Magazine Cultura

Il sole di mezzanotte di Rene Lyons

Creato il 27 giugno 2015 da Nasreen @SognandoLeggend

Il sole di mezzanotte 

Serie I vampiri Templari

di Rene Lyons

il sole di mezzanotteTitolo: Il sole di mezzanotte
Autore: Rene Lyons
Serie: I Vampiri Templari
Edito da: Mondadori (Dark Passion, 20)
Prezzo: 12,00 €
Genere: Paranormal romance, adult
Pagine: 253 p.

anobii-icon Good-Reads-icon amazon-icon

Trama: Cacciatrice di fantasmi in un paese sperduto tra i monti della Pennsylvania, Allison Parker si ritrova nell’arcano universo notturno dei vampiri Templari. Dannato da Dio, Sebastian di Rydon non ha conosciuto altro che sangue e morte, e dopo ottocento anni di gelida esistenza da vampiro intravede di nuovo la fiamma della vita nella focosa Allison. Lei, temeraria per natura, dovrà sposare la notte per trovare finalmente il posto che le spetta. Lui, per uscire dalle tenebre, dovrà seguire il sole di mezzanotte che splende vivido in lei. Ma una rete di odio e di vendette irretisce Allison e Sebastian mentre scoprono insieme l’amore, circondati da un mondo dilaniato da un antico conflitto.

Serie I Vampiri Templari

1. Il sole di mezzanotte  (Midnight sun)
2. La stella del mattino (Daystar)
3. Brama di luce (Tempting Darkness)

Immagine5

Recensioneùdi Reika

Nel panorama ormai sconfinato dei libri dedicati a storie sui vampiri, un giorno, curiosando in una bancarella di libri vintage, sono incappata in questo libro pubblicato qualche anno fa in Italia dalla Mondadori, collana dark passion. Il romanzo è il primo della serie ” I vampiri templari”. Di questa serie, a tutt’oggi sono usciti solo tre romanzi. A quanto pare l’autrice ha abbandonato non solo questa serie, ma ha smesso completamente di scrivere. Comunque la trama e la copertina intrigante mi hanno catturato a tal punto che ho iniziato subito la lettura. Ad essere sincera ho sempre nutrito una certa curiosità verso il mondo dei templari, e non mi è parso quindi vero di poter avere una scusa per andare a “curiosare” nel loro passato. Infatti per poter capire a fondo questo romanzo occorre avere “un’infarinatura” sulla storia di questo misterioso ordine che per un paio di secoli ha avuto una notevole rilevanza sul piano politico e sociale di quella che era l’Europa in quel tempo.

“Non nobis Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam” 

“Non a noi, Oh Signore, ma al tuo nome dà gloria”

L’ordine dei Templari nasce nel 1118, originariamente erano pochi frati francesi con il compito di scortare e difendere i pellegrini nella terra santa contro gli infedeli. Negli anni l’ordine crebbe di numero fino a diventare di parecchie migliaia, così come crebbero a dismisura anche le loro ricchezze e la loro fama di feroci combattenti. La disciplina dei templari era ferrea, e si distinsero in battaglia per la loro spietatezza e per la loro devozione a Dio. Nel 1307, probabilmente per impossessarsi delle loro enormi ricchezze e per arginare il loro indiscusso potere, il Re di Francia Filippo IV detto il bello, con la complicità di Papà Clemente V, accusò i templari di sodomia e di eresia e, con un processo farsa che durò sette anni, li condannò tutti a morte. Molti di loro furono torturati a morte o arsi vivi.

Qui inizia la nostra storia.

I Vampiri Templari furono tra quelli arsi vivi a Parigi.

In una cittadina semi sconosciuta della Pennsylvania vive una ragazza un po’ speciale, molti la giudicano pazza per lo strano lavoro che svolge. Si tratta di Allison Parker, per molti “Allie la pazza” o “Allie la rossa”, per via dei suoi bellissimi capelli rossi. Allie è una cacciatrice di fantasmi e per la peculiarità del suo lavoro frequenta il mondo della notte. Ed è proprio di notte che Allie viene attaccata da tre delle più pericolose creature. Si tratta di vampiri rinnegati assetati di sangue. I rinnegati sono vampiri che, a causa della loro sete insaziabile non esitano a uccidere o torturare gli umani per nutrirsi o per il semplice gusto di torturare. Fortunatamente in soccorso di Allie giungono un’altro tipo di vampiri: i vampiri templari. Questi provengono da un’epoca molto lontana, esattamente dal 1314, anno in cui furono bruciati vivi, come templari eretici e a cui l’arcangelo Michele ha strappato il cuore per i loro crimini, condannandoli così a vagare per la notte come non morti. Allie diviene amica di questi vampiri, tutti molto diversi tra loro, ma con in comune la voglia di redimersi. Infatti l’arcangelo Michele, pur privandoli della loro anima, ha lasciato loro la possibilità di redimersi e quindi di ascendere al regno dei cieli a patto che non uccidessero esseri umani se non in caso di difesa.

Midnight SunPer ottocento anni i templari vampiri hanno represso la loro natura violenta di guerrieri per poter riavere la propria anima, e tutt’ora vagano di notte attendendo il momento in cui l’arcangelo Michele decida di redimerli e quindi di essere accettati nel regno dei cieli. Dotati di una forza sovrumana, di una bellezza rude e in alcuni casi, di una galanteria tipica del loro tempo, i bei vampiri non tardano a far colpo su Allie. In particolar modo Allie subisce il fascino di Sebastian, soprannominato “il saggio”. Nell’eterna lotta tra luci ed ombre, bene e male, il sentimento tra Allison e Sebastian cresce e ben presto la sua forza riesce a superare tutti gli ostacoli che la loro diversità inevitabilmente mette loro di fronte.

Mi è piaciuto questo romanzo a tinte gotiche e profondamente impregnato di storia, poiché l’autrice ha descritto i vari personaggi conferendo loro un carattere deciso e diverso per ogni templare. Sebastian detto il Saggio, Constantine detto il Drago, Raphael detto il Rubacuori, Lucian di Penwick e Tristan detto il Guardiano, sono i vampiri dell’antico ordine dei Templari, che ogni notte affrontano i loro simili, per cercare di salvare gli umani dalla loro furia omicida. La loro sofferenza interiore per aver rinnegato Dio, e quindi esser stati condannati ad una vita fatta di oscurità, conferisce a tutto il romanzo una nota di rimpianto e tristezza tanto da farli apparire agli occhi del lettore da una parte come dei veri guerrieri spietati e crudeli, ma allo stesso tempo come uomini fondamentalmente soli e schiacciati dal peso di una lunghissima esistenza fatta di sofferenza e rimpianti.

Fortunatamente l’autrice è riuscita a ravvivare il romanzo con dialoghi frizzanti e battute piene di humor e sarcasmo. Commovente è anche il loro rapporto di amicizia che, seppur con qualche screzio (è innegabile che i vampiri mantengono un temperamento facilmente infiammabile), è rimasto saldo ed immutato nel corso dei secoli. Anche Allie pur essendo profondamente innamorata di Sebastian, riesce a mantenere un rapporto fraterno con gli altri templari, al punto di diventare sorella di sangue con uno di loro. Questo a voler sottolineare ancora una volta l’importanza del legame di amicizia che, in questo romanzo, viene considerato quasi alla pari del sentimento d’amore tra i due protagonisti del libro. In questo capitolo vengono inoltre gettate le basi per i due romanzi successivi, che lo ammetto mi hanno tolto il fiato entrambi tanto quanto il primo.

Voto

1Astelle

Immagine5

renee rocco

Rene Lyons  pseudonimo di Renee Rocco, è stata sempre affascinata dalla storia medievale e dal paranormale. Perciò il fatto che entrambe queste passioni si fondessero nei suoi romanzi le è venuto del tutto naturalmente. I Cavalieri Templari hanno sempre avuto un posto particolare nel suo cuore. E tutto ciò che è oscuro e misterioso come i vampiri (soprattutto come i vampiri) l’ha sempre affascinata.  Una combinazione di queste sue due passioni ha portato alla serie dei Vampiri Templari. Di giorno Rene corre dietro a una figlia molto ‘vivace’, ma di notte si sprofonda in una realtà dove le ombre imperano   dove vampiri, fantasmi e angeli caduti prendono vita…anche se solo sulle pagine di un libro. Rene vive a  New York con suo marito, sua figlia, due gatti pazzi e un pesce di nome Al Capone.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog