Magazine Politica

Il Vietnam si fa geotermico

Creato il 23 ottobre 2012 da Vietnamreport @FrancescoGiappi

Che il Vietnam punti sulle energie rinnovabili non è certo una novità. La locale capacità produttiva dell’energia eolica è enorme: secondo uno studio della Banca mondiale è addirittura duecento volte maggiore rispetto alla produzione dell’impainto di Son La, la più grande centrale idroelettrica non solo del Paese, ma dell’intero Sudest asiatico. (La città di Son La, capitale dell’omonima Provincia, è situata nella parte nordoccidentale del Paese, vicino al confine col Laos, ndr).

Il Vietnam si fa geotermico

Le Province vietnamite

 

E un paio di anni fa destò l’interesse di molti osservatori il megainvestimento in loco, per un valore di venticinque milioni di dollari, della compagnia Fuhrlaender wind power joint stock company. Obiettivo: la creazione di uno stabilimento per la costruzione di turbine eoliche, capaci d’aumentare la capacità energetica nazionale. Adesso è però venuto il momento di puntare sull’energia geotermica, come spiega l’articolo «Vietnam: al via il primo impianto geotermico», pubblicato sul portale “Zeroemission”.

Segue un brano. «Approvato dal governo vietnamita il primo impianto geotermico del paese che svilupperà una potenza di 25 MW. Il nuovo impianto geotermico da 25 MW sarà il primo in Vietnam nel suo genere e sarà situato nel distretto della provincia di Quang Tri Dakrong, zona rurale che si trova nella parte costiera centro-settentrionale del Vietnam, in cui vivono circa 31.000 persone». (Continua).

(Francesco Giappichini)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog