Magazine Cultura

Il ritorno di Anita

Creato il 01 giugno 2012 da Weirde

Ah Ah Ah credevate di esservi liberati di lei? Ed invece no, a giorni in America uscirà il nuovo librodella serie di Anita, Kiss the dead.

Visto che Marmee Noir è morta nel libro precedente quel filone è concluso, grazie al cielo, ormai avevo le tigri a nausea… e Anita torna ad una trama più classica, deve salvare una ragazzina dal diventare un vampiro…..o almeno così ci viene raccontata la trama…poi come il libro sarà non lo so, con la Hamilton meglio non avere troppe aspettative.

Comunque il libro lo leggerò e poi ve ne parlerò. Sono masochista lo so…..

Ma oggi sono qui per l’ebook che l’editore della Hamilton ha furbescamente messo in vendita a pochi giorni dall’uscita del nuovo libro.

L’ebook contiene non un racconto, ma una scena di vita (e diaciamolo pure, di sesso) di Anita con Jean Claude e Asher, e l’inizio di Kiss the dead in anteprima…..

se non è genio del marketing questo….tutti i fan sentivano la mancanza di Jean Claude negli ultimi libri e zac eccoli accontentati con questo contentino…..da pagare naturalmente…..se poi scopro che Jean Claude non compare nemmeno in kiss the dead con qualche scena decente giuro che sclero……!

Comunque, l’ebook si intitola beauty:

book cover of 
Beauty 
 (Anita Blake, Vampire Hunter)
by
Laurell K Hamilton

Di per sè la scena d’amore a tre è carina…nulla di incredibile intendiamoci e molto breve….e Anita è sempre Anita, per intenderci è completamente nuda e va in bagno a darsi da fare con Jean Claude con la pistola in mano…..poi si lamenta un pochino perchè non può credere che un uomo così bello voglia lei così brutta che non è bionda e alta…..insoma le solite cose già viste e riviste….stai con lui da sei anni direi che potresti darci un taglio a tutte queste fisime.

L’unica cosa un pochino rilevante di questo breve interludio è che Jean Claude prende un pò le redini della situazione…ah come mi manva, peccato che parli pochino visto che per quasi tutta la scena sono occupati in altro sigh


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines