Magazine Africa

In Niger respinto dal parlamento lo stato di accusa del presidente Mahamadou Issoufou

Creato il 19 novembre 2015 da Marianna06

6692_1200723139965_1285156343_589717_1940652_n

Non sarà nemmeno esaminata dal parlamento la richiesta di 34 deputati di opposizione di mettere in stato d’accusa per alto tradimento il capo di Stato Mahamadou Issoufou: lo ha comunicato il vice-presidente dell’assemblea legislativa, Daouda Mallam Marthé, esponente del partito di maggioranza.

Il dirigente non ha specificato le ragioni per le quali la richiesta è stata giudicata irricevibile, limitandosi a far sapere che il suo esame non era previsto.

A pochi mesi dalle prossime elezioni legislative e presidenziali, nelle quali Issoufou è candidato, i deputati di opposizione accusano il presidente di aver “saccheggiato le risorse naturali del paese” attraverso “accordi oscuri” con il colosso francese Areva sullo sfruttamento dell’uranio. Nella richiesta di impeachment, ancora, si denunciano divieti di cortei e manifestazioni di protesta che costituirebbero “violazioni delle libertà individuali”.

             a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :