Magazine Diario personale

Istruzione e educazione in Thailandia.

Creato il 07 agosto 2011 da Fabiofabbri
La struttura dell'istruzione scolastica in Thailandia si basa sul sistema del 6+3+3: sei anni di scuola elementare, tre anni della scuola secondaria e tre altri anni di scuola secondaria superiore. L'istruzione in Thailandia è fornita principalmente dal governo thailandese attraverso il Ministero della Pubblica Istruzione dalla scuola materna alle scuole superiori. Un'istruzione di base gratuita di dodici anni è garantita dalla costituzione, e un minimo di frequenza scolastica nove anni e' obbligatoria. La lingua di insegnamento è il thailandese, ma l'inglese è insegnato come seconda lingua nella maggior parte delle scuole secondarie. Nel 1995, il governo ha reso obbligatorio lo studio della lingua inglese a livello di scuola primaria.L'istruzione superiore è offerta da università, istituti di tecnologia, scuole professionali e tecniche, istituti di insegnanti e istituti professionali (ad esempio scuole per infermieri).L'anno scolastico in Thailandia è diviso in due semestri, per le scuole primarie e secondarie l'anno va generalmente da metà maggio a marzo e da giugno a marzo per l'istruzione superiore. Vi e' una pausa di due o tre settimane nel mese di settembre che divide l'anno in due. La lunga pausa estiva coincide con la parte più calda dell'anno, il Songkran, la tradizionale festa di Capodanno thailandese. Le scuole godono di tutti i giorni festivi e religiosi buddisti e le scuole cristiane e internazionale di solito chiudono per la pausa di Natale-Nuovo Anno.Il Ministero dell'Istruzione supervisiona tutti gli aspetti dell'istruzione, dalla scuola materna fino alla scuola secondaria superiore e di alcuni programmi di istruzione superiore, come l'istruzione e formazione tecnica e professionale. Scuole private primarie e secondarie sono gestite dalla Commissione per l'Istruzione Privata.Il Ministero degli Affari Universitari è responsabile per l'amministrazione e la gestione di entrambe le scuole pubbliche e private e le università.Il Dipartimento di Formazione Professionale è responsabile per l'istruzione e formazione professionale, i programmi in questo settore sono stati progettati per soddisfare le esigenze del mercato del lavoro e sono offerti sia a livello secondario che post-secondario.Storia.Le prime forme di educazione in Thailandia devono essere ricercate nelle scuole dei templi, dove ovviamente erano disponibili solo per i maschi. E' possibile comunque che le prime forme di educazione siano cominciate abbastanza presto si pensa intorno alla fine del 1200, durante il regno di Ram Khamhaeng il Grande, il re che invento' l'alfabeto thai nel 1283.Durante il periodo di Sukhothai (1238-1378), l'istruzione era dispensata dal Royal Institution of Instruction (Rajabundit) ai membri della famiglia reale e della nobiltà, mentre la gente comune riceveva la propria istruzione dai monaci buddisti.Nel periodo del regno Ayutthaya, 1350-1767, durante il regno del re Narai il Grande, 1656-1688, il Chindamani fu generalmente accettato come il primo manuale della lingua Thai, ne raccoglieva la grammatica, la prosodia e moduli ufficiali di corrispondenza, era stato scritto da un monaco, Pra Horatibodi, al fine di arginare l'influenza straniera delle scuole francesi dei gesuiti ed è rimasto in uso fino al regno del re Chulalongkorn, 1868-1910.Narai stesso era un poeta, e la sua corte divenne il centro dove si riunivano i poeti a comporre versi e poesie. Nel suo regno missioni cattoliche erano presenti a Ayutthaya già nel 1567 e si occupavano di istruzione, in modo particolare i domenicani portoghesi e i gesuiti francesi.Alla morte di Narai, temendo ulteriori interferenze straniere nel campo dell'istruzione e della cultura thailandese, e la conversione al cattolicesimo, uscirono sentimenti xenofobi a corte e i legami con l'Occidente e le forme di educazione occidentale cessarono.Attraverso le sue riforme della Sangha buddhista, re Rama I (1782-1809), accelero' lo sviluppo dell'istruzione pubblica e durante il regno di re Rama IV (1851-1865) la stampa arrivo' in Thailandia e rese disponibili i primi libri in lingua tailandese; l'inglese era diventata la lingua franca del lontano Oriente, e l'istruzione fornita dai monaci si stava rivelando inadeguata per i funzionari del governo. Rama IV decretò le misure da adottare per modernizzare l'istruzione e insistette sul fatto che l'inglese avrebbe dovuto essere incluso nel piano di studi.Re Rama V (1868-1910) contino' ad influenzare lo sviluppo dell'istruzione e nel 1871 fu aperta la prima scuola basata su un concetto relativamente moderno, con un edificio costruito allo scopo, insegnanti laici e un calendario per i programmi e le lezioni, un luogo dove insegnare ai membri maschi della famiglia reale famiglia e ai figli della nobiltà. L'inglese veniva insegnato nel palazzo reale mentre scuole fuoro aperte al di fuori del palazzo per l'educazione dei figli gente comune. Con l'aiuto di stranieri, soprattutto inglesi, che divennero consulenti del re fu fondato un Dipartimento della Pubblica Istruzione nel 1887 erano in funzione 34 scuole, con oltre 80 docenti e quasi 2.000 studenti. Tutto cio' entro' poi a far parte del programma del re di stabilire ministeri, nel 1892 il dipartimento divento' il Ministero della Pubblica Istruzione. Riconoscendo che il settore privato era venuto a condividere i compiti di istruzione, il governo introdusse controlli per le scuole private.Nel 1897 su iniziativa della Regina Sribajarindra, le ragazze furono ammesse nel sistema scolastico. Nel 1898, fu lanciato un piano in due parti di formazione per Bangkok e per le province con programmi di pre-scuola, istruzione primaria, secondaria, tecnica e superiore. Nel 1901 fu aperta, a Bangkok, la prima scuola governativa per ragazze, la Wijasatri Bamrung, e nel 1913, la prima scuola di formazione di insegnanti per donne fu istituita presso la Scuola Benchama Rajalai. Ulteriori sviluppi si ebbero quando nel 1902 quando fu approvato un piano di ristrutturazione del Sistema Nazionale di Istruzione in Siam siddividendo le scuole nelle due categorie di istruzione generale e formazione tecnico professionale. imponendo al tempo stesso un limite di età per l'ammissione ai corsi di laurea al fine di incoraggiare le persone a laurearsi entro tempi predeterminati.La prima università prese il nome dal re Chulalongkorn (Rama V), e fu istituita da suo figlio e suo successore re Vajiravudh (Rama VI) nel 1917, combinando la Scuola dei Paggi Reali e il Collegio di Medicina. Nel 1921 fu proclamato il primo obligatorio Education Act.La rivoluzione senza spargimento di sangue nel 1932 che trasferi' il potere assoluto del re verso un governo democratico incoraggio' l'ulteriore sviluppo e ampliamento di scuole e istituzioni. Il sistema di istruzione nazionale concedere l'accesso alle persone indipendentemente dalla capacità, dal sesso e dalla provenienza sociale.Nel 1960, l'istruzione obbligatoria è stata estesa a sette anni, e per la prima volta, disposizioni particolari sono state fatte per i bambini disabili, che erano originariamente esenti dalla scuola dell'obbligo. Nel 1961, il governo inizio' una serie di piani quinquennali che trattano diversi problemi fra cui la costruzione di nuovi edifici scolastici, in particolare le scuole primarie nei villaggi di legno.Nel 1977, fu cambiato il sistema di istruzione primaria e secondaria, da una struttura 4-3-3-2 si passo' a quella 6-3-3 che è ancora in uso oggi.Nel 1994, c'erano 6 milioni di studenti iscritti alla scuola primaria. Nel 1999, circa il 26 per cento dei ragazzi fra i 18 e i 21 anni era iscritto in qualche scuola di istruzione superiore. Questo dato lasciava circa 3.300.000 della popolazione in questa fascia d'età non iscritta ad un istituto di istruzione superiore. Tuttavia, le iscrizioni agli istituti di istruzione superiore aumentarono di più del 19% tra il 1998 e il 1999, cio' grazie all'introduzione di un programma governativo di prestiti agli studenti.Ci sono stati circa 3.223 studenti thailandesi finanziati dal governo nel 1999 iscritti ai programmi di istruzione superiore all'estero. Nello stesso anno c'erano un totale di 49 università private a cui si erano iscritti 199.464 studenti.Dai primi del 2001, sotto il primo ministro Thaksin Shinawatra, il Ministero della Pubblica Istruzione ha iniziato