Magazine Africa

In Sudafrica siccità come non s'era vista dal 1982/Agricoltura in ginocchio come anche l'industria estrattiva

Creato il 05 novembre 2015 da Marianna06

Acqua3544_img

Il Sudafrica sta attraversando la siccità più grave dal 1982, con circa 2,7 milioni di famiglie coinvolte in tutto il paese. Lo affermano le autorità locali. Ad ottobre, in alcune aree, specifica la stampa, le precipitazioni sono state del 50% inferiori alla norma e i livelli dei bacini artificiali sono ai minimi storici.

Particolarmente colpite la provincia di KwaZulu-Natal (nel sudest del paese) e quella di Free State (nel centro) per cui è stato dichiarato lo stato di emergenza, mentre quelle di Nordovest e Limpopo (nordest) restano monitorate. In tutto sono 6.500 i centri abitati sotto osservazione per mancanza d’acqua. Anche la capitale Pretoria ha dovuto introdurre restrizioni sulla distribuzione, che potrebbero essere estese all’intera provincia del Gauteng (compresa la città di Johannesburg) se l’assenza di precipitazioni si prolungasse.

Ad essere colpito è soprattutto il settore agricolo, con l’associazione di categoria, AgriSA, che ha già chiesto l’assistenza del governo. Tuttavia anche industria estrattiva, che necessita di grandi quantità d’acqua, può risentire della situazione, legata al fenomeno climatico “El Niño”.

                a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :