Magazine Cultura

Il regno dei lupi di George R.R. Martin. Capitolo 27: Daenerys

Creato il 30 luglio 2014 da Martinaframmartino

Qarth. Mentre i Sette Regni sono nel bel mezzo di una guerra e nessun luogo può dirsi al sicuro al di là del Mare stretto le cose procedono molto più a rilento. Ci sono pericoli mortali anche qui, è vero, ma sono più sotterranei e possono ingannare con un senso di sicurezza erroneo.
Intanto sapete dov’è Qarth? Io ormai ho le mappe complete del mondo, ma non per tutti è così. Allora guardate quest’immagine, anche se i nomi si leggono davvero a fatica e neppure tutti.

Il regno dei lupi di George R.R. Martin. Capitolo 27: Daenerys

Una mappa delle terre create da Martin per le Cronachedel ghiaccio e del fuoco

Il continente a sinistra, quello che sembra l’Inghilterra, è Westeros, e lo conoscete tutti molto bene dai libri. Quello di destra è Essos. Sono separati da The Narrow Sea, il Mare Stretto. A circa mezza altezza della costa ovest di Essos si intravede una macchiolina bianca. È la città di Pentos, quella dove vive Illyrio Mopatis, colui che ha combinato il matrimonio fra Daenerys e kahl Drogo. Andando a est troviamo l’immenso Mare dothraki, Dothraki Sea. Il Mare dothraki è enorme, e termina solo quando si trova di fronte un’enorme catena montuosa. Scendendo a sud troviamo la Desolazione rossa, Red Waste, il deserto in cui Daenerys e il suo scalcinato kahlasar sono quasi morti dopo la scomparsa di Drogo. Sotto la Desolazione rossa, sulla riva del mare e all’ombra della catena montuosa, c’è un altro puntino bianco, la città di Qarth. Ecco, Daenerys è lievemente lontana da casa.

La città farà anche la sua scena, nulla da dire, ma può essere utile per la Mamma dei draghi? Al di là del fatto che le ha salvato la vita quando ha rischiato di morire in mezzo al deserto. Siamo comunque in un luogo esotico, e George R.R. Martin si diverte a tratteggiarlo.
Daenerys si fa ospitare da Xaro Xhoan Daxos, a volte ho davvero problemi con i nomi di Martin, conosce Pyat Pree, che le parla degli Eterni, e Quaithe che la ammonisce a stare attenta affermando che i draghi sono fuoco. Possono essere loro uno degli elementi del canto di ghiaccio e di fuoco di questa saga? Lo abbiamo sempre pensato, è probabile, ma ancora non è ben chiaro come le cose si svilupperanno.
Daenerys scopre della morte di Robert Baratheon, per noi storia vecchia, ma con la distanza le notizie faticano a viaggiare. In più qualcosa mi dice che nella Desolazione Rossa i cellulari non prendono. Notare come Mormont pur odiando Ned non reputi possibile che fosse un traditore. Peccato che Daenerys non gli creda, le ha trasmesso il suo odio proprio per bene.
Ultima nota: ser Jorah paragona Dany a suo fratello Rhaegar, ogni volta che viene nominato il caro fratellino morto da tanti anni io sono sempre più curiosa. Doveva essere un personaggio notevole, al di là dell’odio di Robert Baratheon. Chissà se conosceremo mai davvero la sua storia.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines