Magazine Informatica

Installare Google Play Store: Applicazione Bloccata in Modo Anomalo

Creato il 23 giugno 2014 da Tecnomani

App Revenue from Google PlayMolti tablet e smartphone Android a basso costo non hanno Google Play Store installato e molti sono riusciti ad installarlo grazie a questa guida, ma alle volte sopraggiunge l’errore “Applicazione bloccata in modo anomalo” e proprio non c’è verso di farlo funzionare.
Prima di iniziare devi sapere che Google Play non è l’unico market esistente, ma esistono delle valide alternative.
Se hai già seguito tutte le istruzioni riportate in questa guida e, dopo il reset, provi a riavviare Google Play, ma si blocca in modo anomalo, oppure hai provato i market alternativi e non trovi le app che ti servono allora dobbiamo proprio sporcarci le mani perché il gioco si fa duro.

Premessa

Non tutti i sistemi Android sono uguali perché i vari produttori dei dispositivi lo adattano alle loro esigenze e a quelli delle macchine da loro prodotte, quindi sappi che questa guida potrebbe anche non funzionare a causa di problemi specifici del modello in tuo possesso.
In questo articolo ho cercato di raggruppare tutte le conoscenze maturate in modo da aiutare tutti quegli utenti che pur applicando correttamente la guida precedente non sono riusciti a installare il tanto agognato Play Store.

Requisiti

Procedura

Disclaimer
Questa guida viene fornita a solo scopo didattico “As is”, quindi senza garanzia. Ottenere i permessi di root del vostro dispositivo e/o apportare profonde modifiche al sistema operativo del vostro dispositivo potrebbero invalidarne la garanzia e/o renderlo inutilizzabile. Usate queste informazioni a vostro rischio: procedendo nella lettura accetti tali condizioni.

Il procedimento di divide in due parti, perché a seconda del livello di gravità delle cause che portano Google Play a crashare sul vostro dispositivo.

Soluzione 1: Installiamo Google Play come app di sistema

Per installare un’app come app di sistema ci sono diversi metodi ma cercherò quello, secondo me, più semplice consiste di installarla normalmente e trasformala (o, meglio, spostarla) avvalendoci di Link2SD.
Ma vediamo i passaggi nel dettaglio:

  • Installiamo Google Play come descritto nella guida precedente.
  • Se non l’abbiamo già fatto installiamo Link2SD
  • Apriamo Link2SD e cerchiamo l’app Play Store (Vending.apk), quindi selezioniamola con un tap (tocco)
  • Se necessario scorriamo lo schermo in modo da visualizzare il bottone “Azioni ” e selezioniamo “Converti ad app di sistema”
  • Confermiamo selezionando “Ok”,  quindi attendiamo la fine del processo
  • Riavviamo il dispositivo con l’apposito tasto reset sul fianco o sul retro del case, altrimenti spegnendo e riaccendendo

Se tutto è andato per il verso giusto il Google Play Store finalmente funzionerà senza problemi, altrimenti sei sfortunato e se non vuoi mollare devi procedere con la seconda soluzione.

photo by: IntelFreePress

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog