Magazine Lifestyle

Il vero james bond

Creato il 29 ottobre 2012 da Silkandscissors

Fin da quando ero piccina ho sempre pensato che Bond, James Bond, fosse un supereroe.
Non m’importava chi fosse l’interprete, contava solo che le sue avventure fossero condite di
storie d’amore passionali e vendette diaboliche.
Crescendo ho stilato una mia classifica personale, basata sul fascino dei Bond
che si sono susseguiti negli anni:

Al primo posto vediamo sicuramente il molto peloso ma amatissimo Sean Connery.
Lui sì che sapeva come circuire Miss. Moneypenny con il suo charme stellare.

IL VERO JAMES BOND

Il secondo classificato è Daniel Craig.
Oscuro e misterioso, perennemente imbronciato, con quelle rughe d’espressione che, mio Dio, sembrano fiordi norvegesi, ma che non fanno che sottolineare ancor più la sua mascolinità.
Diciamocelo: lui è l’unico tra tutti i successori di Sean degno d’interpretare il ruolo di 007.
IL VERO JAMES BOND

Al Terzo posto troviamo Roger Moore, un po’ troppo fighetto e privo di ‘mistero’ per i miei gusti,
anche se devo ammettere che rimane il donnaiolo e cecchino per eccellenza.

IL VERO JAMES BOND

Al Quarto posto si piazza, tra i più ironici, Pierce Brosnan.
E’ un gran figo e lo smoking sta a Pierce come la panna fresca sta ai waffles caldi.

IL VERO JAMES BOND

Pari merito, all’ultimo posto Timothy Peter Dalton e George Lazenby.
Sarò sincera: mi sono rimasti così poco impressi che ho dovuto cercarli su Wikipedia.

I miei pensieri sono ora racchiusi da nube di profumo molto ‘masculo’, creato per soli Agenti Segreti:

IL VERO JAMES BOND
La boccetta, zigrinata, ricorda la carrozzeria delle super car dei film.
Il profumo di James Bond ha il sentore d’Inghilterra, sensuale e chic fin dal primo spruzzo.
Se il vostro uomo ha sempre desiderato di assomigliare a 007, quale miglior primo passo se non averne la stessa fragranza?

Marta



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine