Magazine Sesso

Il ruggito di ALicE: il Coniglio censurato

Da Leragazze

Il ruggito di ALicE: il Coniglio censuratoIeri al Ruggito del Coniglio il tema della trasmissione era: “a casa del nemico“. Mi è venuto in mente un episodio da raccontare che mi sembrava molto carino.

Chiamo il numero verde… E’ libero, ma riaggancio subito: in realtà forse il tema non è proprio adatto alla radio… mi vergogno un po’… Poi però mi dico: ma no, in fondo è gente di spirito. E tanto mica si va subito in diretta: bisogna prima raccontare la storia alla redazione! Richiamo. Di nuovo libero. E’ un segno del destino.
Mi risponde una delle segretarie di redazione, una voce di donna… siciliana.

- Pròòòònto, Buongiòòòrno, è il Ruggito dèl Còniglioooo!


- Buongiorno, sono ALicE, chiamo da Roma. Vorrei raccontare un avventura a casa del nemico successa a mio marito. E comincio a raccontare:  – Dunque mio marito, a causa di un problemino che aveva.. ehm… ehm… sul pene, dovette andare da un dermatologo. Prese appuntamento alla ASL di Milano, dove vivevamo allora… Il dottore cominciò a visitarlo, e, calate le mutande, prese in mano “la situazione” e…

La sicula subbito mi femmò! -

- ALicÈEEE… nòn si può assolutamente diiiire in radio… Anche se l’hai vestita carina… nòooo, nòn si puòooo!!! -

Vabbè, le dico, peccato perchè era carina… Così riaggancio tutta abbacchiata, e anche un po’ vergognosa. Certo che grezza che ho fatto… Chissà cosa avrà pensato la bacchettona di me… Speriamo che non mi abbiano riconosciuta!!!! E  tutto sommato la storia non aveva nulla di volgare, anzi, ci stava a ciccio! Sentite il seguito e giudicate voi stessi: …

Dunque dove eravamo? Ah, gia! Il Marito mette il suo pisello (tanto non siamo in radio!) materialmente nelle mani di questo dermatologo della ASL, il quale, osservando la sua circoncisione gli chiede:

- Sei ebreo?

E il marito timidamente risponde di si… Certo la situazione era già imbarazzante di per sé…

A quel punto il dottore con voce di ghiaccio e il pisello del Marito sempre nella mano gli dice:

- IO INVECE SONO PALESTINESE!

VUUUUUMMMM!

Di colpo il pisello del Marito si ritrae come fosse la testolina di una tartaruga nel suo guscio.

Sarà stata la paura, sarà stata la tensione, sarà stato l’imbarazzo o un primordiale istinto di conservazione… Fatto sta che mai un pisello si è ritirato così velocemente… piccino piccino, come se fosse stato immerso in acqua ghiacciata!!!!

Povero Marito… in fondo non so se sarebbe stato meglio sottoporlo al pubblico ludibrio dei Conigli, o a quello del Blog… Come casca, casca male!



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines