Magazine Cultura

Inferno - Dan Brown

Creato il 30 novembre 2013 da Arychan
Inferno - Dan BrownTRAMA:Inferno è il titolo del quarto romanzo di Dan Brown che ha per protagonista il Professore di Harvard Robert Langdon. Ancora una volta, lo scrittore statunitense proveniente dal New Hampshire, mescola sapientemente le tematiche a lui più congeniali, dando vita ad un thriller dai risvolti misteriosi in cui arte, storia, codici e simboli fanno da padroni. Il docente di Simbologia di Harvard Robert Langdon è di nuovo in Italia. Questa volta si reca nel bel Paese per svolgere delle ricerche sulla Divina Commedia di Dante. Langdon viene risucchiato in un mondo sconvolgente la cui chiave di volta sembra risiedere nel capolavoro del Sommo Poeta, un’opera dai risvolti misteriosi ed oscuri, le cui parole sono pregne di un fascino in grado di travalicare i secoli. Langdon, nel tentativo di risolvere l’enigma in grado di condurlo alla verità, dovrà vedersela con un avversario temibile. Lo scenario in cui si svolge questa nuova avventura avente per protagonista Robert Langdon è caratterizzato dallo splendore dell’arte classica. Il nostro eroe per giungere alla risoluzione del mistero passerà attraverso gli arcani nascosti nelle opere d’arte, individuerà passaggi segreti e, per non far mancare nulla, usufruirà di strumenti scientifici all’avanguardia. Dan Brown, con Inferno, consegna ai lettori un altro incredibile thriller fatto di storia ed enigmi.PUBBLICATO DA: Mondadori, 522 pp.
VOTO: 9

RECENSIONE:Il quarto capitolo della serie Robert Langdon, il famoso professore di simbologia ad Harvard, richiama la Divina Commedia e l’inferno dantesco. Tuttavia leggendolo, più che il testo dell’opera ne richiama l’idea, ovvero il mondo dell’oltretomba immaginato da Dante. Si indaga sul presunto rilascio di una sostanza inquinante che potrebbe scatenare un’epidemia e la morte di milioni di persone e addirittura di tutta la specie se non fermato in tempo. E così il nostro amato professore viene coinvolto nelle indagini, ma buona parte del libro sarà incomprensibile in quanto Langdon è affetto da una amnesia temporanea che gli impedisce di ricordare gli eventi che lo hanno condotto a Firenze, città dove iniziano le vicende narrate nel romanzo.A differenza delle precedenti avventure, Dan Brown ha inserito bel pochi e banali e enigmi in questo testo, concentrandosi maggiormente sull’azione e sull’interazione dei personaggi. Circa l’azione devo dire che nella prima parte del romanzo sembra di leggere una guida turistica di Firenze nella quale Langdon e la sua assistente fuggono da una misteriosa banda di inseguitori. Forse si poteva ridurre questa fase di estenuante inseguimento e condire le pagine con qualche enigma in più (punto di forza dei precedenti romanzi). Per quanto invece riguarda i personaggi, diverse sono le figure coinvolte oltre a Langdon: una misteriosa società segreta, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, un genetista al limite tra genio e folle e una particolare assistente per il nostro professore.Davvero sbalorditivo l’intreccio della trama, che per oltre la metà del libro rimane incomprensibile, per sciogliersi poi non alla conclusione del romanzo, ma quasi. L’effetto è che se arrivati ad un certo punto della lettura sembra che la caccia non si conclude mai e si è quasi invogliati ad abbandonare il libro, una volta chiariti alcuni punti non si può fare a meno di arrivare alla fine, passando per Venezia ed infine per Istanbul.Questo romanzo come anticipato abbandona lo stile caccia al tesoro dei precedenti, in cui Langdon passava da un enigma all’altro senza sosta per arrivare alla conclusione. Qui invece Dan Brown coinvolge il lettore con una problematica quanto mai attuale: la sovrappopolazione mondiale. Riuscirà Langdon ad arrivare in tempo per bloccare il rilascio dell’agente chimico? L’OMS sarà in grado di produrre un vaccino? La misteriosa organizzazione segreta che ruolo ha in tutto questo? E l’assistente di Langdon sarà in grado di aiutarlo fino alla fine? Solo leggendo tutto il romanzo si conosceranno le risposte a queste domande, non vi aspettate di capirci qualcosa prima.

Sono passati ben quattro anni dall’ultima avventura di Langdon in cui era alle prese con la massoneria per le strade di Washington. Ma ora devo dire che l’attesa è valsa tutta, ben congeniato, di piacevole lettura (ad eccezione per la prima parte come detto sopra) e di impatto riflessivo. Si può leggere anche senza aver letto le tre precedenti avventure del professor Langdon, in quanto non è collegato in nessun modo ad esse.Inferno - Dan Brown

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Recensione "Inferno" di Dan Brown

    Recensione "Inferno" Brown

    Pubblicato da Roberto Gerilli “I luoghi più caldi dell’inferno sono riservati a coloro che in tempi di grande crisi morale si mantengono neutrali. Leggere il seguito

    Da  Alessandraz
    CULTURA, LIBRI
  • Drood - Dan Simmons

    Drood Simmons

    I ContenutiIl 9 giugno del 1865, durante un viaggio in treno in compagnia della sua giovane amante, Charles Dickens rimane coinvolto in un terribile incidente... Leggere il seguito

    Da  La Stamberga Dei Lettori
    CULTURA, LIBRI
  • Recensione: "Inferno"

    Recensione: "Inferno"

    Titolo: Inferno Titolo originale: Inferno Autore: Dan Brown Editore: Mondadori Collana: Omnibus Pagine: 522 Prezzo: 25,00 € cartaceo / 9,99 € e-book Trama Il... Leggere il seguito

    Da  Ilary
    CULTURA, LIBRI
  • Dan Brown - Inferno

    Brown Inferno

    Dan Brown mi ha affascinato tempo fa. Prima di tutto con Angeli e Demoni. Poi con Il Codice da Vinci. Dopodiché ha iniziato ad annoiarmi. Leggere il seguito

    Da  Drjekyllmisshyde
    CULTURA, LIBRI
  • Divina commedia inferno canto nono

    Divina commedia inferno canto nono

    Il canto nono dell'Inferno di Dante Alighieri si svolge nel sesto cerchio, la città di Dite, ove sono puniti gli eretici; siamo all'alba del 9 aprile 1300... Leggere il seguito

    Da  Italiabenetti
    CULTURA, ITALIA, LIBRI
  • “Inferno”, di Dan Brown

    “Inferno”, Brown

    Autore: Francesco ForestieroMer, 10/07/2013 - 11:30 Dopo Il Codice da Vinci, Angeli e demoni e Il simbolo perduto, Dan Brown è tornato in libreria con un nuovo... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Recensione "Inferno" - Dan Brown

    Recensione "Inferno" Brown

    Sarò ancora in grado di scrivere una recensione decente dopo tutto questo tempo? Lascio la parola a voi, ma tentar non nuoce. Come potete vedere, il blog s... Leggere il seguito

    Da  Maryg90
    CULTURA, LIBRI