Magazine Cultura

Intervista a miriam peluso

Creato il 09 settembre 2013 da Linda Bertasi @lindabertasi
INTERVISTA A MIRIAM PELUSOCiao Miriam, benvenuta nel mio blog. Raccontaci qualcosa di te.
Ciao a te a tutti gli amici del blog e grazie per avermi ospitata tra le tue “pagine virtuali”. Raccontare di me in poche parole è un'ardua impresa, sono una ragazza di 28 anni, con un piccolo lavoretto precario, sposata e che vive la vita di tutti i giorni intensamente. Sono un'appassionata di musica e lettura, non viaggio mai senza il mio Ipod e un buon libro. Ho una passione per il fitness e la palestra e spero di prendere presto qualche attestato a riguardo, oltre a questi aspetti più o meno semplici della mia vita, adoro le culture altre, amo parlare lingue diverse, assaporare sensazioni di posti nuovi e mai visti, scontrarmi con realtà diverse dalla mia e soprattutto apprendere il rispetto e compenetrarmi con chi è “differente” da me. Sono una tipa semplice, amo le piccole cose, non ho grandi pretese, solo tantissimi sogni :)
Una laurea in Comunicazione Interculturale e una profonda passione per la letteratura. Come è stato il tuo primo approccio con questo mondo?

Beh devo dirti che ho iniziato a scrivere da grande, non sono sempre stata così appassionata, né ho seguito da subito il mondo dei grandi scrittori, la passione è nata per puro caso, collaborando ad un progetto con la mia migliore amica, che mi ha fatto aprire gli occhi su questa realtà, la quale poi mi è calzata a pennello.
Nella tua biografia racconti come 'il mondo editoriale sia arduo e chiuso per un emergente'. Raccontaci la tua esperienza.
È' così, ormai non è più un segreto, emergere in Italia non è per niente facile, sono alquanto delusa dal mio paese e non solo dal punto di vista editoriale. Ho mandato il mio libro quasi a chiunque e chi più, chi meno mi ha fatto percepire a pelle cosa significa “scrivere” in un paese come il nostro, l'ASE è un gruppo molto speciale, loro mi hanno accolto come in una famiglia e per certi versi mi hanno permesso di sognare, è vero scrivere un solo romanzo e pubblicarlo, non è arrivare, ma è un piccolo inizio. Ho già ultimato il sequel del mio primo romanzo, “Rivincita d'amore” e sto lavorando ad un altro progetto, come vedi è complicato, ma l'Arduino Sacco Editore, mi ha dato la speranza, “si può fare”.
Nel settembre 2011 pubblichi il tuo primo romanzo “Rivincita d’amore”. Cosa troveranno i lettori al suo interno?
Il romanzo non è la solita storia d'amore vista e rivista, va un po' più nel profondo. Narra le vicende di Hayley, una ragazza comune, che incontrerà il “vero” amore, seppur già fidanzata da 10 anni. La sua vita si intreccia con simpatici personaggi come Nathan, Debbie e Brad e tratta tematiche giovanili, che io per prima ho dovuto affrontare e che in un certo qual modo mi hanno segnata, spesso mi è stato chiesto se lei, fosse “me”, ed ho sempre risposto al 50/50, oggi rileggendo il mio libro, sono sempre più convinta che lei sia un'altra Miriam.
 INTERVISTA A MIRIAM PELUSO  Quali temi affronti nel tuo libro?

Svariati, di certo si parla d'amore e se ne parla tanto, ma si parla di amore vero, quello che ti fa venire la pelle d'oca e ti fa battere il cuore, si parla di amore tradito, di amore falso, di amicizia e rispetto, di mancanza e dolore. Come vedi spazio molto, chi legge “Rivincita d'amore”, non avrà modo di stancarsi, ogni capitolo è un colpo di scena ed affronta qualcosa di diverso rispetto al precedente.
Qual è stato l’input per “Rivincita d’amore”?

Un giorno ascoltavo musica come mio solito e partì l'idea di aprire un file “word”, mi ero messa alla prova, volevo vedere dove potevo arrivare, Rivincita è nato così, per puro caso, non era calcolato, non era in programma.
Definisci il tuo primo romanzo ‘una rivincita nella vita’. Perché?

Come tutti ho avuto le mie delusioni e le mie difficoltà, sapere di avercela fatta, per me, per merito mio, mi inorgoglisce e quindi è una vittoria, vorrei che ognuno provasse la sensazione di poter dire alla fine di un lungo progetto: “a volte i sogni diventano realtà”, perchè può succedere, sebbene sembri complicato ed impossibile.

Tre consigli per gli emergenti che ci seguono?


Mai scoraggiarsi.
Scrivere per il pubblico va bene, ma fatelo prima per voi stessi.
Mai scrivere per dovere, ma per puro piacere.

Hai qualche progetto che vuoi anticiparci?
Certo, è in giro il sequel di “Rivincita d'amore” che reca un titolo provvisorio, poiché ancora non so se e con chi sarà editato, di “Conquista d'amore”, spero presto di ricevere qualche proposta editoriale non a pagamento, perché a pagamento ne ho ricevute fin troppe. Poi sto lavorando ad un terzo progetto, simpatico e brioso e spero magari di ultimarlo e pubblicarlo quanto prima, in quello c'è un lato di me scrittrice davvero inaspettato.

E’ stato un piacere ospitarti nel mio blog. In bocca al lupo!
 

Crepi, un saluto a tutti ed un grazie speciale a te :)

Per seguire Miriam   RIVINCITA D' AMORE


INTERVISTA A MIRIAM PELUSO

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Intervista a sergio casagrande

    Intervista sergio casagrande

    Nel nostro spazio riproponiamo un’ intervista di Rosalba di Bona fatta al nostro caro amico Sergio Casagrande ricordando il suo ultimo romanzo “La casa dei... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI
  • Intervista a francesca orelli

    Intervista francesca orelli

    Ciao Francesca, benvenuta nel mio blog! Raccontaci qualcosa di teCiao Linda, un saluto anche a te e ai lettori del tuo blog! Eh, "raccontaci qualcosa di te"... Leggere il seguito

    Da  Linda Bertasi
    CULTURA, LIBRI
  • Intervista a viviana leo

    Intervista viviana

    Ciao Viviana benvenuta nel mio blog. Raccontaci qualcosa di te.Ciao, Linda, grazie di avermi ospitata! Bè, su di me posso dire che sono una ragazza semplice,... Leggere il seguito

    Da  Linda Bertasi
    CULTURA, LIBRI
  • Intervista a stefano tomei

    Intervista stefano tomei

    Ciao Stefano, benvenuto nel mio blog. Raccontaci qualcosa di te.Sono un ragazzo di 25 anni che vive a Lucca e fa l’infermiere presso una cooperativa sociale... Leggere il seguito

    Da  Linda Bertasi
    CULTURA, LIBRI
  • Intervista a rossana lozzio

    Intervista rossana lozzio

    Ciao Rossana, benvenuta nel mio blog. Raccontaci qualcosa di te.Ciao, Linda, grazie per l’ospitalità.Non amo molto parlare di me… comunque, sono nata e vivo a... Leggere il seguito

    Da  Linda Bertasi
    CULTURA, LIBRI
  • Intervista a costanza lindi

    Intervista costanza lindi

    Ciao Costanza, benvenuta nel mio blog. Raccontaci qualcosa di te. Ciao a te e a tutti quanti! In quanto a “raccontare” qualcosa di me devo ammettere che le... Leggere il seguito

    Da  Linda Bertasi
    CULTURA, LIBRI
  • Intervista a giovanna albi

    Intervista giovanna albi

    Ciao Giovanna, benvenuta nel mio blog. Raccontaci qualcosa di te.Buongiorno, grazie per ospitarmi nel tuo blog. Amo descrivermi così: sono una madre, l’unico... Leggere il seguito

    Da  Linda Bertasi
    CULTURA, LIBRI