Magazine Sport

Investec Loyal trionfa nella Sidney-Hobart

Creato il 29 dicembre 2011 da Olimpiazzurra Federicomilitello @olimpiazzurra
Investec Loyal trionfa nella Sidney-Hobart
La 67 edizione della Sidney Hobart si è chiusa con un duello mozzafiato tra i due maxi yacht australiani Wild Oats XI e Investec Loyal. A spuntarla per soli tre minuti e 8 secondi è stato Investec Loyal di Anthony Bell che interrompe così il dominio di Wild Oats, vincitore di 5 delle ultime 6 edizioni della line honours della classica austraiana.
Il trionfo di Investec Loyal, tuttavia, si è tinto di giallo. Infatti per alcune ore la vittoria è stata provvisoria perché  la giuria di regata stava indagando su una conversazione tra un membro della barca di Bell e un elicottero della ABC TV, in cui si chiedevano informazioni sul piano velico utilizzato da Wild Oats XI. Dopo una riunione durata alcune ore, la giuria ha ritenuto ininfluente il dialogo ed ha deciso di confermare la vittoria di Investec Loyal, respingendo la protesta nei suoi confronti.
E' stata una delle esperienze più straordinarie della mia vita, ha commentato Anthony Bell. “L’intera regata, dall'inizio alla fine, è stata esaltante. E’ stata una gara davvero molto combattuta e grande merito va al nostro navigatore Stan Honey, che è stato semplicemente straordinario".
Grande sportività dello skipper di Wild Oats XI Mark Richards che sin da subito non ha avuto dubbi sulla vittoria finale: "Sono stati più bravi di noi ed hanno vinto meritatamente, la loro barca era un po’ più veloce sulle andature portanti con poco vento e sono riusciti a mantenere la prua davanti alla nostra".
Per quanto riguarda la situazione della classifica compensata, la situazione è ancora 'in alto mare', visto che molti dei 77 equipaggi ancora in gara devono ancora arrivare. La vittoria non dovrebbe comunque andare ad uno dei maxi yacht, dato che il calo di vento ha fatto lievitare le azioni di quest'ultimi.
Francesco Drago

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :