Magazine Politica

Innamorato della libertà

Creato il 07 febbraio 2013 da Tabulerase

chokri belaidChokri Belaid, leader tunisino del Fronte di Sinistra (Jabha Chaabya), è stato assassinato. Ucciso da uno sconosciuto che ha gli ha sparato mentre andava in ufficio. Colpito a morte da tre o quattro proiettili a bruciapelo alla testa e all’addome. Aveva 48 anni.

Nato 26 novembre, 1964 a Jebel Jelloud, Chokri Belaid è stato il portavoce ufficiale del Movimento dei patrioti democratici , fondato dopo la rivoluzione tunisina, ed è stato eletto come Segretario Generale del Movimento il 2 Settembre scorso.

Belaid aveva ripetutamente criticato il governo e denunciato la violenza politica , ostacolo alla transizione democratica e minaccia per la sicurezza della Tunisia. Per questo era stato bersaglio di diversi attacchi personali.
Nel suo ultimo discorso, Martedì 5 febbraio, un giorno prima di morire, in televisione, Ckokri Belaid aveva accusato Ennahdha, il movimento “della rinascita” – movimento islamista, che ha vinto le elezioni dopo la caduta di Ben Ali e la rivoluzione dei gelsomini- di spianare la strada per la assassinio politico. Quasi un auto-epitaffio.

Martire, innamorato della libertà, Chokri Belaid ha sacrificato la vita per la democrazia e il suo Paese. Ora per la Tunisia, che è scesa in piazza dopo l’omicidio, comincia un’altra rivoluzione.

AMR


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :