Magazine Italiani nel Mondo

Italia chiama Lisbona: venitemi a prendere! Prima puntata.

Creato il 09 febbraio 2012 da Mariantonietta @marialisbona
Italia chiama Lisbona: venitemi a prendere! Prima puntata.
Qualche settimana fa un’amica mi ha raccontato che a Lisbona non nevica mai e io ne sono stata contenta, perché sono freddolosa e perché non sopporto i disagi che le nevicate comportano. Voglio essere libera di spostarmi e di fare a palle di neve non ci penso proprio.Invece non potevo scegliere periodo peggiore per fare un salto a casa, con questa ondata di gelo e neve che ha colpito perfino Roma!Venerdì inizialmente, guardando scendere la pioggia fuori dalla finestra di casa, pensavo che i giornalisti non avessero nulla da raccontare e avessero ripescato vecchie immagini di piazza Venezia imbiancata, ma verso sera la bufera si è scatenata anche a Roma sud e sabato mattina mi sono svegliata in un paesaggio da baita di montagna che non avrei mai pensato di vedere dalla mia finestra! Oltre alla neve però, c’era anche un sole splendido che ha contribuito a riportare tutto alla normalità.Ben più gravi disagi hanno però colpito altre regioni e anche me, di riflesso: il 2 e il 3 febbraio l’università ha chiuso proprio a causa della neve e il primo dei tre esami che avevo in mente di dare è stato rinviato al 7.Il problema a questo punto era solo uno: l’odiata e temuta Trenitalia. Nessuna possibilità di fare il biglietto su internet o alle macchinette self-service, quindi per partire ho dovuto mettermi in coda alla biglietteria, alle sei di mattina. Molti treni sono stati cancellati, i regionali e gli Intercity accumulavano ritardi su ritardi, nel mio c’era addirittura la neve all’interno (non so come, forse qualcuno ha aperto i finestrini???) e in questo caos uno dei miei treni è stato cancellato, un altro l’ho perso a causa del ritardo del treno precedente, ma alla fine, contro ogni previsione, sono riuscita ad andare e tornare.Oggi a Roma c’è il sole, niente di paragonabile all’azzurro cielo di Lisbona, ma non ci lamentiamo. Nel pomeriggio è prevista, indovinate un po’?, altra neve. E io nei prossimi giorni devo prendere altri 3 treni e 2 aerei: chiedo un ausilio di dita incrociate.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog