Magazine Calcio

Inter vs Lazio

Creato il 09 maggio 2013 da Zootz

Il match di andata contro Lalazio ha segnato per l’ultima volta in stagione la più alta posizione in classifica dei nerazzurri. Diciassettesima giornata; secondo posto in classifica. Da li in poi l’Inter si è inabissata lentamente e inesorabilmente fino alla trentaseiesima giornata in cui è stata sconfitta dalla Lazio e ora si trova all’ottava posizione in classifica. Delle diciotto giornate casalinghe fino a qui disputate; ne ha vinte 8, pareggiate 4 e perse 6. Dei diciotto match in trasferta ne ha vinti 8, pareggiati 1 e persi 9.  Negli ultimi 25 incontri, i nerazzurri, tra Serie A e Coppe hanno collezionato ben 13 sconfitte e solo 9 vittorie. Fino ad ora i nerazzurri hanno segnato 53 reti e ne hanno subite 52, in pratica ne hanno segnate quante l’Udinese e subite quante il Siena.  Con 15 sconfitte è a livello di Sampdoria, Torino e Cagliari. Più o meno una stagione da retrocessione che è stata evitata grazie ad un ottimo inizio di stagione.

Contro Lalazio si è visto come i giocatori mettano tutto l’impegno possibile e nonostante questo perdono incassando ancora tre reti come sembra oramai un routine nella stagione. La difesa sbanda come un ubriaco sul ghiaccio, il centrocampo non imposta e non difende, l’attacco non esiste più falcidiato dagli infortuni. Nonostante tutto questo contro Lalazio l’Inter non meritava la sconfitta; per la prima volta nel girone di ritorno si è visto mobilità e un minimo di organizzazione. L’innesto forzato di giovani sta portando quella ventata di aria nuova che era necessaria fin da inizio stagione e che invece non è mai entrata davvero nelle stanze asfittiche di uno spogliatoio logorato dai match, ma soprattutto da l’età avanzata dei principali protagonisti.

Le dodici domande, alcune singolari come quella sul colore rosso della maglia, esposte dai tifosi rendono bene l’idea che tutti si sono accorti delle cause di un declino cosi imbarazzante e dilettantesco che ha portato i nerazzurri campioni d’Italia di Europa e del Mondo; fino a quest’annata  cosi vergognosa in appena tre stagioni.

L’unico che ancora non ci ha capito nulla è Moratti, spero che se ne vada.

Moratti 02



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Zootz 2 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Magazines