a sviluppare nuovi piani di studio nazionale nel tentativo di modellare il sistema di istruzione infantile, o centrati sui metodi di apprendimento degli studenti.Gli anni 2001-2006 hanno mostrato alcuni dei più grandi miglioramenti in materia di istruzione, come i computer nelle scuole e un aumento del numero di qualificati insegnanti madrelingua per l'insegnamento delle lingue straniere. Si sono anche provati esperimenti con la ristrutturazione delle regioni amministrative per l'istruzione, parzialmente decentrando la responsabilità di educazione sulle province.Nel 2003, ci sono stati 4.170 studenti stranieri iscritti in 49 istituti di istruzione superiore thailandese. La Cina ha inviato il maggior parte degli studenti di quell'anno (1186), seguito da Myanmar (359 studenti), India (329 studenti), Vietnam (304 studenti), Laos (226 studenti), Stati Uniti (203), Giappone (161 studenti), Taiwan (159 studenti), Cambogia (128 studenti) e Bangladesh (122 studenti).Struttura.Al termine della scuola primaria c'e' un esame organizzato dalla provincia o dal distretto, il superamento di tale esame da diritto a un certificato di completamento. L'istruzione primaria è obbligatoria e gratuita. Circa il 87 per cento dei bambini frequenta la scuola elementare in Thailandia. La durata del programma e' di sei anni. Le materie insegnate: lingua thai, matematica, scienze, studi sociali, etica, arte, musica, educazione fisica, qualificazione professionale.L'istruzione secondaria è divisa in due cicli di tre anni: secondaria inferiore e superiore. Questo livello di istruzione non e' gratuito ma si pagano tasse ci sono comunque propgrammi progettati e finanziati dal governo per aiutare le famiglie bisognose. Con attualmente lo scopo di espandere le opportunità di istruzione anche nelle remote aree rurali, l'Ufficio della Commissione Pubblica Istruzione Primaria ha istituito programmi validi per le scuole secondarie inferiori in tutto il paese. Il Sema Life Development Project fornisce borse di studio di istruzione secondaria alle ragazze delle campagne che sono spesso le vittime che piu' facilmente cadono nel giro della prostituzione. Solo il 56% dei bambini thailandesi sono iscritti nella scuola secondaria. L'ammissione alle scuole secondarie inferiori sia governative che private è attraverso un esame di ammissione amministrato da singole scuole. Le materie insegnate comprendono: lingue thai e straniere (inglese, francese, giapponese e arabo), scienza, matematica, studi sociali, educazione fisica, arte e istruzione professionale.L'istruzione secondaria superiore si divide in due filoni fondamentali: accademico e professionale. Degli studenti che entrano scuola secondaria superiore il 57 per cento sceglie l'accademico e il 43 per cento prende il professionale. Ci sono scuole accademiche secondarie superiori, scuole professionali secondarie superiori e istituti comprensivi che offrono sia il percorso accademico che quello professionale. Gli studenti che scelgono il percorso accademico di solito hanno intenzione di entrare in una università. Le scuole professionali offrono programmi che preparano gli studenti per l'occupazione o per ulteriori studi. La maggior parte delle scuole a questo livello sono in grado di fornire le trascrizioni in inglese. L'ammissione a una scuola secondaria superiore è attraverso un esame di ammissione. Le materie insegnate: thailandese, studi sociali, educazione fisica, scienze, matematica, lingue straniere, arti e mestieri.Istituti professionali in queste scuole le materie obbligatorie sono: thailandese, studi sociali, educazione fisica, scienze. I corsi professionali sono divisi in cinque settori principali: agricoltura, economia domestica, studi commerciali (marketing, viaggi e turismo, pubbliche relazioni), arti e mestieri, tecnologia (meccanica, civile, elettronico, industriale). Queste scuole rilasciano al completamento degli studi e dopo un esame un certificato di formazione professionale, Por Wor Chor, che e' equivalente a quello rilasciato dale scuole secondarie superiori. Cioe' rende gli studenti idonei a sostenere il Joint Higher Education Entrance Examination il cui esito positivo e' necessario per accedere a un istituto di istruzione superiore.Oltre a questo le scuole professionali e gli istituti tecnici offrono un programma di un anno che porta al Certificato Tradesman. Questo programma è offerto agli studenti che hanno completato la scuola media inferiore e li prepara per l'impiego immediato dopo il diploma.Le scuole publiche sono gestite da organi governativi. Il settore privato comprende scuole a pagamento che sono gestite con o senza scopi di lucro. Le scuole senza scopo di lucro, sono spesso gestite da organizzazioni di beneficenza, soprattutto da parte degli ordini cattolici diocesani e religiosi che operano oltre 300 grandi scuole primarie/secondarie di tutta il paese. Queste scuole hanno alti costi di gestione cosi' accade che debbano chiedere rette mensili. Queste rette sono cosi' alte, per la popolazione normale, che molte di queste scuole cosidette di beneficienza diventano scuole di elite. Villaggi e sotto-distretti di solito forniscono gli asili e le classi elementari, mentre nei distretti le scuole arriveranno al livello di secondarie superiori. A causa di limitazioni di bilancio, le scuole rurali sono generalmente meno attrezzate rispetto alle scuole di città dello stesso livello di istruzione, in particolare per la lingua inglese, cio' fa si che molti studenti delle scuole superiori diventino pendolari e affrontino i 60-80 chilometri che li divide dalle scuole della più vicina città.In Thailandia ci sono un totale di 780 istituzioni pubbliche e private che offrono corsi e programmi nel settore dell'istruzione superiore. Il Ministero degli Affari Universitari definisce gli standard educativi, approva il piano di studi, ed è il principale corpo istituzionale e professionale accreditato.In Thailandia ci sono universita' publiche e private. Le universita' publiche tendono per la maggior parte a specializzarsi in determinate discipline, ve ne sono copmunque alcune che sono omnicomprensive. Fra le universita' publiche si possono ricordare:• Chulalongkorn University: Fondata nel 1916 con attualmente un totale oggi di 26.381 studenti. • Thammasat University: Fondata nel 1934 con attualmente 20.667 studenti iscritti.• Mahidol University: Fondata nel 1943 con attualmente 26.859 studenti iscritti. Kasetsart University: Fondata nel 1943 con attualmente 27.366 studenti iscritti.Silpakorn University: Fondata nel 1943 con attualmente 7.339 studenti iscritti.• Re Mongkut Institute of Technology: Tre campi fondati nel 1959, 1960 e 1971. con in totale 34.912 studenti iscritti.• Chiang Mai University: Fondata nel 1964 con attualmente 21.550 studenti iscritti.• Khon Kaen University: Fondata nel 1964 con attualmente 17.938 studenti iscritti.Tutte le universita' sopra elencate offrono lauree, master e dottorati.Il numero di università private è aumentato negli ultimi anni per contribuire a soddisfare la crescente domanda di istruzione superiore. Queste istituzioni impongono tasse d'iscrizione più elevate rispetto alle loro controparti pubbliche. Le università private sono sotto l'autorità della Private Higher Education Institutions Division (Divisione Formazione Superiore Istituzioni Private) del MUA, che deve approvare e accreditare nuove istituzioni. La più grande università privata è la Bangkok University, con attualmente 22.135 studenti.L'Istituto Rajamangala of Technology offre programmi di laurea in tecnologie e settori tecnici. Ci sono 50 di questi istituti in tutto il paese.Gli Istituti Rajabhat, ex scuole di formazione degli insegnanti, si trovano nelle province di tutta la Thailandia, forniscono formazione in settori pratici come gestione del turismo e business administration.L'Asian Institute of Technology (AIT), chiamato in precedenza SEATO Graduate School of Engineering, è l'unica università che non è sotto il controllo del Ministero degli Affari Universitari. L'AIT è un istituto largamente autonomo istituito con un proprio statuto. Solo il 20% del suo finanziamento è fornito dal governo tailandese. AIT iscrive gli studenti per tutta la regione Asia-Pacifico e vanta un corpo docente internazionale.Istituti di istruzione superiore thai hanno inoltre collaborato con università straniere per impostare programmi internazionali specializzati. Il Sasin Graduate Institute of Business Administration presso l'Università Chaulalongkorn, per esempio, offre un programma di lingua inglese MBA in collaborazione con la Wharton School e la Kellogg Graduate School of Management.L'ammissione ad un istituto di istruzione superiore richiede il Certificato di Istruzione Secondaria. La maggior parte delle università pubbliche richiedono anche ai candidati di sostenere l'esame di ingresso all'Istruzione Superiore, che si tiene ogni anno nel mese di aprile ed e' gestito dal MUA. Gli studenti che hanno completato con successo il Certificato di formazione professionale sono ammessi a sostenere l'esame.I candidati sono tenuti a completare fino a sette sezioni dell'esame a seconda della facoltà desiderata, facoltà scientifiche, ad esempio richiedono matematica, fisica, chimica, biologia e inglese; facoltà di Scienze sociali richiedono studi sociali, tailandese, inglese, altre lingue straniere e matematica. Gli studenti possono sostenere l'esame per un massimo di cinque facoltà in una o più università di loro scelta. L'esame è altamente competitivo, solo circa il 30 per cento di coloro che sostengono l'esame riesca ad ottenere un posto in una università pubblica. Alcuni istituti tengono un esame di ingresso indipendente, inoltre ci sono due università aperte la Ramkhamhaeng University e la Sukhothai Thammathirat Open University che non richiedono ai candidati di sostenere esami di ammissione.Le istituzioni private hanno il proprio processo di ammissione, che include un esame simile a quello delle scuole publiche. La laurea richiede quattro anni di studio a tempo pieno nella maggior parte dei campi, i programmi di laurea in farmacia, e l'arte grafica richiede cinque anni di studio, i corsi di laurea in medicina, odontoiatria e veterinaria richiedono sei anni.Tutti i corsi di laurea di laurea sono composti nel modo seguente: 30 crediti di istruzione generale comprese le scienze umane, scienze sociali, scienze e matematica: 15 crediti nel settore specializzato e tre crediti per le materie libere. Il diploma di laurea di quattro anni presso tutte le università thailandesi e' tra i 120 e 150 crediti. Un minimo punto medio di 2,0 è richiesto per il diploma.Il Master prevede da uno a due, di solito due, anni di studio a tempo pieno con un minimo di 36 crediti a semestre oltre la laurea. Alcuni programmi richiedono un esame di ingresso per l'ammissione. Sia la frequenza ai corsi che una tesi sono obbligatori.Il Dottorato richiede dai due ai cinque anni di studio oltre il livello Master. L'ammissione a un programma di dottorato richiede la compilazione di un master con un GPA cumulativo di 3,5 e un esame di ammissione. I programmi prevedono corsi, ricerche e la stesura di una tesi.L'istruzione tecnica e professionale a livello post-secondaria viene offerta anche da istituti tecnici amministrati dal Dipartimento della Formazione professionale, i campus RIT, istituti tecnici e privati. Il re Mongkut Institute of Technology, sotto la supervisione del MUA, fornisce anche tecnici e professionisti di istruzione superiore.I programmi per il Diploma in Educazione Professionale (Por Wor Sor) sono della durata di due anni e vengono offerti in cinque campi di studio: agricoltura, arti e artigianato, amministrazione commerciale e aziendale, economia domestica, e commercio e industria. Questi programmi sono aperti a coloro che hanno completato con successo la scuola secondaria superiore a indirizzo professionale e che possiedono il certificato di istruzione secondaria o il certificato di formazione professionale. Ci sono circa 400 scuole governative professionali, questo significa che tutti gli studenti hanno a disposizione un campus che possono raggiungere in giornata, cio' anche se alcuni campus offrono una disponibilita' limitata di dormitori.I programmi che portano al Diploma di Istruzione Tecnica (Por Wor Tor) hanno la stessa durata dei Diplomi in Educazione Professionale, due anni, e sono offerti in tre settori: agricoltura, economia aziendale, e commercio e l'industria. Questi programmi sono aperti agli studenti che hanno completato la scuola secondaria superiore nel flusso accademico, e che possiedono il certificato di istruzione secondaria. Tuttavia, anche chi possiede il certificato di educazione professionale puo' richiedere l'ammissione.I titolari di uno dei due diplomi suddetti possono intraprendere altri due anni di studi presso un istituto di istruzione superiori il che li porta a ottenere un diploma di laurea in un determinato campo.La formazione degli insegnanti ricade sotto l'autorità del Ministero degli Affari Università e il Dipartimento della formazione degli insegnanti, che è una suddivisione del Ministero della Pubblica Istruzione.La formazione degli insegnanti in Thailandia è offerta da scuole di formazione per insegnanti e scuole specializzate nei settori della educazione fisica, l'istruzione professionale, formazione tecnica e l'istruzione agricola. Alcune università contribuiscono a formare insegnanti.Il curriculum per la formazione degli insegnanti è composto da una componente di formazione generale come lingua e comunicazione, lettere, scienze sociali, matematica e tecnologia e una componente che riguarda la formazione e la specializzazione scelta dal futuro insegnante.Gli insegnanti di scuola primaria e del grado inferiore della scuola secondaria sono formati in istituti di formazione degli insegnanti e sono tenuti a completare un programma biennale che porta ad ottenere un Certificato di Alta Istruzione, chiamato anche il Diploma di Istruzione. Il requisito per accedere a questo programma è il completamento dell'istruzione secondaria superiore.Gli studenti che hanno ottenuto questa qualifica sono ammessi a proseguire gli studi presso un collegio universitario o di formazione degli insegnanti per altri due anni di studio a tempo pieno in modo di arrivare a una laurea.Una laurea di quattro anni in Istruzione è richiesta per l'insegnamento a livello di scuola secondaria superiore. Questo può essere ottenuta sia in un college di formazione per insegnanti o in una facoltà di educazione presso un'università pubblica. Coloro che hanno conseguito un diploma di laurea in un altro campo sono tenuti a frequentare un programma universitario di un anno a tempo pieno che li porta a conseguire una laurea in educazione.Il requisito di ingresso è il completamento della scuola secondaria superiore e il superamento di un esame di ammissione.Per l'Ufficio della Commissione Istruzione Professionale questa era la suddivione degli studenti nei vari campi di studi per il 2005:Istituti tecnici 290.058, istituti industriali e communitari 137.377; istituti in business administration e turismo 3.480, istituti commerciali 16.266, istituti d'arte e artigianato 2.214; istituti politecnici 36.304, scuole professionali 89.703, istituti agricoli e tecnologici 34.914; Golden Jubilee Reale Goldsmith College di 525; istituti industriali e delle costruzioni navali 2391; istituti ittici 1510; istituti di ingegneria agricola 806, con ulteriori 340.000 studenti in scuole private e professionali.Quasi tutti i villaggi hanno una scuola elementare, la maggior parte sotto-distretti, Tambon, hanno scuole di istruzione dai 6 anni a 14, e tutti i distretti, Amphoe, hanno scuole secondarie di bambini e ragazzi di età tra 12 e 17, e molti hanno scuole professionali per gli studenti dai 15 anni.Il governo non è in grado di affrontare l'intero numero di studenti, in tal modo il settore privato, che è controllato dal governo, fornisce un contributo significativo. Il livello di istruzione nel settore privato in genere, ma non sempre, e' superiore a quello delle scuole governative. Questo tipo di istruzione e' costoso ed esclusivo, scuole private e internazionali conseguono un numero eccezionalmente alto di successi e un gran numero di loro studenti proseguire gli studi presso rinomate università internazionali.Organizzazioni di beneficenza cattoliche, società missionarie o diocesane, e di altre religioni sono la spina dorsale del sistema di istruzione non-governativo, bassi costi, istruzione generale e alcune ben stabilito università e un livello relativamente alto. Scuole più economiche, più recenti e di proprieta' privata individuale sono occasionalmente gestite più ricercando il profitto e i sussidi di governo, che i risultati, e sono spesso indistinguibili da scuole statali, in termini di qualità delle costruzioni, risorse, competenze degli insegnanti e aule sovraffollate. L'unico vero vantaggio è il prestigio offerto ai genitori dal poter dire che i loro figli vanno in una scuola del settore privato, anche se la superiorità accademica a volte è poco misurabile.Nelle scuole rurali l'assenteismo di studenti e insegnanti è alto a causa di impegni familiari e, in zone agricole alcune scuole chiudono durante i periodi di semina e di raccolta del riso.Di una certa importanza sono in Thailandia le scuole internazionali. Secondo la stessa definizione che ne dato il governo: "Una scuola internazionale è un istituto educativo che fornisce un curriculum internazionale che descrive in dettaglio il suo soggetto e che mostra che questo è stato regolato o auto-organizzato in un curriculum, che non è simile a quello del Ministero della Pubblica Istruzione. Una lingua straniera è in genere utilizzata come mezzo di insegnamento e di apprendimento e gli studenti sono iscritti, senza restrizioni o limitazioni sulla nazionalità o religione o regime di governo, e non e' contro la morale o la stabilità della Thailandia. "Il curriculum deve essere approvato dal Ministero della Pubblica Istruzione e puo' essere anche di tipo internazionale, un curriculum internazionale, con modificazioni, o di un piano di studi della scuola stessa. LA Lingua e la cultura thai costituiscono temi fondamentali ed è obbligatori ad ogni livello per tutti gli studenti. Gli studenti thailandesi sono tenuti a studiare almeno cinque periodi di 50 minuti alla settimana queste materie, mentre i non-Thai studenti devono ricevere un minimo di istruzione di un periodo in unaq settimana . Le scuole internazionali deve operare in un quadro di requisiti e condizioni stabiliti dal Ministero della Pubblica Istruzione, che prevede l'ubicazione, la proprietà e le dimensioni della pianta della scuola, la costruzione degli edifici, il rapporto tra studenti e superficie in aula, installazioni sanitarie, amministrazione e di supporto educativo per servizi quali biblioteche e i centri risorse. Tutto questo deve essere presentato entro un anno dal loro inizio, scuole primarie e secondarie devono richiedere l'accreditamento di un organismo internazionale riconosciuto e accettato da parte dell'Ufficio della Commissione Istruzione privata e l'accreeditato devono essere concesso entro sei anni. I gestori e gli insegnanti principali deve essere di nazionalità thailandese. Per concludere occorre parlare dell'istruzione a distanza tramite TV. Fondata nel 1996 DLTV ha attualmente 15 canali educativi che trasmettono dalla scuola Klaikangwon in Hua Hin, fornendo benefici educativi e pari opportunità agli studenti thailandesi a livello nazionale soprattutto nelle aree remote e piu' lontane del paese in cui la mancanza di insegnanti è ancora una grande sfida al sistema educativo. Trasmette attraverso la banda Ku del satellite THAICOM 5 a più di 17.000 scuole in tutto il paese e anche per altri spettatori che si abbonano ai fornitori di servizi satellitari della televisione commerciale. Nel dicembre 2008, il Thaicom Public Company Limited, operatore leader in Asia per satelliti commerciali e l'operatore del sistema a banda larga IPSTAR satellitare, ha annunciato di aver rinnovato un contratto di 10 anni con la scuola di apprendimento a distanza.In confronto con la spesa pubblica di altri paesi: Cina 13%, Indonesia 8,1%, Malesia il 20%, Messico, 24,3%, Italia 17%, Regno Unito e Francia 11%, del PIL nazionale la Thailandia stanzia una parte considerevole all'istruzione, nel 2006 questo stanziamento ha rappresentava il 27% del bilancio nazionale. Anche se l'educazione è principalmente finanziata dal bilancio nazionale, importanti fondi locali, in particolare nelle aree urbane, vengono rilasciate per sostenere l'istruzione. In Bangkok fino al 28,1% del bilancio dedicato all'istruzione è stata fornito da finanziamenti locali. Prestiti e assistenza tecnica per l'istruzione sono inoltre ricevuti dalla Banca Asiatica di Sviluppo, dalla Banca Mondiale, e dall'OECF.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Thailandia: le notizie 11/08/2011.

    *** Bisfenolo A presente anche sulle banconote di tutto il mondo (da MedicinaLive Blog 11/08/2011).... sulle banconote del Brasile, Repubblica Ceca e... Leggere il seguito

    Da  Fabiofabbri
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Thailandia: le notizie 12/08/2011.

    *** Perché tutto il mondo guarda i cuccioli in Rete (da La Repubblica 12/08/2011).Il tigrotto allattato al biberon da un ligio scimpanzé che hanno vestito di... Leggere il seguito

    Da  Fabiofabbri
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Thailandia: le notizie 13/08/2011.

    *** Thailandia: salvati 1000 cani dai cuochi (da ANSA.it 13/08/2011).Tempi duri per gli amici a quattro zampe in Thailandia. Piu' di mille cani hanno rischiato... Leggere il seguito

    Da  Fabiofabbri
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Thailandia: prossime feste.

    Thailandia: prossime feste.

    ● Competizioni fra battelli dalla lunga coda per la coppa del re 2011, Quando? 3/09/2011 - 4/09/2011, Dove? Fiume Nan di fronte a Wat Luang Tah,... Leggere il seguito

    Da  Fabiofabbri
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Thailandia: le notizie 28, 29, 30, 31/08/2011.

    31/08/2011 *** Influenza aviaria: scatta nuovo allarme ONU, virus H5N1 più resistente - ... Giappone, Malaysia e Thailandia. Il dottor Juan Lubroth,... Leggere il seguito

    Da  Fabiofabbri
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Thailandia: le notizie 01, 02, 03/09/2011

    03/09/2011 *** Congedato perché trans. Ma non più "pazzo" - Dal prossimo anno l'esercito thailandese potrebbe abbandonare l'etichetta di "problemi mentali" per ... Leggere il seguito

    Da  Fabiofabbri
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Thailandia: le notizie 04, 05, 06/09/2011.

    06/09/2011.Accuse a Londra: aiutò Gheddafi - Nel 2004 Belhadj fu rapito a Bangkok assieme alla moglie incinta da agenti della Cia americana grazie alle... Leggere il seguito

    Da  Fabiofabbri
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI