Magazine Diario personale

Intensa(mente)

Da Parfumdefemme @ParfumdeFemme

Lo chiamerei orgasmo se volessi chiedermi cos’è.

Un profondo, lento e sconvolgente orgasmo.

Due anime disperse in un oceano di rabbia e inquietudine che si riconoscono, come fossero tratti diversi della stessa passione.

Come fossero l’una il respiro dell’altra.

Come fossero l’una il riflesso più puro dell’altra.

E la certezza si fa strada a passi incerti tra la paura di cadere senza potersi più rialzare e la voglia di lasciarsi cullare da una disarmante dolcezza.

E basterà il linguaggio dei respiri, dei nostri soffi di vita scomposti e faticosi.

escher


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :