Magazine Media e Comunicazione

Il rapper Moreno Donadoni vince Amici 12. Seconda Greta Manuzi

Creato il 02 giugno 2013 da Digitalsat

Il rapper Moreno Donadoni vince Amici 12. Seconda Greta Manuzi Gran finale per la dodicesima edizione del talent show Amici, che ieri ha chiuso una stagione fortunatissima aggiudicandosi come sempre il miglior risultato della serata e segnando un nuovo record: 5 milioni 726 mila telespettatori pari al 28.75% di share.

A trionfare in questa dodicesima edizione il rapper Moreno Donadoni (che ha incantato il pubblico rappando insieme al soprano Daniela Dessì) vincitore anche del Premio della Critica assegnatogli dalle maggiori testate quotidiane italiane.

Grazie a questi dati Amici permette come sempre a Canale 5 di aggiudicarsi con un risultato straordinario la prima serata (22.54 % di share pari a 5 milioni 258 mila telespettatori). In seconda serata la share vola al 28.75% pari a 3 milioni 558 mila telespettatori, mentre Raiuno si deve accontentare di un 16% di share in prime time e dell'8% in seconda serata. Sul target commerciale 15-64 anni "Amici" svetta al  31.93% di share e sul 15-34 anni al 38.37%.

Moreno Donadoni ha vinto Amici e il premio in palio di 150 mila euro e ancora questa settimana è secondo in classifica Fimi con l'album "Stecca".  Nicolò Noto ha ottenuto il premio di categoria nel ballo di 50 mila euro, un ingaggio da parte del Direttore Artistico e Coreografo Giuliano Peparini nel "Romeo e Giulietta" in scena all'Arena di Verona (2 e 3 ottobre 2013) e un contratto di lavoro di un anno con la compagnia Opera National di Bordeaux offerto dal Direttore Artistico Charles Jude.

Questa dodicesima edizione è stata caratterizzata da uno straordinario impianto scenografico e coreografico grazie al lavoro del famoso Coreografo e Direttore Artistico Giuliano Peparini. Ha visto inoltre la partecipazione di grandi ospiti del cinema, dello sport e dello spettacolo. In qualità di supergiurati hanno valutato le performances dei ragazzi grandi star come Al Pacino, Michael Douglas, Harrison Ford, Patrick Dempsey. Hanno duettato con i giovani cantanti: Renato Zero, Gino Paoli, Skunk Anansie, Morcheeba, i protagonisti del rap italiano Fabri Fibra, Fedez, Club Dogo e tanti altri.
Novità di quest'anno l'apertura al sociale con un discorso di speranza ai giovani. Tra i tanti hanno raccontato la loro esperienza: Matteo Renzi, Gino Strada, Giovanni Allevi e Don Ciotti.

La redazione del programma è già al lavoro con i casting per la tredicesima edizione del talent show, che partiranno lunedì 3 giugno presso gli studi Titanus-Elios in Roma.

LA SERATA FINALE

(Cronaca tratta dal sito ufficiale di Amici)

Per la finale il countdown vede protagonisti tutti i giurati speciali che sono intervenuti fin qui e poi si dà il via alla sigla che per l'occasione è la celebre "We are the champions" dei Queen. Entrano in studio i finalisti accompagnati da Emma e Miguel Bosè e la voce fuori campo annuncia la giuria: Sabrina Ferilli, Gabry Ponte e Luca Argentero e poi parte un rvm che riassume alcuni stralci dei discorsi degli ospiti "sociali" che hanno partecipato, da Gino Strada a Matteo Renzi, Alessandro Benetton, Don Luigi Ciotti, Giovanni Allevi e tanti altri. Al termine Luca Argentero si alza in piedi e annuncia l'ingresso di Maria, che a sua volta richiama i quattro finalisti (www.mariadefilippi.it)  al centro dello studio.

A loro presenta i giornalisti della carta stampata che è presente questa sera. I giudici durante la settimana hanno esaminato i 4 ragazzi e Sabrina Ferilli annuncia che inizierà per prima Greta. Partono i 30 secondi entro i quali la cantante dovrà decidere chi sfidare, sceglie Verdiana. Per la prima prova Greta propone una canzone napoletana, "Tu sì na cosa grande" di Domenico Modugno. Emma, questa volta sulla poltrona della giuria, si dice emozionata e fa un grande in bocca al lupo a tutti e 4 i finalisti. Verdiana risponde a Greta con la prima canzone che ha cantato ai casting, "Bella senz'anima" di Riccardo Cocciante.
Maria ringrazia Giuliano Peparini per le stupende coreografie di questo serale e che si sono viste anche in queste prime due esibizioni, poi Greta passa alla seconda prova, canta "Quando finisce un amore" di Riccardo Cocciante. La conduttrice vorrebbe mostrare le carte ma le due ragazze preferiscono  di no, quindi Verdiana esegue "And I'm telling you", al termine (www.mariadefilippi.it) della quale riceve i complimenti di Argentero che afferma di essersi "sentito a Las Vegas". Si passa dunque alla terza prova, Greta schiera il Duetto con Ospite, lei stessa con Ronan Keating in "When you say nothing at all", colonna sonora del film "Notting Hill". Anche Verdiana schiera il Duetto con Ospite e chiama Malika Ayane con la quale canta un medley dei suoi successi.

Emma si alza in piedi per applaudire Malika, si passa all'ultima prova prima della conclusione di questa prima sfida, Greta si affida all suo inedito "Solo rumore" e così fa anche Verdiana che propone il suo "Lontano dagli occhi", che dà il titolo al suo primo album. Prima del verdetto Maria chiede un parere a Miguel che si dice "allucinato" perchè secondo lui "qui c'è il futuro della musica italiana".

E' il momento delle carte, il pubblico tramite il televoto decreta vincitore di questa sfida Greta con il 64% che quindi prosegue, mentre Verdiana Zangaro è eliminata. La giovane cantante di Rossano ringrazia singhiozzando la "grande famiglia di Amici", Miguel, i giudici, i professori, i compagni e Maria.

Greta si posiziona al centro dello studio nuovamente e sfida Nicolò. Come prima prova sceglie di cantare il brano "Why" di Annie Lennox. Gabry Ponte le fa i complimenti, poi Nicolò schiera una coreografia "Verona" (www.mariadefilippi.it) insieme ad un folto corpo di ballo del musical "Romeo e Giulietta" nel quale il cantante solista è l'ex allievo di "Amici" Leonardo Di Minno. Per la seconda prova, Greta, "molto legata a Vasco Rossi", sceglie di cantare "Senza parole", al termine della quale riceve i sentiti complimenti di Argentero e Ponte. Nicolò propone una variazione di classico su musica di "GoPak".

Si ferma la gara, Maria manda un rvm e chiama in studio Ornella Vanoni, in realtà interpretata dalla bravissima imitatrice Virginia Raffaele. Nei panni della popolare cantante milanese prende di mira la stessa Maria ma anche Sabrina, Luca e Gabry, Mara Maionchi strappando sorrisi a tutto il pubblico. Riprende la gara, Greta schiera una canzone degli Skunk Anansie, ospiti qualche settimana fa, "Purple". Gabry dice che "aveva la pelle d'oca" mentre cantava e la vede difficile per gli sfidanti di Greta, Nicolò replica con la coreografia "Chocolat" insieme ai ballerini dell'Opera di Roma diretta da Catello De Martino e Lara Comi. Argentero ringrazia il ballerino perchè grazie a lui si apprezza la danza e anche Ponte concorda.
Per la penultima prova Greta propone la canzone "Stella di mare", scritta da Lucio Dalla e cantata da anche Mia Martini. Prima dell'esibizione di Nicolò Emma abbraccia Miguel dicendogli (www.mariadefilippi.it) che le è mancato molto, dopo di che il ballo è accompagnato dal cantante Gary Go e da una spettacolare coreografia di Peparini. Per l'ultima prova Greta si affida nuovamente ad un suo brano, in questo caso "Estate", al termine della quale Ponte afferma che ha notato alcune imprecisioni, poi Nicolò esegue una coreografia sulle note di "La Foule" di Edith Piaf.

La partita termina qui, tra poco vedremo il verdetto ma prima per Nicolò c'è il premio di categoria danza che ha vinto la scorsa settimana, Maria gli fa i complimenti per "come balla", per come è, per la sua disciplina quindi gli consegna il premio in denaro di 50.000 euro ma c'è un'altra sorpresa, entra in studio Charles Jude direttore dell'Opera di Bordeaux che gli offre un contratto di lavoro per un'intera stagione a partire da settembre 2013.

Il direttore artistico del Teatro racconta i suoi inizi e rinnova i complimenti al giovane ballerino rivelando di essere cugino di Riccardo Cocciante; ma per Nicolò non è ancora finita: c'è un'ulteriore proposta di Giuliano Peparini, il direttore artistico e coreografo di questa edizione, al quale Maria fa i complimenti per le coreografie, le scene e lo spettacolo che è riuscito a creare quest'anno.
Peparini gli offre un ruolo nel cast del musical "Romeo & Giulietta" di cui è direttore artistico che aprirà all'Arena di Verona il 2 e 3 ottobre 2013. E' il momento del verdetto della sfida, vince nuovamente Greta con il 61% e Nicolò lascia emozionatissimo lo studio. Si passa alla finalissima, Greta ora dovrà sfidare l'ultimo rimasto in gara, ossia Moreno.

Inizia la prima prova quest'ultimo proponendo il brano "Che confusione" tratto dal cd "Stecca" mentre Greta esegue "The best" di Tina Turner. A seguire Moreno chiama il Duetto con Ospite e canta con il soprano Daniela Dessi' una versione particolarissima di "O sole mio". Al termine Moreno è visibilmente commosso e si stropiccia gli occhi per il bel momento vissuto, il pubblico si propone in una standing ovation, poi Greta si esibisce in "Sally" di Vasco Rossi mentre la regia indugia su Moreno, ancora colpito per l'esibizione di poco fa.

Di seguito Moreno, che spiega di essersi commosso perchè ricordava qualcosa della sua famiglia,"per tirarsi su di morale" canta "Sapore d'estate" con cui riesce a far ballare e cantare anche i tecnici e macchinisti di "Amici", poi Greta propone il suo inedito "Bussi alla mia porta". Moreno propone poi un pezzo su cui ha scritto delle parole in versione rap, il brano "Back to black" di Amy Winehouse mentre Greta canta "Ad ogni costo" di Vasco Rossi. A seguire Moreno canta "La novità" durante il quale l'artista Michael Reward realizza "in tempo reale" un ritratto del giovane rapper, infine Greta per l'ultima canzone propone "Come together" dei Beatles.
Moreno vuole concludere in bellezza la serata e propone un altro suo pezzo, "Non mi cambieranno mai" in cui è presente la voce di Pico, figlio di Enrico Ruggeri e Laura Ferrato. Si chiude il televoto, Maria chiama Virginia Raffaele questa volta nei suoi panni e poi fa rientrare tutti i finalisti per il Premio della Critica, consegnato dal direttore marketing di Coca-Cola e Fanta, Fabrizio Lucifora. Vince il Premio della Critica Moreno e ritira la targa.

Ma è il momento del verdetto finale, Greta e Moreno si girano verso il grande ledwall,  Maria manda un bacio al regista di "Amici" Roberto Cenci e finalmente si scopre il vincitore.

Sulle note celebri di "We are the champions" la grafica svela piano piano chi si aggiudica il trofeo di "Amici 12" e si tratta di Moreno!! Moreno Donadoni è il vincitore assoluto di questa edizione, per pubblico (69%) e critica. Riceve il trofeo e ringrazia i ragazzi della redazione e della produzione oltre a Maria. Emma inquadrata è visibilmente commossa, con questa immagine felice Maria saluta tutto il pubblico e, mentre Sabrina Ferilli piange, la conduttrice rinnova l'invito a Miguel Bosè per la prossima edizione.

Dopo la pubblicità, ancora il vincitore portato in trionfo dai tecnici e collaboratori del programma che l'hanno sostenuto e poi gli highlights della serata. Si conclude così questa fortunata dodicesima edizione di "Amici", l'appuntamento è per la prossima... Da lunedì cominciano i casting di "Amici" 13.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog