Magazine Diario personale

Io. Disoccupata che son io. Disoccupata che non sono altro.

Creato il 02 ottobre 2012 da Disoccupazionando @disoccupazionando
...soldi in tasca non ne hoooooo, ma lassù un posto ce l'ho anch'iooooooo!!!!Beh? Ho o non ho l'X Factor nel sangue??!??!Stasera mi sono strappata alle mura domestiche per andare ad una festa paesana in una località poco distante da dove abito, per venerare Santa Vitalia. Quando ho raccontato a mio padre della meta della mia uscita non ha perso tempo nel dirmi: <<Si si vai ed entra pure in chiesa a dire un'Ave Maria a Santa Vitalia....anche perchè sarà una delle poche Madonne a cui ancora non ti sei rivolta!>> 
Grazie papà. Crudo.Spiccio.Diretto.

Le feste paesane sprigionano nell'aria odori molesti: panini, patatine fritte e cipolla world.Io da questi odori molesti volevo essere avvolta, avviluppata e inzuppata, perchè io ANELAVO quel panino! Dopo un breve monologo verso me stessa e le ammonizioni di chi vuole usare il bastone e la carota, prendi accordi con il mio corpo che, qualora avessi permesso l'ingresso di quel cibo nel mio corpo, avrei dovuto raddoppiare la durata della camminata. Ok affare fatto........panino wurstel e cipolla con salse gggggggrazieeeee! Mia sorella riesce a spuntare la contrattazione anche per dividere una porzione di patatine fritte.

Io. Disoccupata che son io. Disoccupata che non sono altro.Io. Disoccupata che son io. Disoccupata che non sono altro.
C'erano i Nomadi. A me non piacciono. Non mi piace sentire prosa cantatata.

Visto l'orario ed il sonno che si sta impadronendo delle sinaspsi del mio cervello, mi preparo per dormire. Prima però volevo farci conoscere il mio nuovo amico: Loppo. 

Io. Disoccupata che son io. Disoccupata che non sono altro.
E' un simpatico ranocchietto, investito con giuramento, che sarà custode dei miei libri fantasy.Un bellissimo regalino inaspettato che mi camminava nella spalla sinistra, facendomi trasalire vedendolo di scatto.Un regalo di mio cognato, che mi ha fatto tornare bambina a quando i genitori compravano un giochino ai loro bimbi per ricordare la festa a cui erano andati.Un dolce tuffo nel passato, dove mi sono sentita coccolata e sognante.Per un ranocchio.Con un ranocchio.

Bellissima serata, al diavolo i cattivi pensieri per stanotte.Ho il frog-guard io adesso. Tzè!



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • dal 28 maggio al 3 giugno

    Oroscopo della settimana sagittario Carissimo Sagittario, questa settimana armati di pazienza e goditi le piccole attenzioni del partner, perché non proprio... Leggere il seguito

    Da  Ginny
    HOBBY, PER LEI
  • 11 Maggio: Alessandro Cattelan

    Maggio: Alessandro Cattelan

    Creativo e con una parlantina che ti fa girare la testa, tenendoti incollato allo schermo o facendoti pendere dalle sue labbra alla radio, Alessandro Cattelan... Leggere il seguito

    Da  Ginny
    HOBBY, PER LEI
  • Wine&The City edizione 2015 a Napoli

    Wine&amp;The City edizione 2015 Napoli

    Dal 6 al 20 maggio torna a Napoli Wine Thecity, la più originale e vivace rassegna diffusa di creatività urbana e buon bere ideata da Donatella Barnabò... Leggere il seguito

    Da  Anna Pernice
    DIARIO PERSONALE, VIAGGI
  • Hakim Bey e le T. A. Z.

    Hakim

    Hakim Bey (o, con il vero nome Peter Lamborn Wilson) Il territorio della Rete è detto cyberspazio. Cyberspazio è come dire Internet. Leggere il seguito

    Da  Bloody Ivy
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Integrazione?

    Integrazione?

    Da: ZZ7.it Roma, netturbini pestati da rom: “Volevano gettare gomme nell’isola ecologica” Tre operatori dell’Ama se la sono vista brutta, nelle ultime ore, a... Leggere il seguito

    Da  Ritacoltellese
    DIARIO PERSONALE
  • Doctor Sleep

    Doctor Sleep

    Pubblicato originariamente su Creepy Visions Scrivere il sequel di una grande storia non è (quasi) mai un’impresa semplice. Tante sono le aspettative da parte... Leggere il seguito

    Da  [email protected]
    DIARIO PERSONALE, TALENTI