Magazine Eventi

Il weekend di Napoli da Vivere| 51 eventi per il 6-8 dicembre

Creato il 04 dicembre 2014 da Napolidavivere

Weekend lungo con tanti eventi a Napoli e tanti di qualità. Non possiamo proporveli tutti e pertanto vi segnaliamo quelli più interessanti o le novità che sono state proposte nella settimana. Molta musica con addirittura 2 concerti di Patti Smith la regina del Rock a Napoli con 2 esibizioni in 2 luoghi differenti. Ma c’è anche Fiorella Mannoia e tanti altri bravi artisti..

E poi tante visite guidate, alla Reggia di Caserta, alla villa delle Ginestre dove visse Leopardi nel suo soggiorno a Napoli e anche delle simpatiche visite serali alla Solfatara. Un natale con tanti mercatini e tante mostre di presepi tutti di grande fattura e di alta tradizione.

Non dimenticate la domenica gratuita nei musei che ci consente di ammirare gli splendidi luoghi di cultura della nostra città e della nostra regione. Per i più golosi da segnalare una domenica alla fiera del croccantino a San Marco dei Cavoti o uno dei tanti panini ottimi segnalati da Puok e med o qualche ottima e favolosa pizza.

Se volete assaporare l’atmosfera natalizia andate la sera, a vedere le luci natalizie a San Gregorio Armeno e date anche un’occhiata alla bella statua del Nilo restaurata. E poi date una occhiata anche ai tanti eventi per la giornata nazionale dell’Archeologia, presentati su altro articolo. Dunque tantissimi eventi per una Napoli realmente da Vivere, non solo nel weekend.Buon fine settimana a tutti.

MUSEI GRATIS

DOMENICA 7 DICEMBRE MUsei gratis napoli 2014

Domenica Musei statali gratis

Evento di copertina del fine settimana. Domenica 7 dicembre 2014 è la prima domenica del mese e si potrà entrare gratuitamente nei musei e nelle aree archeologiche statali in base a una disposizione del ministro dei beni culturali, Franceschini, che prevede dal 1 luglio 2014 l’ingresso gratuito ogni prima domenica del mese a monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali di proprietà dello stato.Nell’articolo troverete un elenco dei siti di Napoli che rimarranno aperti e una piccola guida alla Cerosa di San Martino, splendido munumento cittadino, visitabile gratuitamente domenica. Dettagli Musei Gratis 

NATALE A NAPOLI

I mercatini di Natale 2014 a Napoli

“Natale al Chiostro” a Santa Chiara

Da venerdì 5 dicembre 2014 fino al 7 Gennaio 2015 si ripete anche quest’anno l’evento “Natale al Chiostro” che si svolgerà, per la seconda volta consecutiva, all’interno dello splendido Chiostro di Santa Chiara a Napoli. Dopo il successo dello scorso anno la manifestazione ripropone una serie di eventi che vanno ad aggiungersi alla visita alle bellezze del complesso monumentale. In questo weekend l’apertura della manifestazione con vari eventi e manifestazioni che si susseguiranno all’interno del magnifico Chiostro. Dettagli Natale a S. Chiara 

Palio dei presepi: dove vedere i presepi dei quartieri napoletani

Ad Agosto il Comune organizzò una interessante iniziativa: una gara tra cittadini e/o associazioni per la realizzazione del presepe più bello. Era una iniziativa rivolta a tutti i cittadini che, per partecipare dovevano costituirsi in gruppi/comitati di quartiere, (in accordo con la propria Municipalità), per creare con la massima libertà il proprio presepe.Ora i presepi sono pronti e sono in mostra nei singoli quartieri di Napoli. Dovesono esposti lo puoi leggere nell’articolo. Dettagli Il Palio dei Presepi 

Mostra di Arte Presepiale a cura dell’Associazione Presepistica Napoletana

La bellissima Mostra di Arte Presepiale  si svolge da anni a cura dell’Associazione Presepistica Napoletana. Quest’anno si terrà dal 29 novembre 2014 all’11 gennaio 2015 presso la Chiesa della croce di Lucca in Piazza Miraglia, all’inizio di via dei Tribunali e sarà ad ingresso libero tutti i giorni dalle 9:30 alle 19:30. Dettagli mostra presepi 

I mercatini di Natale 2014 a Napoli

Oramai ci siamo quasi: tra un mese saremo a pochi giorni dal Natale, immersi in quell’atmosfera unica che solo la festività natalizia ci può donare.A Napoli è poi tutto diverso, l’atmosfera natalizia è particolare con le sue luci i suoi colori e sapori, i presepi artigianali, gli addobbi fatti a mano.Quest’anno il Comune ha già rilasciato un elenco delle strade dove si formeranno i mercatini natalizi e noi vi proponiamo di seguito tutte le località suddivise per municipalità. Dettagli: Mercatini natalizi 

Luci natalizie a San Gregorio Armeno

Dalla settimana scorsa San Gregorio Armeno, la strada dei pastori napoletana, è illuminata dalle luci di Natale. Grazie all’impegno della Camera di Commercio di Napoli, che ha pagato le installazioni, della Municipalità e dall’Associazione dei maestri presepiali le luci natalizie renderanno San Gregorio ancora più bella e caratteristica. Dettagli Luci a San Gregorio Armeno.

Ferrigno apre a via Calabritto

Giuseppe e Marco Ferrigno, antichi artigiani del presepe napoletano fin dal 1836, che hanno la loro storica bottega in Via San Gregorio Armeno 8,  hanno aperto una loro sede espositiva nella centralissima ed elegante via Calabritto, la strada che da Piazza dei Martiri porta alla Riviera di Chiaia ed alla Villa Comunale.Una strada da sempre “riservata” alle vetrine ed agli store delle grandi griffe e delle marche italiane note in tutto il mondo. Dettagli Ferrigno a Chiaia 

MUSICA

I grandi concerti di Dicembre 2014 a Napoli

Patti Smith: due concerti a Napoli

Al Duel il primo dei due concerti consecutivi a Napoli per Patti Smith lunedì 8 dicembre al Duel Beat con un progetto acustico in cui Patti Smith come al solito non ci deluderà: nei due concerti presenta The (Patti) Smiths, una formazione speciale in cui sarà accompagnata dal figlio Jackson alla chitarra e la figlia Jesse Paris al pianoforte e dal Tony Shanahan al basso. Il secondo concerto napoletano di Lee Smith, una delle più grandi cantanti e poetesse americane, vero mito del rock degli anni ’70 di cui è stata tra le grandi protagoniste si terrà nella Chiesa di San Giovanni Maggiore. Una parte dell’incasso del concerto di Patti Smith sarà devoluta a iniziative benefiche promosse dalla Comunità di Sant’Egidio, in particolare a percorsi di integrazione scolastica rivolti a minori Rom. A voi la scelta su dove ascoltare la sacerdotessa del rock di nuovo a Napoli con due eccezionali appuntamenti. Dettagli Patti Smith a Napoli 

Fiorella Mannoia  tour 2014 al Teatro augusteo

Un eccezionale concerto  il ‘Fiorella Live’, il tour di Fiorella Mannoia che presenta in oltre 2 ore di concerto la carriera musicale della cantante. 60 anni di età e oltre quantant’anni di carriera per la Mannoia in un tour che ci presenta tante belle e oramai storiche canzoni tra ‘Sally’, ‘Il cielo d’Irlanda’ , “Quello che le donne non dicono”  e tante altre sempre cantate con charme e con l’inconfondibile timbro vocale ha reso Fiorella Mannoia una tra le cantanti italiane più amate dal pubblico. Dettagli Fiorella Mannoia 

Piano City Napoli 2014: la festa del piano dal 5 al 7 dicembre

Nei giorni 5, 6 e il 7 Dicembre 2014, si svolgerà a Napoli Piano City Napoli 2014, la grande festa del pianoforte che prevede per i 3 giorni della kermesse ben 200 eventi,300 pianisti, 60 house concert, 300 ore di musica,  in  40 location sparse per la città. Un pianoforte che dunque  risuonerà in ogni angolo della città con concerti, eventi, appuntamenti nei salotti delle case napoletane (House Concert) e nei più bei luoghi storici: dai Musei ai teatri alle piazze.Dettagli Piano City 

Club Dogo Venerdi’ 5  alla Casa della musica 

Non siamo più quelli di Mi fist è il tour che deriva dal settimo disco in studio dei Club Dogo  ed è stato prodotto dal beatmaker del gruppo Don Joe e mixato da Demacio “Demo” Castellon.  Ottimi i tre i singoli rilasciati da Club Dogo, Weekend, Fragili (in collaborazione con Arisa) e Sayonara realizzato insieme a Lele Spedicato dei Negramaro. Dettagli Concerti a Napoli 

Gost Concert di Piano City al Mediterraneo

In prima mondiale a Napoli venerdì 5 dicembre per l’inaugurazione di Piano City c’è il fantasma di Sergej Rachmaninoff… ..che si materializzerà al pianoforte all’inizio del concerto, parlando al pubblico ed esprimendo la sua sorpresa nel trovarsi di nuovo sul palco di una sala da concerto. Dettagli Piano city 

Paolo Fresu  quintet al Teatro delle palme

La grande tromba jazz di Paolo Fresu a Napoli in quintetto per un concerto da non perdere. In occasione dell’ottava edizione del Napoli Jazz Winter  il concerto ci presenta il trombettista sardo famoso per aver suonato con Richard Galliano e il pianista svedese Jan Lundgren (“Mare Nostrum”) e in diverse nuove avventure con nuovi importanti nomi dell’entourage jazzistico contemporaneo quali Omar Sosa, Gianluca Petrella e – ancora –  con Manu Katché, Eivind Aarset, Dave Douglas. Dettagli Concerti a Napoli 

Concerti in villa Floridiana

Fino al 31 maggio 2015 presso l’auditorium del Museo Duca di Martina nella Villa Floridiana al Vomero si svolgerà la IV stagione dei concerti in Villa Floridiana, un apprezzato appuntamento culturale con la musica e l’arte. Ben 11 appuntamenti di musica classica da camera che si svolgeranno nell’Auditorium del Museo, la domenica mattina alle ore 11,30.Con soli 2 euro in più sarà possibile effettuare anche una visita guidata alle collezioni del Museo. Domenica 7 dicembre 2014, ore 11,30 – La musica da camera di L. van Beethoven per violoncello e pianoforte 1° Concerto – Gianluca Giganti, Violoncello – Giacomo Serra, Pianoforte. Dettagli Concerti alla Floridiana

1° Festival Internazionale di Musica Antica per 8 weekend

Dal 22 novembre 2014 fino al 14 febbraio 2015 si svolgerà in 8 fine settimana il I°Festival Internazionale di Musica Antica dal titolo “Soave sia il vento. Napoli negli itinerari musicali europei tra Sei e Settecento”. Il Festival è stato ideato dalla Fondazione Pietà de’ Turchini di Napoli e prevede oltre 35 eventi, in 8 weekend tra concerti, performance teatrali, giornate di studio internazionali e conferenze, proiezioni cinematografiche d’autore, incontri e conversazioni di letteratura, itinerari d’arte tematici, oltre a iniziative per i più piccoli. Sabato 6 dicembre ore 21.00 GALLERIE D’ITALIA | PALAZZO ZEVALLOS STIGLIANO Jommelli e i suoi Maestri Musiche di Niccolò Jommelli,Francesco Durante, Leonardo Leo, Nicola Fago Revisione e trascrizione delle partiture di Giacomo Sances. ensemble Dolce&Tempesta diretto da Stefano Demicheli e le voci di Francesca Aspromonte e Sonia Tedla Chebreab. Domenica 7 dicembre ore 18.00 nella chiesa di San Rocco ci sarà uno degli appuntamenti della rassegna Piano city Napoli. Dettagli Soave sia il vento 

Federimusica: 8 concerti gratuiti per gli studenti della Federico II

Federimusica 2014-2015 è una rassegna di otto concerti di musica classica che inizierà dal prossimo 28 novembre 2014 presso il Chiostro dei Santi Marcellino e Festo, in largo San Marcellino 10, a Napoli. La rassegna, dal nome “I Concerti di Federico“, è curata per la direzione Artistica da Mario Coppola e prevede anche nomi celebri della musica classica, tra cui il pianista Bruno Canino. Ogni concerto sarà preceduto da altrettante conferenze sul tema, dove i brani eseguiti saranno inquadrati storicamente e ne sarà descritto il genere e la forma, la loro struttura armonica e compositiva. E’ aperta, a tutti, a pagamento. Il 12 Dicembre 2014 Renata Maione Musicologa e Maria Clementi Pianista – Musiche di Bach e Mozart Dettagli Federimusica 

Un festival dedicato a Jommelli e Cimarosa

 Fino al 19 dicembre 2014 si svolgerà ad Aversa un grande evento dedicato ai due importanti compositori e massimi esponenti della cosiddetta‘scuola napoletana’ del ’700 nati nella Città di Aversa. Niccolò Jommelli (1714-1774) e Domenico Cimarosa (1749-1801) saranno al centro del “Jommelli/Cimarosa Festival”, un importante Festival di musica classica dedicato ai due grandi musicisti, ricercati e apprezzati nella loro epoca dalle corti di tutta Europa. Da non perdere Venerdì 5 Dicembre – Ore 20.30 Teatro Cimarosa – Jommelli e i suoi maestri. Concerto a cura del Centro di musica antica Fondazione Pietà de’ Turchini di Napoli. Dettagli:Jommelli e Cimarosa Festrival

Autunno musicale della Nuova Orchestra Scarlatti

l’Autunno Musicale quest’anno presenta ben otto appuntamenti in calendario, “raffinati e brillanti insieme”, e adatti a soddisfare, come sempre, tutti i gusti del pubblico.  Fino al 1 gennaio tanti appuntamenti  su tre prestigiose sedi nel cuore di Napoli: Museo Diocesano, Chiesa dei SS. Marcellino e Festo e Basilica di San Lorenzo. Sabato 6 dicembre ECHI DI NAPOLI/2 San Lorenzo Maggiore, ore 19.30 e Lunedì 8 dicembre 2014 Il sogno di San Gennaro,Chiesa di San Gennaro extra moenia, ore 19.00. Dettagli Autunno Musicale.

Concerti gratuiti nelle chiese di Napoli 

Dal 1 novembre al 13 dicembre 2014 si terranno 7 concerti gratuiti di musica classica nelle Chiese di Napoli. Ogni fine settimana varie importanti orchestre e ensemble musicali suoneranno in 6 chiese tra le più antiche e belle della città: un grande incontro tra arte, musica e tradizione per ammirare le straordinarie bellezze della città. Il 5 Dicembre 2014 – Progetto Sonora Network & Performing Arts a Carmine Maggiore— ore 20:30 Dettagli Concerti nella chiese.

SPETTACOLI

caravaggio spettacolo tra luci ed ombre 2014

Caravaggio tra luci e ombre

Un nuovo spettacolo sul grande pittore e sul suo periodo napoletano si terrà a cura del Teatro degli eventi presso la bella Sala del Lazzaretto dell’Ex Ospedale della Pace nel centro antico di Napoli. Per dicembre sono previsti spettacoli il 5-6-7 dicembre. Lo spettacolo si chiama “Caravaggio…ragnatela a luci ed ombre” e fa parte del  progetto Millarcum (la Trilogia) di Ilio Stellato e Maurizio Merolla diretto e interpretato dallo stesso Merolla. Una particolare messa in scena  interattiva, che riprodurrà un set cinematografico attraverso la minuziosa rievocazione storica dell’epoca in cui visse Caravaggio e che sarà allestita nella sala del Lazzaretto nell’ex Ospedale della Pace in via Tribunali. Dettagli Millarcum – Caravaggio 

Circo de los Horrores a Napoli 

E’ una festa non solo per i bambini ma anche per i grandi  lo spettacolo più irriverente ed “indemoniato” che esista. Direttamente dalla Spagna arriva a Napoli il “Circo de los horrores, che dal 29 Ottobre fino all’8 Dicembre 2014 sarà nella nostra città, presso la Mostra d’Oltremare, in via John Fitzgerald Kennedy, 54.Dettagli Circo de los Horrores 

Eventi teatrali nel weekend

Teatro Bellini – via conte di ruvo , 14 Telefono 081/5499688   dal 3 al 7 dicembre  L’ispettore generale  di Nikolaj Vasil’evic Gogol’ adattamento drammaturgico di Damiano Michieletto con Alessandro Albertin

Teatro Bolivar - Via Bartolomeo Caracciolo , 30 Telefono 081/5442616 – 3 dicembre I tre soprani Concerto 

Teatro Cilea – via san domenico , 11 telefono 081/7141801- dal  4 dicembre  la lettera di mamma  di peppino de filippo con luigi de filippo

Teatro Delle Palme  via vetriera a chiaia  , 12  telefono 081/4104486 – dal 5 all’ 8 dicembre  peppa pig “la caccia al tesoro

Teatro Diana – Via Luca Giordano , 64  Telefono 081/5562754 – dal 3 dicembre  la scena  con angela finocchiaro , maria amelia monti  scritto e diretto da cristina comencini

Teatro il Primo Viale Del Capricorno , 4  Telefono 081/5921898 -  dal 5 al 7 dicembre  petit reveu burlesque  Burlesque Cabaret Napoli Con Fanny Damour Candy Bloom Roby Roger Sery Page

Teatro Mercadante - Piazza Municipio  Telefono. 081/5513396 – dal 2 al 7 dicembre  Amadeus  con Tullio Solenghi, Aldo Ottobrino, Roberto Alinghieri, Arianna Comes ,  Davide Lorino Elisabetta Mazzullo  di Peter Shaffer, regia Alberto Giusta

Galleria Toledo - Via Concezione  A Montecalvario ,16 Telefono 081/425037 dal 4 al 14 dicembre  sud costa occidentale l’italia chiamo’  laboratorio teatrale condotto da Sabino Civilleri e Manuela lo Sicco

Nuovo Teatro Sancarluccio - Via San Pasquale, 49 Tel. 081/4104467 Dal  27 Novembre Al 7 Dicembre  Cavalla pazza Ormai Al Trotto  Con Antonella Stefanucci

Teatro Sannazaro  via chiaia , 147  telefono. 081/ 411723 dal 5 dicembre  Come sopravvivere ai lavori di casa  con michele caputo e ilenia lazzarin

Teatro di San Carlo  Via San Carlo,  98  Telefono 081/7972412 Recital Uto Ughi / Alessandro Specchi Violino: Uto Ughi Pianoforte: Alessandro Specchi

Teatro Toto’  via frediano cavara , 12   telefono. 081/5647525 dal 5 dicembre  lacrime napulitane  con antonio ottaiano

CINEMA

Cineforum in lingua originale al cinema Astra ogni martedì

Cineforum in lingua originale

E’ iniziato il cinema in lingua originale del CLA, il Centro Linguistico dell’Ateneo Federico con proiezioni che si svolgeranno tutti i martedì al cinema Academy Astra in via Mezzocannone 109. La sala Accademy Astra, che durante il giorno è già sede di didattica istituzionale e di laboratori artistici e creativi, apre ai propri studenti, professori personale tecnico e al pubblico cittadino con una programmazione cinematografica di qualità. Dettagli Cineforum in lingua originale 

Cinema gratuito all’Ex Asilo Filangieri

Un’interessante rassegna di cinema si terrà all’Ex Asilo Filangieri di via San Gregorio Armeno da giovedì 6 novembre a giovedì 11 dicembre 2014. La rassegna si intitola  La Parte Soddisfatta: borghesie al cinema e riguarda l’attuazione di un progetto di ricerca e di immaginazione collettiva, intrapreso più di un anno fa, intorno all’idea e alle forme di rappresentazione di quella che è spesso ritenuta la protagonista assoluta dell’età moderna: la borghesia. Dettagli La parte soddisfatta

SAGRE E FESTE

Natale a Sorrento mercatini di Natale, presepi e Gospel

Natale a Sorrento: mercatini di Natale, presepi e Gospel

Ricchissimo e bene organizzato il Natale di Sorrento 2014. La bella cittadina si conferma sempre di più la vera capitale del turismo campano che riesce ad attirare turisti anche d’inverno. Hotel pieni e tanti turisti, stranieri e italiani per una città che lo merita e che si sa organizzare.“M’illumino d’inverno” è la rassegna che coprirà tutto il periodo natalizio per rendere indimenticabile il soggiorno o la passeggiata nella cittadina costiera con ben 35 giorni di eventi. Dettagli Natale a Sorrento 

4 sagre da non perdere per il fine settimana

Ancora interessanti sagre in Campania che, per questo periodo, si “uniscono” sempre di più a feste con mercatini di Natale. Questa settimana grande festa nella “Patria” dei deliziosi torroncini San Marco dei Cavoti, in provincia di Benevento si svolgerà la festa del Croccantino che è iniziata nel 2000 e da 13 anni richiama tantissimi visitatori. Ottimi sapori, ma Irpini, alla festa dei sapori di Natale ad Avella dove nei giorni della sagra si potranno visitare anchel’Anfiteatro romano dell’antica Abella, il Museo e il Convento Francescano. Buoni sapori anche a Taurano, in provincia di Avellino dove si potrà scoprire l’intera filiera del nocciolo dalla coltivazione al prodotto finito.Tante bontà anche a Castelfranci, sempre nell’avellinese, dove hanno organizzato “La notte re la focalenzia” con tanti ottimi prodotti e buona musica: suonerà perfino Eugenio Bennato. Dettagli 4 sagre da non perdere 

10 panini in Campania da provare secondo Puok e Med

Sono vere “avventure alimentari” alla ricerca di luoghi “sacri” dove si possono gustare le tradizionali bontà napoletane. Parliamo dei consigli di Egidio Cerrone in “arte”Puok e Med un food blogger napoletano che si occupa di cibo, anzi di buon cibo napoletano. Nei suoi oramai famosi #pellegrimangio, passeggiate a piedi alla ricerca del buon cibo Egidio Cerrone, ci ha anche proposto una lista, dei 10 panini da non perdere assolutamente, anzi i 10 meglio panini campani secondo me ……fino a mò.  Potete provarli nel weekendDettagli 10 panini di Puok e Med

Mercatini di Natale nel Castello medievale di Limatola 

Nello splendido Castello medioevale di Limatola, in provincia di Benevento si sta svolgendo una particolare mostra-mercatino che ospiterà una selezione di aziende e artisti di pregio della Campania, che diventerà senza dubbio luogo ideale per lo shopping natalizio. La manifestazione si chiama Cadeaux al Castello è alla sua quinta edizione e si svolgerà in maniera continuativa, dal 28 Novembre all’8 Dicembre 2014, dalle ore 10,00 alle ore 23,00. Dettagli Cadeaux al Castello

Le luci d’Artista a Salerno

Sono state inaugurate nello scorso weekend e sono già un successo le Luci d’Artista 2014 di Salerno.Stupende anche quest’anno e realizzate in chiave di evento cittadino, le luci hanno assunto in pochi anni una dimensione nazionale ed internazionale, che annuncia e accompagna il periodo natalizio. Bellissima l’Aurora Boreale sul Corso Vittorio Emanuele, ma anche le altre luci, sul tema delle fiabe, sono stupende: vale realmente la pena andarci. Tutti gli itinerari nell’articolo. Dettagli: luci d’artista a Salerno 

Pista di Pattinaggio e mercatini di Natale a Pinetamare

Durante il periodo di Natalea pochi chilometri da Napoli, nel Villaggio Coppola Pinetamare, è stata aperta nuova pista completamente al coperto sotto una tendostruttura di 1.200 Mq. La pista è in ghiaccio naturale,misura 25 metri per 15 e rimarrà aperta fino al 10 gennaio 2015.All’esterno sono previsti anche i mercatini di Natale con 30 espositori artistici dove si potranno acquistare tanti regali originali. In più nell’area ci sono anche giochi gonfiabili, animazione e baby dance per il divertimento dei più piccoli. Per questo weekend -venerdì 5 Dicembre – Laboratorio Foof,  Sabato 6 Dicembre – Mostra Foof E Sfilata – Dj Ciro Riccioli, Domenica 7 Dicembre “Toledo”- Tributo A Pino Daniele, Lunedì 8 dicembre – SUD-58 Dettagli mercatini a Pinetamare 

Riapre a Napoli il Cerriglio a Taverna del Caravaggio

E’ proprio la taverna dove soggiornava Caravaggio e tanti altri artisti, poeti e uomini d’arte dell’epoca. E la famosa taverna, riaprirà a breve completamente ristrutturata ma conservando la struttura dell’epoca. La taverna, celebrata anche daSalvatore di Giacomo nella poesia “Voce d’ammore antiche” – Taverna d’ ‘o Cerriglio, add∫ so’ stato cchiù de na vota a bevere e a mangià -, riaprirà dopo essere stata abbandonata per lunghissimo tempo e dopo un paziente lavoro di ristrutturazione durato anni. La nuova Locanda del Cerriglio sarà un locale che, come l’originale, si svilupperà su più piani e proporrà i piatti della tradizione napoletana. Nella sua nuova veste, in via del Cerriglio 3 forse il vicolo più stretto di Napoli, diventerà sicuramente un punto di riferimento per la tradizione napoletana. Dettagli: la taverna del Cerriglio 

VISITE GUIDATE

Chimera, la favola di Amore e Psiche torna al Tunnel Borbonico

“Chimera, la favola di Amore e Psiche” torna al Tunnel Borbonico

Venerdì 5 Dicembre 2014,  la Galleria Borbonica ospiterà nuovamente uno spettacolo emozionante: “Chimera. La favola di Amore e Psiche negli occhi di Dino Campana”, spettacolo teatrale diretto e interpretato da Livia Bertè e musicato da Gianluca Rovinello per la direzione artistica di Ilaria Vitale. A grande richiesta del pubblico, la pièce teatrale dal sapore leggendario, ritorna ad animare gli spazi della Galleria Borbonica a seguito tra l’altro del successo raccolto a seguito della replica dello scorso 8 Novembre. Dettagli Amore e Psiche 

Visite guidate serali al Vulcano Solfatara

Nei giorni 5, 6, 8 Dicembre 2014 sarà possibile presso il Vulcano Solfatara, Via Solfatara 161, Pozzuoli (Na) effettuare delle interessanti visite guidate serali al Vulcano Solfatara. Una bella visita serale guidata del cratere illuminato artificialmente. Un entusiasmante percorso condotto da una persona esperta del sito, capace di coinvolgervi con racconti tra scienza, storia e leggenda.Conclusione con la cucina geotermica, cottura di pesce azzurro del Tirreno nel vapore di una fumarola a 160° e Falanghina dei Campi Flegrei per tutti i partecipanti. Si consiglia di indossare scarpe comode e di utilizzare il parcheggio interno per i propri veicoli. Il costo è di € 13, bambini 0-5 anni gratis. La prenotazione è obbligatoria al numero 081 5262341 Indirizzo Facebook: facebook.com/ilvulcanosolfatara

La Reggia di Caserta, la Versailles Italiana

Domenica 7 Dicembre l’Associazione Assodipendenti TerramiaNapoli propone un viaggio nella magnifica corte di Re Carlo di Borbone, alla scoperta di un capolavoro di architettura e di decorazione del 700.La Reggia di Caserta che dal 1997 è Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO ,è uno dei più vasti e maestosi edifici d’Italia, fatta costruire da Carlo di Borbone nel 1752 che affidò la realizzazione dei lavori al genio indiscusso dell’ architetto Luigi Vanvitelli .Il Re volle una nuova Versailles che doveva simboleggiare il prestigio della monarchia borbonica. La visita parte dall’esterno dall’esterno della Reggia nell’antistante Piazza Carlo III ,fino a raggiungere il vestibolo inferiore dove si apre il maestoso scalone d’onore, saliti nel vestibolo superiore la guida mostrerà la Cappella Palatina in parte ispirata a quella di Versailles. Poi gli appartamenti storici, l’appartamento vecchio abitato da Ferdinando IV a fine 700,l’appartamento nuovo realizzato nel 1800,l’appartamento di Francesco II e l’appartamento Murattiano. Si concluderà poi con la spiegazione del Parco e del Giardino Inglese.  Inizio visita guidata  ore 9,30 precise in Piazza Carlo III davanti all’entrata della Reggia contributo per soci € 6. Prenotazione obbligatoria  Assodipendenti   3386702541 – 08119463799- 081.6140920 ( dopo le ore 16,30).

Villa delle Ginestre: la villa dove visse Leopardi

Sabato 6 Dicembre, Megaride e Quovadis propongono una visita nuova a Villa delle Ginestre, luogo in cui Giacomo Leopardi ha dimorato durante il suo soggiorno a Napoli. E’ una delle bellissime ville vesuviane del Miglio d’oro, ed è situata sulla collina dei Camaldoli, nella frazione Leopardi del comune di Torre del Greco. Nella villa Ranieri, cognato del proprietario Giuseppe Ferrigni, vi ospitò l’amico Giacomo Leopardi, il quale vi soggiornò fino alla morte, e li scrisse diversi Pensieri, Il tramonto della luna e La ginestra, lirica da cui la villa prese il nome. L’appuntamento è alle ore 10.00 all’uscita dell’Autostrada Torre Annunziata Nord. Alle ore 10.15, il gruppo si sposterà alla volta della Villa. È previsto un numero massimo di 20 partecipanti. I costi sono: € 6 (visita e biglietto di ingresso) per coloro che sono in possesso della Fidelity Card; € 8 (visita e biglietto di ingresso) per coloro che non ne sono in possesso prenotazione obbligatoria: MEGARIDE Tel. + 39 3481149647

Gratis la domenica al Maschio Angioino

Da Domenica 16 novembre 2014 il Comune di Napoli ha deciso di aprire gratuitamente “il Maschio Angioino” ai cittadini e ai turisti la domenica mattina dalle ore 9 alle ore 14. L’ingresso durante la giornata di domenica consentirà di accedere al Cortile, alla Cappella di Santa Barbara ed a tre belle sale del Castello quella dei Baroni, quella delle Armerie ed alla sala della Loggia. Ricordiamo che il Maschio Angioino è anche sede del Museo Civico di Napoli. C’è da ammirare anche il nuovo ponte levatoio risistemato completamente che dà accesso al Maschio AngioinoDettagli gratis la domenica al Maschio Angioino 

La stazione Neapolis per scoprire la storia di Napoli

Non è una visita guidata ma la potete fare anche da soli perché l’esposizione è ben documentata da ampia cartellonistica. La stazione Neapolis è il punto di raccolta dei reperti (trasportabili) trovati negli scavi della metro 1 a Napoli. Visitarla è un viaggio nella storia di Napoli nei secoli. Se volete scoprire tutti i reperti leggete della nuova nave trovata in Piazza Municipio e troverete tutta la “storia” di Napoli sotterranea.Dettagli Stazione Neapolis

Food and Art Tour, visite e bontà di Porta Capuana

Ritornano i “Food and art” i percorsi turistico-gastronomico tra le meraviglie della zona di Porta Capuana. Già l’anno scorso i tour di Food and Art ci hanno fatto (ri)scoprire dei luoghi di grande interesse artistico e culturale unendoli anche alle grandi tradizioni culinarie della zona. Per la  seconda edizione un doppio  tour. Food and art al tramonto: Porta Capuana alle luci della sera & Food and Art Tour del Sabato Dettagli Food and Art Tour 

Dal Cippo al chip: Visite Guidate Hi-Tech

Tutti i sabati mattina, dall’8 novembre al 6 dicembre (in due turni, con inizio alle ore 9,30 e alle ore 11), gli studenti dell’Istituto Comprensivo Bovio-Colletta, con il supporto dei volontari dell’AVOG, guideranno i turisti in un percorso che partirà dalle mura greche di piazza Calenda (‘o cippo a Furcella) e prevede come tappe l’Ospedale della SS. Annunziata (con la famosa “Ruota degli Esposti”), l’Ospedale della Pace (con la pregevole “Sala del Lazzaretto”), il Complesso monumentale di S. Lorenzo Maggiore, la caratteristica “via dei presepi” di San Gregorio Armeno e la Chiesa di San Giorgio Maggiore ai Mannesi, per approdare all’ex supercinema di Forcella dove sarà possibile visionare su uno schermo gli slideshow delle fotografie che ciascun visitatore avrà scattato durante il tragitto.  www.cipapp.it

Le luci di Dentro alle Catacombe di San Gennaro

Un eccezionale spettacolo multimediale si terrà tutti i venerdì, sabato e domenica alle Catacombe di San Gennaro fino al 6 gennaio 2015. Le celebri Catacombe di Capodimonte si illumineranno la sera dei weekend con “Le luci di dentro”,  un’esperienza realmente unica tra visita guidata e un viaggio per luci, suoni e immagini .Dettagli Le luci di dentro

Visite a ingresso libero a Santa Maria dell’Incoronata

Ha riaperto la chiesa di Santa Maria dell’Incoronata in via Medina e si visita tutti i giorni, domenica esclusa, fino alle 14,30.ingresso gratuito. Dettagli: La chiesa dell’Incoronata riapre al pubblico.

ARTE E CULTURA

Mostra su Lucio Amelio al Madre fino al 9 marzo 2015

90 opere di Vincenzo Gemito in mostra a Capodimonte

90 opere di Vincenzo Gemito, il famoso scultore napoletano morto nel 1929 saranno esposte al museo di Capodimonte fino al 16 luglio 2015 nella mostra “Vincenzo Gemito dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte”. Le opere in esposizione sono disegni, bozzetti, sculture in bronzo e terracotta e fanno parte di una raccolta di ben 372 opere della preziosa collezione Minozzi, che fu acquistata l’anno scorso dal ministero per i Beni culturali. Dettagli Mostra su Gemito 

Mostra su Lucio Amelio al Madre

Dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus (1965-1982). Documenti, opere, una storia…” è il titolo della mostra che il Madre, il Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina, dal 22 novembre 2014 al 9 marzo 2015 dedica a Lucio Amelio il grande gallerista napoletano scomparso nel 1994. Dobbiamo a Amelio se igrandi protagonisti dell’arte contemporanea sono giunti a Napoli durante quei vent’anni, rendendo la città in quel periodo una vera capitale dell’arte contemporanea mondiale. E la mostra organizzata dal Madre ci fa conoscere e percorrere la storia e l’operato di Lucio Amelio attraverso l’esposizione di tante opere e documenti dei più grandi artisti della seconda metà del Novecento, molte delle quali esposte per la prima volta.Dettagli Amelio al Madre 

ElectroMadre: Musica elettronica al Madre

Non finisce mai di stupirci il MADRE, il Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina: non solo mostre e esposizione di arte contemporanea, programmi didattici, incontri, dibattiti, proiezioni. Dal 16 novembre al 7 dicembre, dalle 11 alle 13, per quattro domeniche si terranno 4 appuntamenti con la musica elettronica ad ingresso libero. Il 7 dicembre 2014 c’è il Conservatorio D. Cimarosa di Avellino con il progetto Organized Sound , a cura di M° Vincenzo Gualtieri. Dettagli Musica elettronica al Madre 

In mostra a Napoli 70 opere di Hermann Nitsch

“Azionismo pittorico – eccesso e sensualità” è una mostra che ci consentirà di ammirare, per la prima volta in Italia 70 opere di Hermann Nitsch provenienti dal Nitsch Museum di Mistelbach (Vienna). L’esposizione è a cura del critico d’arte tedesco Michael Karrer e propone, negli spazi del Museo Nitsch di Napoli, grandi tele, foto e video delle azioni pittoriche. Dettagli 70 opere di Nitsch.

Continuano le mostre di Futuro Remoto a Città della Scienza.

Futuro Remoto è terminato ma è stato un successo. L’evento ha coinvolto, nei dieci giorni della sua durata, 35.700 visitatori registrati, tra quelli paganti per l’ingresso alle mostre e quelli che hanno partecipato a laboratori, conferenze, incontri, eventi speciali (200, in tutta la città, nella provincia di Napoli e della Campania), che hanno fatto di FUTURO REMOTO 2014 un vero e proprio Festival della Scienza di Napoli. Le mostre dedicate al MARE, l’OFFICINA DEI PICCOLI e quella sugli STRUMENTI SCIENTIFICI DELL’ANTICA CINA, dato il grande numero di richieste pervenute, sono state prorogate anche per i prossimi mesi..Dettagli Futuro Remoto 

La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento

Dal 30 ottobre 2014 al 31 gennaio 2015, presso il Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, si terrà una interessante mostra ad ingresso gratuito dal titolo” Il Bello o il Vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento”. L’esposizione propone per la prima volta al grande pubblico i complessi percorsi e le numerose personalità degli artisti di un secolo non ancora celebrato dalla storia moderna. Attraverso deipercorsi espositivi particolari ed unici, tra alta tecnologia e le bellezze di San Domenico Maggiore, si potranno ammirare le opere di grandi artisti del periodo di fine-inizio secolo.DettagliIl bello e il vero

Il seicento napoletano in mostra a Palazzo Stigliano

Lo splendido Palazzo Zevallos Stigliano di via Toledo a Napoli ospiterà fino al 11 gennaio 2015, la mostra “Tanzio da Varallo incontra Caravaggio – Pittura a Napoli nel primo seicento”. La mostra ci consente di ammirare la produzione artistica napoletana del primo seicento, un periodo favoloso per Napoli che usciva da un’ampia ristrutturazione voluta da Don Pedro da Toledo,Viceré spagnolo a partire dalla metà del 500 che promosse grandi lavori di ampliamento e arricchimento della città. Dettagli: Tanzio da Varallo 

In mostra i tesori della Napoli Angioina

“Ori, argenti, gemme e smalti della Napoli angioina” è una interessante mostra sui tesori dell’eccezionale periodo angioino che si terrà dal 12 ottobre al 31 dicembre 2014 al Museo del Tesoro di San Gennaro in via Duomo. Tesori unici di un periodo esaltante della storia cittadina. Da non perdere. Dettagli Ori Angioini

Eduardiana gli eventi per ricordare De Filippo

A 30 anni dalla sua morte Napoli e il Forum delle Culture ricordano Eduardo De Filippo con un ampio calendario di eventi presentato con il titolo di “Eduardiana” tra cui “Eduardo…luoghi, vita, opere” Mostra Fotografica alla Basilica di San Giovanni Maggiore. Dettagli Eduardiana.

Il Palazzo Zevallos Stigliano è un nuovo museo 

Oltre che per la mostra del seicento napoletano (di cui vi abbiamo parlato prima) conviene visitare lo splendido Palazzo Zevallos Stigliano su via Toledo, riallestito  completamente che ora presenta oltre 120 opere, con tanti capolavori riguardanti la città di Napoli dal Seicento sino ai primi anni del Novecento tra cui lo splendido Martirio di Sant’Orsola di Caravaggio, anzi l’ultimo Caravaggio. Dettagli Palazzo Stigliano.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog