Magazine Bambini

IL TEMPO PASSA...in tutti i sensi

Da Mammapiky @mammapiky

IL TEMPO PASSA...in tutti i sensi Il mercoledì sera oramai è una fissa: MTV e 16 anni e incinta...va beh stasera sto anche facendo zapping con Tale e Quale ma solo perché è la finale.
Dunque c'è questo programma che racconta, di volta in volta, la storia di una teenager alle prese con la maternità. Sedici anni o giù di li, e la notizia di aspettare un figlio, con tutto quello che, a quell'età, ne consegue.
Ora non voglio discutere sulla veridicità o meno del programma, non voglio polemizzare sull'argomento "bambini in TV" , o sull'esibizionismo di chi vi partecipa, se ho deciso di guardarlo, ho pure deciso di credere, almeno un po',a un fondo di verità e di spontaneità che c'è, o dovrebbe esserci, dietro ogni singola storia. Guardare qualcosa che io per prima definisco solo [email protected]@ata, non mi viene. Proprio perché mi calo in questo stato emotivo o di convincimento (decidete voi), a ogni puntata mi commuovo e mi sorprendo.Ci sono queste ragazzine con i rispettivi fidanzati che, nonostante le difficoltà che mostrano, vivono tutto con grande spensieratezza e anche se amano alla follia chi hanno messo al mondo (perché li amano tanto e questo si vede, o per lo meno mi pare), non si dimenticano di loro stesse, riprendendo subito dopo, la propria vita dal punto in cui l'avevano lasciata prima della grande scoperta.
Vanno in discoteca, si tingono i capelli, [email protected]@eggiano su Internet e vivono di messaggini. In poche parole l'esatto contrario di quello che ho fatto io, che una volta diventata mamma, ho iniziato a vivere la vita di un'altra, a dimenticarmi della vera "me" e a vestire panni sconosciuti, a volte anche con gran fatica. Da qui ogni volta mi scatta una domanda. E se mi fossi decisa prima? Se fossi diventata madre dieci anni fa, sarebbe stato così? Magari l'età più giovane mi avrebbe aiutato, non mi avrebbe fatto sentire la stanchezza, sarei stata più spensierata e di conseguenza rilassata, avrei sì educato, ma più al passo con i tempi e magari oggi non avrei nemmeno la sciatica. Oppure sarei stata un’irresponsabile, avrei continuato a fare la vita zingara che amavo, lasciando i nonni a crescere i bambini (no, questo no, conoscendoli non me l'avrebbero permesso). Ho avuto i miei figli seguendo il cuore e zittendo l'orologio biologico che urlava "Muoviti!", sono diventata madre per la prima volta a 36 anni, a 39 la seconda, e ora, se penso a me, penso a una persona felice, che se fino a tre anni fa aveva una vita bellissima, piena, soddisfacente e generosa di bei momenti, ora ne ha una strepitosa, con tante prove da affrontare, tutte difficili, ma con l'entusiasmo di avere la meglio. Quindi mi dico che si ho fatto bene ad aspettare, sono diventata mamma quando il mio cuore, e non la mia testa, ha detto che era arrivato il momento quando quel famoso istinto di cui tutte parlano, ha preso il sopravvento ed ha iniziato a immaginarmi in evidente sovrappeso. Sono diventata madre all'ora giusta, giusta per me, non dovrebbero esserci dubbi, eppure il dubbio c'è, piccolissimo ma che scava in profondità, e che spesso di fronte ad una mamma "giovane", prende il sopravvento. Le vedo all'asilo, molte le conosco e con qualcuna siamo pure amiche, due di loro son mie sorelle. Le guardo su MTV e le seguo nei blog. A occhio, mi faccio quattro conti, e capisco la differenza: un approccio senza dubbio diverso e se dovessi scegliere un aggettivo, naturale è il termine che descriverebbe al meglio, il loro modo di educare, a naturale poi collegherei rilassato e a rilassato assocerei positivo. Una bella catena, che spesso, ha poco a che vedere con la mia, concentrata come sono, a cercar sempre la soluzione migliore, ad agire in maniera "matura" e a educare sempre e comunque. Dovrei prendere spunto dalle teen mum, sì, credo che lo farò. Se non sono una madre giovane nell'anagrafe, non è detto che non possa esserlo nello spirito, c'è del buono intorno a noi, basta solo saperlo riconoscere e intelligentemente accettare o ispirarsi... lo farò ho deciso, è una scelta saggia questa, da donna consapevole, da quasi quarantenne, è il giusto mix tra le due generazioni. Sono matura ma con spensieratezza, potrebbe essere il mio motto da stasera, l'aspetto fisico, alla fine, ancora mi "regge" e comunque ora come ora, è pure una scelta obbligata: non posso continuare a stare qui e pensare, non ne ho più il tempo e sinceramente nemmeno le energie per farlo: è passata la mezzanotte, io sto vaneggiando e quelle della mia età a quest'ora dormono da un pezzo, ...- nel frattempo Tale Quale è finito ed ha vinto Attilio Fontana. Io non ho capito chi sia, ma canta benissimo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il tempo delle ciliege

    Cara Lilli,ogni anno aspetto con gioiosa ansia (no, non è un controsenso!) l'arrivo delle ciliege, che sono tra i miei frutti preferiti, insieme all'anguria e... Leggere il seguito

    Da  Marisnew
    FAMIGLIA, LIBRI, TALENTI
  • Il tempo non passa.

    tempo passa.

    E' come quando si tornava a casa dopo una giornata di lavoro. Ci si ritrovava a cena come ad una festa. Anni prima si tornava dai corsi universitari, da una... Leggere il seguito

    Da  Ironmauro
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Come passa il tempo…

    Come passa tempo…

    Quando ero giovane, 40 anni, nel mio immaginario, equivalevano ad una eternità.Oggi mi volto indietro e mi viene di esclamare: “Dov’è andata, la mia vita? Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • Ho perso il tempo...

    perso tempo...

    Giovedì sosterrò l'ultimo esame universitario della mia vita. Ma prima? Questi giorni? Non ho nemmeno un po' di tempo per me... Studio, allestimento della tesi ... Leggere il seguito

    Da  Drjekyllmisshyde
    CULTURA, DIARIO PERSONALE, LIBRI
  • Il passato non passa mai.

    passato passa mai.

    Ci sono delle ombreche non ti lasciano mai.Ti tendono la mano.Ti diconoper me oggi è come ieri.Esigono rispetto:Perché non ascoltarei vortici del cuoree i... Leggere il seguito

    Da  Costantino Posa
    POESIE, TALENTI
  • In arte il tempo è luna

    arte tempo luna

    Musica e arte visiva: profili della stessa luna in Ka-Pow e Fabrizio Basciano. di Pasquale Allegro “Nei sogni non esiste una logica a noi conosciuta. Possiamo... Leggere il seguito

    Da  Pasquale Allegro
    DA CLASSIFICARE
  • Il latte: imprescindibile anche in tempo di crisi

    latte: imprescindibile anche tempo crisi

    Molto diffuso tra le famiglie, con dati d’uso in aumento e ottima immagine: anche in tempi di crisi, il latte resta un alimento apprezzato e irrinunciabile per... Leggere il seguito

    Da  Anna Maria Simonini
    CUCINA

Magazines