Magazine Cultura

Joe Sacco fra gli intoccabili

Creato il 30 agosto 2011 da Chemako @chemako71
Joe Sacco fra gli intoccabili
E' ancora il numero agostano di Internazionale a regalare ai lettori un nuovo reportage a fumetti di Joe Sacco. Il graphic journalism, genere di cui l'autore di origine maltese è il capostipite, viene costantemente proposto dalla rivista settimanale che raccoglie il meglio della stampa internazionale. Il numero estivo dedicato ai viaggi vede, come l'anno scorso, le tavole di Sacco raccontarci un'altra realtà dal suo interno. Se l'estate scorsa i protagonisti erano gli immigrati africani rifugiati a Malta e gli ospiti, loro malgrado, cittadini maltesi (di cui avevo parlato qui), quest'anno le matite del "giornalista grafico" ritraggono i volti sfiniti, denutriti e senza speranza dei dalit, gli intoccabili dell'India.
Joe Sacco fra gli intoccabili
Sacco entra nelle loro case, nella loro vita, rimasta ferma a due secoli fa. Domanda loro che lavoro facciano, come si procurino il cibo, quale sia il rapporto con i componenti delle caste superiori e con la macchina burocratica dello stato, corrotta e inefficiente. Ne esce un quadro sconfortante, fatto di ingiustizia, prevaricazione, violenza, morte e fame.
Joe Sacco fra gli intoccabili
Quello che più sconvolge è che l'immagine falsa propugnata dai media indiani e internazionali di un paese patria di un secondo sogno americano, dove il PIl cresce al ritmo cinese, l'industria cinematografica di Bollywood sfavilla e gli ingegneri indiani eccellono a livello mondiale, crolla miseramente di fronte alle parole e ai volti riportati da Sacco in questo reportage. Sono le parole che svelano la condizione di oltre tre quarti di popolazione indiana (più di 830 milioni di persone) che vive con meno di un dollaro al giorno. Sono i volti emaciati di donne e bambini costretti a rubare i chicchi di cereali dalle tane dei ratti per sopravvivere. Sono gli occhi di uomini sfruttati nel lavoro e incapaci di ribellarsi perché, ogni volta che l'hanno fatto, la loro condizione è peggiorata. Sono le storie di persone destinate a scomparire.
Joe Sacco fra gli intoccabili
 L'asciuttezza dello stile di Sacco nel mettere in primo piano la gente con i suoi problemi quotidiani e ordinari esalta l'effetto realistico. Pur essendo una mondo lontanissimo per un occidentale, Sacco riesce a produrre spontaneamente nel lettore un sentimento di empatia, che lo porta a cercare di entrare nei panni dell'intervistato. Se ci pensate, già questo è un grande risultato per un reportage.
Joe Sacco fra gli intoccabili

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • IL VIAGGIO DI JOËLLE - di Vanessa Sacco

    VIAGGIO JOËLLE Vanessa Sacco

    Titolo: Il viaggio di JoëlleAutore: Vanessa SaccoEditore: Round RobinAnno: 2005 L’autrice proietta se stessa e moltiplica il suo io nei tre protagonisti delle... Leggere il seguito

    Da  Ilibri
    CULTURA, LIBRI
  • L'incredibile arte di Joe Fenton

    L'incredibile arte Fenton

    Joe Fenton è un incredibile disegnatore, illustratore americano. Dalla sua matita funambolica nascono delle folli creazioni e stravaganti mondi che possono... Leggere il seguito

    Da  Ant
    ARTE, CULTURA, LIBRI, MUSICA, TALENTI
  • Il sacco di Babbo Natale

    sacco Babbo Natale

    Nella notte di Natale Babbo Natale stava consegnando i regali a tutti i bambini, ad un certo punti il sacco si bucò e tutti i regali caddero dal cielo. Il... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • Energie un “sacco” alternative

    Energie “sacco” alternative

    La foglia artificiale foto DailyOnlineLe fonti di energia rinnovabili, alternative a quelle ottenute dal carbone, dal petrolio e dal nucleare, ogni giorno che... Leggere il seguito

    Da  Maremagazine
    CULTURA
  • Hanna - Joe Wright

    Hanna Wright

    Dopo aver diretto un film classicheggiante come Orgoglio e Pregiudizio, uno drammatico sentimentale (bellissimo!) come Espiazione e un biopic come Il Solista,... Leggere il seguito

    Da  Frank_manila
    CINEMA, CULTURA
  • Sacco e Vanzetti

    In attesa che arrivino le vacanze, l’altro giorno per riposarmi un po’ dallo studio ho visto il film”Sacco e Vanzetti” di Giuliano Montaldo del 1971.... Leggere il seguito

    Da  Pep89
    CULTURA, MUSICA
  • Auguri Joe!!!!!

    Auguri Joe!!!!!

    Joe Satriani, classe 1956, 55 anni proprio oggi, chitarrista eccezionale, probabilmente tra i dieci migliori ancora sulla piazza, compositore e maestro di... Leggere il seguito

    Da  Lozirion
    CULTURA, MUSICA