Magazine Cultura

Il ritorno di Hakim Bey

Creato il 10 febbraio 2011 da Angeloricci @angeloricci
Ricevo e pubblico questa segnalazione della Shake.
Il giardino dei cannibali.
Il ritorno di Hakim BeyHakim Bey dà il meglio di sé. Una cornice straordinaria di personaggi, filosofi di strada, guru e hippie, adoratori di Shiva e saggi sufi, sorprendenti riti induisti a noi sconosciuti, basati sul cannibalismo o il culto della ganja, si succedono nella narrazione, in una sospensione temporale tutta sua, in un libro affascinante e unico.
Per oltre vent’anni, Hakim Bey ha vagabondato curioso e famelico per le città e le campagne dell’Asia centrale e meridionale, alla ricerca di guru e illuminazioni spirituali, per lo più esoteriche, fuori dai “consueti” percorsi battuti anche dagli altri esponenti della controcultura quali Ginsberg o Kerouac. 
È nel corso di questi viaggi radicali tra India, Afghanistan e Iran, tra fame e povertà estreme, che Hakim Bey incontra la filosofia sufi e l’eredità spirituale del grande filosofo arabo Ibn Arabi. Era il tempo in cui il sufismo giocava ancora un ruolo importante nella cultura e nei costumi dell’Asia centrale, dove rivestiva un’importante funzione di tolleranza, prima dell’esplosione dell’uragano jihadista. 

In questo libro Hakim Bey dà il meglio di sé. Una cornice straordinaria di personaggi, filosofi di strada, guru e hippie, adoratori di Shiva e saggi sufi, sorprendenti riti induisti a noi sconosciuti, basati sul cannibalismo o il culto della ganja, si succedono nella narrazione, in una sospensione temporale tutta sua, in un libro affascinante e unico.
L’AUTORE:
Hakim Bey è uno scrittore politico americano, saggista e poeta, conosciuto soprattutto per il concetto di TAZ (Zone Temporaneamente Autonome), basato sul riesame dell’utopia nel mondo dei pirati. Hakim Bey ha passato vari anni in India, Pakistan e Afghanistan e sette anni in Iran, che lasciò durante la Rivoluzione islamica. Suoi altri testi pubblicati da ShaKe: TAZ (1993-2008); Via radio. Saggi sull’Immediatismo (1995); Millennium (1997); Le repubbliche dei pirati (2008). Inoltre, ha curato l’antologia di fantascienza radicale Strani attrattori (2009) insieme a Robert A. Wilson e Rudy Rucker.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il Mandarino

    Mandarino

    Vedi che cosa fanno i pregiudizi. Io, per esempio, ero convinto – chissà come – che tra le tante qualità degli uomini, e ancor più degli scrittori, di fine... Leggere il seguito

    Da  Federicobona
    CULTURA, LIBRI
  • Il porco, il suino e il maiale

    Ecco che il porco arriva in fattoria Sono nuovo cari compagni! Si avvicina il maiale, di corsa, arrabbiato! Cosa urli, vuoi dei pugni? Leggere il seguito

    Da  Mirco
    CULTURA, LIBRI
  • Conan il barbaro – il trailer

    Per ulteriori dettagli sul film: http://www.film.it/conan-il-barbaro Il trailer italiano del film "Conan il Barbaro (Conan the Barbarian)" di Marcus Nispel,... Leggere il seguito

    Da  Stefanodonno
    CULTURA, LIBRI
  • Il Bar

    Perché in città la maggior parte dei bar si trova quasi sempre negli angoli di strade? Fatevi una bella camminata in città, in questi giorni, adesso che spira... Leggere il seguito

    Da  Bruno Corino
    CULTURA
  • Il Missionario

    Missionario

    2010, Luc Besson.Viene scarcerato dopo 7 anni per buona condotta, deve recuperare il bottino di gioielli dell'ultima rapina. Prende a testate tutti ma quando... Leggere il seguito

    Da  Robydick
    CINEMA, CULTURA
  • Il salice

    salice

    Io crebbi in un silenzio arabescato,in un'ariosa stanza del nuovo secolo.Non mi era cara la voce dell'uomoma comprendevo quella del vento.Amavo la lappola e... Leggere il seguito

    Da  Linda
    CULTURA, POESIE
  • Il duello

    duello

    come procedura illegale, ma informalmente accettata come dispensatrice di giustizia, ha una lunga storia internazionale che va dal XI secolo d.c. al XX secolo. Leggere il seguito

    Da  Mcnab75
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA

Dossier Paperblog

Magazines