Magazine Diario personale

Impiegata dell'anno 2010

Creato il 04 maggio 2010 da Ransie @_Ransie_
Ho provato la faccia seria, risoluta. Non arrabbiata, giammai!
Sono solo un'impiegata che, dopo aver fatto la sua simpatica [stressante] gavetta, ora vorrebbe quello che gli era stato promesso inizialmente.
Ho provato le parole. Le prove avvenivano a fine mese, intorno le 18 circa.
Poi slittava sempre per una domenica. E saltava.
Ho provato con la simpatia. Ma la simpatia non "paga".
Si ride di simpatia. Si sorride di simpatia. Non ci si becca un euro con la simpatia; a meno che non si lavori chessò a Zelig!
Ho provato la rinuncia. Mi sono rassegnata.
Ma cazzo sono una persona orgogliosa.
Ah ma io ti devo dare lo stipendio! perché non me l'hai ricordato?! - il boss.
[non te l'ho ricordato perché sto cercando le parole da 4 mesi per chiederti un cazzo di fottuto aumento]
Dai vieni di là che ti do la busta paga... - ancora il boss.
[e mo che cazzo faccio?!!? Un altro mese buttato. In fondo c'è la crisi, s'è pure licenziato un collega (incompetente)...]
...
Maaaaaaaaa vogliamo parlare del mio aumento? [sorrido, vorrei sprofondare, vorrei che la bocca mi si chiudesse. Ormai l'ho detto...]
E' un anno che sei qui [ecco appunto!]. Sì ne possiamo parlare, ti avevo detto all'anno nuovo [E' maggio cazzo!]. Ok - il boss sorride. Facile che pensa che io sia una scema che ha detto la prima cosa insensata che le è passata per la testa. E' tutto un ridere.
Che mi stia prendendo per il culo?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine