Magazine Famiglia

International Museum Day

Da Marlenetrn

International Museum Day

rock e ninna nanna

Il Consiglio internazionale dei musei (ICOM) ha istituito la Giornata Internazionale dei Musei nel 1977 per incoraggiare la consapevolezza pubblica del ruolo dei musei nello sviluppo di una società. 
Ogni anno, ci sono sempre più musei in tutto il mondo che aderiscono a questa International Museum Day e mentre si aspettano i dati ufficiali dell'ultima edizione che si è tenuta proprio ieri, Domenica 18.Maggio.2014 , sappiate che nel 2013 furono ben 35.000 i musei da 143 paesi diversi ad aderire all'iniziativa.
Il Museo Civico di Foggia, con il supporto dell'associazione Utopikamente che ne cura gli aspetti didattici e educativi, ha organizzato in occasione di questo evento una simpatica attività di Archeo-investigazione, per imparare, giocando a fare gli archeologi.

International Museum Day

Rock e Ninna Nanne

l'obiettivo era quello di risalire al personaggio misterioso ricostruendone l'identikit attraverso degli indizi. Un attività per famiglie che si è rilevata molto divertente e a tratti più appassionante per i grandi che per i piccini.

International Museum Day

Sistema Civico Museale di Foggia

Per la prima volta al museo è venuto con noi anche il Pupo.Cosa avrà combinato? Bhè sappiate che tenerlo fermo è stato difficile e che anzi il segreto per conciliare la nostra e la sua volontà è stato proprio quello di lasciarlo libero di esplorare, indirizzandolo ad osservare le tante cose nuove che lo circondavano.

International Museum Day

Rocke e Ninna Nanne

Come si insegna ad un bimbo di 20 mesi ad osservare un quadro piuttosto che un reperto archeologico?
Parlando la sua lingua, e riportando tutto ai suoi registri di apprendimento, catturando il suo interesse sui particolari che compongono l'insieme e che è in grado di riconoscere. 
Siamo nel periodo in cui la sua passione sono gli animali, li riconosce, ha imparato tutti i versi che ripete a catinella e se incrociamo cani, gatti o piccioni ne è letteralmente rapito.

International Museum Day

Rocke e Ninna Nanne

Abbiamo così cercato nella sezione pinacoteca gli animali nei quadri, i cavalli sopratutto e lì rimaneva immobile ad osservarli ed il suo lavoro è stato proprio quello di osservare e riconoscere nei quadri la quotidianità. Il cavallo, l'uomo sul cavallo, la nonnina, seduta sulla sedia, vicino al letto. Scomponendo i quadri in unità elementari. Indicandoglieli per aiutarlo a riconoscerli.
Lo stesso con i busti in gesso le statue o i cocci lavorati. Non posso chiedere al pupo di riconoscere Saverio Altamura, ma di indicarmi sul suo busto dove sono: gli occhi, il naso o la bocca si, fargli accarezzare la barba e fargli notare che è fredda e dura perché in pietra. 

International Museum Day

Rock e Ninna Nanne

è un approccio semplice, ma fondamentale, perché un grande quadro alto ed imponente, può travolgere e spaventare, ma anche passare indifferente per la sua complessità, ma se si è capaci di osservarlo partendo dai particolari che sappiamo riconoscere, sarà anche più facile apprezzarlo.
Non ci sono cose che i bambini non sanno fare, ci sono solo cose che i bambini devono imparare a fare.
Voi avete visitato qualche museo questo weekend? 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :