Magazine Tecnologia

JP Morgan conferma hackeraggio di 83 milioni di conti corrente

Creato il 03 ottobre 2014 da Beiphone

L’ FBI aveva confermato solo l’indagine in corso, ma nessuno sapeva esattamente di che entità le banche erano state colpite (e quanto), ora la JP Morgan ha appena rotto questo muro di silenzio pubblicandolo sul proprio sito e su quello del NASDAQ attraverso una nota che indica l’entità del danno.

Sarebbero non meno di 83 milioni clienti degli Stati Uniti i conti correnti compromessi. Le informazioni hackerate sarebbero stati nome, indirizzo, il numero di telefono e le note della banca . JP Morgan, tuttavia, certifica che le password e conti bancari non sono stati ”  toccati “. Questo caso sembra molto simile all’hacking fatto sui server Home Depot, anche se in quest’ultimo caso i conti della banca non sono stati compromessi.

 


Potete seguirci tramite Twitter, Facebook, Google Plus oppure tramite Feed e potete scaricare la nostra App BeMobile per essere sempre aggiornati sulle ultime news che riguardano l’iPhone, iPad, Mac, Cydia e Jailbreak. Per Supporto o Assistenza, visitate il nostro Forum.


L'articolo JP Morgan conferma hackeraggio di 83 milioni di conti corrente può essere letto su Beiphone.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog