoditi, nutriti e cresciuti. Un appuntamento che probabilmente ogni bimbo aspetta, e con Chicco diventa davvero speciale.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog